15°

rifiuti

Amministratori di condominio a ripasso

Nuova iniziativa di Comune e Iren a tema differenziata: lettera di Folli

Amministratori di condominio a ripasso
11

"Comune e Iren Ambiente a fianco degli amministratori di condominio per migliorare la raccolta differenziata". E' questa la nuova sfida lanciata dai Portici del Grano.

"Partendo dal presupposto che ogni condomino è caratterizzato da peculiarità che, in alcuni casi, possono essere affrontate solo nello specifico - si legge in una nota -, l’assessore all’ambiente Gabriele Folli ha scritto una lettera agli amministratori di condominio iscritti all’Associazione Piccoli Proprietari Case e all’Associazione Proprietà Edilizia della Provincia di Parma per migliorare l’attività di formazione e informazione sul territorio proprio in merito alla raccolta porta a porta. In particolare, l’auspicio, è che il tema della raccolta differenziata possa diventare argomento di trattazione in occasione delle assemblee periodiche di condominio per poter, poi, raccogliere le istanze che in quelle sedi possono emergere".

"Il Comune e Iren sono a disposizione per fornire tutte le informazioni e la documentazione a supporto (calendari, rifiutologo, depliant illustrativo, volantino per stranieri), questi ultimi sono disponibili anche sul sito www.irenambiente.it, scaricando la App Ecoiren o facendone richiesta all’indirizzo mail ambiente.pr@gruppoiren.it o al numero verde di 800-212607.

Valgono alcune norme comportamentali importanti da seguire da parte di tutti".

Ed eccole elencate: "È importante rispettare gli orari e i giorni di esposizione riportati sugli appositi calendari. Spesso capita che sacchi e bidoni vengano esposti con largo anticipo rispetto all’orario indicato diventando possibili attrattori di insetti, randagi, roditori e volatili oltreché rappresentare un’immagine poco decorosa per l’intero condominio. Coloro che fossero ancora privi del contenitori famigliari indispensabili per fare la corretta raccolta differenziata dei rifiuti hanno l’obbligo di procurarseli recandosi i presso il Centro di Distribuzione allestito in Via Lazio a fianco del Centro di Raccolta e aperto lunedì, mercoledì, venerdì dalle 10 alle 13, giovedì dalle 15 alle 18 e sabato dalle 9 alle 13. Il mancato ritiro di questi contenitori determina l’impossibilità di gestire i rifiuti in maniera corretta con il rischio di avviare procedimenti di controllo e possibili sanzioni. Le famiglie che abbiano necessità di liberarsi di rifiuti ingombranti e fossero impossibilitati a recarsi con propri mezzi ad uno dei Centri di Raccolta del comune, possono prenotare il servizio di ritiro gratuito contattando il numero verde 800-212607. Le famiglie con necessità di conferire presidi sanitari, pannolini e/o pannoloni per bambini, anziani, o persone con particolari patologie hanno diritto ad avere un secondo contenitore grigio o, se in Centro Storico, ulteriori dotazioni di sacchi, con maggiore frequenza di esposizione rispetto al rifiuto residuo. Per informazioni, è possibile contattare il numero verde Iren Ambiente 800 212607. Le famiglie che, per esigenze occasionali, non potessero conferire i rifiuti nel giorno di raccolta previsto dal calendario, possono recarsi, esibendo la propria Ecocard o copia di una bolletta del contratto rifiuti, presso la sede Iren di str. Baganzola 36/a, aperta 24 ore al giorno festivi compresi, oppure presso il Centro di Raccolta in largo Simonini (Q.re Montanara) durante gli orari di apertura."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Immanuel

    25 Agosto @ 13.29

    Ore 13.30. Stanno passando adesso a raccogliere il residuo. GRAZIE IREN, GRAZIE FOLLI E GRAZIE A TUTTI PER IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO !!! Siete riusciti a fare il peggio che potevate per i cittadini

    Rispondi

  • Vercingetorige

    24 Agosto @ 18.29

    PERALTRO , IN QUESTO CASO , il cliente ( Comune ) è anche comproprietario del negozio (IREN) !

    Rispondi

  • Marzio

    24 Agosto @ 16.49

    Io credo che con gli sconti che applicano i negozianti, sei obbligato a comprare quello che ti ordinano loro. Ma il problema è che non comanda iren né tanto meno il comune, ma le cooperative che hanno subappaltato da iren.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    24 Agosto @ 11.14

    DECIDE IREN UN FICO SECCO ! IREN è un appaltatore ,ma è l' appaltante a dirle cosa vuole ! Se andate in un negozio , comprate quel che volete voi o quel che vi ordina il negoziante ?

    Rispondi

  • Marzio

    24 Agosto @ 09.43

    Qua, non si tratta di fare bene oppure no, la differenziata. Questa è un'iniziativa, per informare come il il comune ed iren intendono farla e credo che i commenti si debbano attenere a questo. Abbiamo già avuto mille occasioni (e ne avremo altrettante) per poter dire che il comune e iren sono degli incapaci. adesso limitiamoci ad esprimere la nostra sull'iniziativa dell'assessore.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv