ANIMALI

Sparito il gufo «mascotte» del cimitero di Vigatto

Il cucciolo era il beniamino del custode e degli abitanti

Sparito il gufo «mascotte» del cimitero di Vigatto
Ricevi gratis le news
0

 

Chiara Pozzati
Un atterraggio di fortuna che poteva costare caro al cucciolo di gufo «planato» al cimitero di Vigatto. Il piccolo esemplare, probabilmente caduto dal nido, è stato trovato qualche mese fa dal custode del camposanto, Antonio Sciacca, 8 anni di onorato servizio. Il protagonista di questa storia curiosa è già diventato mascotte del quartiere, specialmente per un gruppo di signore.
Da qualche giorno, però, cresce la preoccupazione per il piccolo volatile di cui si sono perse le tracce. Ma andiamo con ordine. Occhioni gialli e magnetici, è stato rinvenuto confuso e spaventato in un angolo del «Torrione», l’ala del cimitero così chiamata perchè ricorda mura antiche. «Era talmente piccolo che riuscivo a tenerlo in una mano – racconta Antonio, che si è preso cura della creatura con delicatezza – aveva il tipico piumaggio grigio scuro degli esemplari giovanissimi, era talmente spaventato che sembrava tremasse».
Eppure il piccolo ha vinto la diffidenza e si è lasciato avvicinare dal guardiano: «In quel momento ero insieme a un altro collaboratore del cimitero e abbiamo subito tentato di prenderci cura di lui». Una questione non da poco: «Non avevamo idea di cosa potesse mangiare – confida ancora l’uomo – e neppure se fosse ferito o meno, così abbiamo deciso di affidarci alla Lipu, per chiedere informazioni e capire come comportarci. Gli esperti ci hanno assicurato che la cosa migliore da fare era riportarlo dove l’avevamo trovato: solo così la madre sarebbe tornata a riprenderselo».
Così il piccolo è tornato al torrione. In tanti l’hanno intravisto in questi mesi, qualcuno assicura di aver sentito l’inconfondibile verso fino a un paio di giorni fa. «Ci eravamo accorte della presenza di questo animaletto notando un pizzico di sporcizia in più – confida una pensionata che si fa portavoce delle ‘habitué’ del camposanto -. Abbiamo chiesto spiegazioni al custode perché temevamo si trattasse di un piccione, in realtà ci ha raccontato l’accaduto. Spinte dalla curiosità siamo tornate a cercarlo per diversi giorni».
Tanta è stata la meraviglia suscitata dalla bestiola che le signore hanno continuato per mesi ad andare a trovarlo. Tutto questo fino a due giorni fa quando si sono improvvisamente accorte che il piccolo «non si trovava più». Ed ora sperano nel lieto fine: «Speriamo che la mamma sia tornata a riprenderselo» dicono con un velo di preoccupazione. Non è escluso però che l’«Anacleto» in questione abbia scelto un’altra ala del cimitero.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Ascolti: fiction Canale 5 a 2,2 mln, Sarà Sanremo 11.36%

televisione

Ascolti tv: la fiction Sacrificio d'amore vince di misura su Sarà Sanremo

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

ALLUVIONE

Tra ruspe e "angeli del fango": a Lentigione si lavora senza sosta Foto

Messa domenicale sul sagrato della chiesa

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

8commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260