monchio

Avvelenati due cani, uno si salva

Avvelenati due cani, uno si salva
Ricevi gratis le news
1

Il sospetto ce l’ha avuto da subito Vittorio Rozzi, da quando ha trovato due dei suoi cani pastori in fin di vita in preda a dolori atroci. Ma la certezza che Rosa e Tiranno - due bellissimi meticci simili a Maremmani di 3 e 2 anni - fossero stati avvelenati è arrivata solo dopo che la sezione di Parma dell’Istituto Zooprofilattico Ubertini ha redatto il referto dell’autopsia, eseguita sul corpo della femmina: avvelenamento da dichlorvos, un potente insetticida che le ha letteralmente «spappolato» fegato e reni, provocando una forte emorragia interna.
Se l’è cavata «per un pelo», è proprio il caso di dirlo, Tiranno, che è stato salvato dal pronto intervento del veterinario monchiese Davide Gorreri. Ricorda bene quel giorno Rozzi, quando, giunto nel recinto dove abitualmente pascola il suo gregge di pecore (a 500 metri dall’abitato di Valle), ha notato che Rosa «presentava evidenti segnali di malessere: bava alla bocca, rigidità muscolare e forti tremori» come spiega l’uomo, che ha sporto denuncia per quanto accaduto. «Ho allertato subito il veterinario che le ha prestato immediatamente le prime cure - continua nel racconto Rozzi, proprietario dell’omonima azienda agricola -. Purtroppo, però, non c’è stato nulla da fare e Rosa è morta per soffocamento causato, come certificato dal veterinario prima e dall’autopsia poi, da avvelenamento».
Solo dopo essere tornato dal suo gregge Rozzi si è accorto che anche il figlio di Rosa, Tiranno, presentava gli stessi sintomi. «Ho subito richiamato Gorreri - spiega Rozzi - che questa volta è riuscito a salvare il cane. Probabilmente la sua stazza, più massiccia di quella della madre, lo ha aiutato». Stessi sintomi, identica diagnosi: avvelenamento, questa volta per fortuna non fatale.
Un’ulteriore conferma a quanto già certificato dal veterinario è arrivata anche dall’autopsia, che ha rinvenuto nello stomaco di Rosa dei croccantini, «che di certo non ho dato io ai miei cani - sottolinea l’uomo -. Chiunque sia stato ha quindi avvelenato il cibo per cani e lo ha probabilmente posizionato dentro o comunque nei pressi del mio recinto, dove i cani lo hanno trovato e mangiato».
Le conseguenze di un gesto così vile sono evidenti: un cane morto e un altro «che purtroppo non è più lo stesso di prima - spiega Rozzi -. Per fortuna ho altri cani, una decina tra Maremmani e Border Collie, con cui riesco a gestire il gregge».
Avrebbe potuto succedere anche di peggio, però. «Il campo è vicinissimo alle case - precisa ancora il 35enne - e qui bazzicano persone e spesso bambini che potrebbero toccare o ingerire l’esca avvelenata con gravi conseguenze».
E’ anche per questo che Vittorio Rozzi ha deciso di sporgere denuncia contro ignoti che se mai dovessero essere identificati rischierebbero una condanna penale per uccisione di animali, che prevede la reclusione dai 3 ai 18 mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Indiana

    22 Maggio @ 18.33

    Indiana

    E poi ci sono ancora degli ignoranti che vanno in giro a dire che i lupi sono pericolosi! SVEGLIA!!!!! Qui l'unico animale pericoloso è l'uomo che uccide solo perchè non ha nè cuore nè cervello! I lupi uccidono per mangiare,e bastano reti e cani da pastore per tenerli lontani, gli uomini uccidono per ignoranza e per cattiveria, e si può tenerli lontani solo in una maniera che non posso scrivere altrimenti G.B. non me lo pubblica! Purtroppo, caro G.B, in certi casi, come questi, le maniere forti servono eccome e darebbero anche il buon esempio! Mi auguro che codesto vigliacco infame sia presto trovato..magari dal propretario della cagnetta! Urge un inaspirmento delle pene, sia pecuniarie che carcerarie!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra