15°

29°

monchio

Avvelenati due cani, uno si salva

Avvelenati due cani, uno si salva
Ricevi gratis le news
1

Il sospetto ce l’ha avuto da subito Vittorio Rozzi, da quando ha trovato due dei suoi cani pastori in fin di vita in preda a dolori atroci. Ma la certezza che Rosa e Tiranno - due bellissimi meticci simili a Maremmani di 3 e 2 anni - fossero stati avvelenati è arrivata solo dopo che la sezione di Parma dell’Istituto Zooprofilattico Ubertini ha redatto il referto dell’autopsia, eseguita sul corpo della femmina: avvelenamento da dichlorvos, un potente insetticida che le ha letteralmente «spappolato» fegato e reni, provocando una forte emorragia interna.
Se l’è cavata «per un pelo», è proprio il caso di dirlo, Tiranno, che è stato salvato dal pronto intervento del veterinario monchiese Davide Gorreri. Ricorda bene quel giorno Rozzi, quando, giunto nel recinto dove abitualmente pascola il suo gregge di pecore (a 500 metri dall’abitato di Valle), ha notato che Rosa «presentava evidenti segnali di malessere: bava alla bocca, rigidità muscolare e forti tremori» come spiega l’uomo, che ha sporto denuncia per quanto accaduto. «Ho allertato subito il veterinario che le ha prestato immediatamente le prime cure - continua nel racconto Rozzi, proprietario dell’omonima azienda agricola -. Purtroppo, però, non c’è stato nulla da fare e Rosa è morta per soffocamento causato, come certificato dal veterinario prima e dall’autopsia poi, da avvelenamento».
Solo dopo essere tornato dal suo gregge Rozzi si è accorto che anche il figlio di Rosa, Tiranno, presentava gli stessi sintomi. «Ho subito richiamato Gorreri - spiega Rozzi - che questa volta è riuscito a salvare il cane. Probabilmente la sua stazza, più massiccia di quella della madre, lo ha aiutato». Stessi sintomi, identica diagnosi: avvelenamento, questa volta per fortuna non fatale.
Un’ulteriore conferma a quanto già certificato dal veterinario è arrivata anche dall’autopsia, che ha rinvenuto nello stomaco di Rosa dei croccantini, «che di certo non ho dato io ai miei cani - sottolinea l’uomo -. Chiunque sia stato ha quindi avvelenato il cibo per cani e lo ha probabilmente posizionato dentro o comunque nei pressi del mio recinto, dove i cani lo hanno trovato e mangiato».
Le conseguenze di un gesto così vile sono evidenti: un cane morto e un altro «che purtroppo non è più lo stesso di prima - spiega Rozzi -. Per fortuna ho altri cani, una decina tra Maremmani e Border Collie, con cui riesco a gestire il gregge».
Avrebbe potuto succedere anche di peggio, però. «Il campo è vicinissimo alle case - precisa ancora il 35enne - e qui bazzicano persone e spesso bambini che potrebbero toccare o ingerire l’esca avvelenata con gravi conseguenze».
E’ anche per questo che Vittorio Rozzi ha deciso di sporgere denuncia contro ignoti che se mai dovessero essere identificati rischierebbero una condanna penale per uccisione di animali, che prevede la reclusione dai 3 ai 18 mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Indiana

    22 Maggio @ 18.33

    Indiana

    E poi ci sono ancora degli ignoranti che vanno in giro a dire che i lupi sono pericolosi! SVEGLIA!!!!! Qui l'unico animale pericoloso è l'uomo che uccide solo perchè non ha nè cuore nè cervello! I lupi uccidono per mangiare,e bastano reti e cani da pastore per tenerli lontani, gli uomini uccidono per ignoranza e per cattiveria, e si può tenerli lontani solo in una maniera che non posso scrivere altrimenti G.B. non me lo pubblica! Purtroppo, caro G.B, in certi casi, come questi, le maniere forti servono eccome e darebbero anche il buon esempio! Mi auguro che codesto vigliacco infame sia presto trovato..magari dal propretario della cagnetta! Urge un inaspirmento delle pene, sia pecuniarie che carcerarie!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Il caffè? Lo pago con la carta

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

1commento

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

appennino

Cade lungo un sentiero sul Ventasso, soccorsa 59enne

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti