-5°

san polo di Torrile

Caccia a chi butta i ricci nei bidoni dei rifiuti

Caccia a chi butta i ricci nei bidoni dei rifiuti

Un riccio

18

E’ «caccia all’uomo» a Torrile ma stavolta non per furti o rapine. Questa volta ad essere «mobilitati» sono gli amanti degli animali a cui non è sfuggita la crudele (ed illegale) attività di una persona che, con probabilità, risiede del centro abitato di San Polo. Da qualche giorno, nei bidoni dei rifiuti della zona adiacente il plesso scolastico di via Giuffredi, vengono trovati dei ricci. 

L'articolo sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sonmarti

    04 Settembre @ 05.14

    i ricci sono mammiferi utili, molto di più di molti esseri umani stupidi insensibili e ignoranti.

    Rispondi

  • HARRIS

    27 Agosto @ 09.15

    @r.t. I tuoi commenti sono sempre molto ricchi di spunti, come fabiopaio. Ribadisco, c'è un animalismo xenofobo estremista che mi preoccupa, ora anche i giornali italiani sono almeno per un terzo fatti di gattini, cani e animali vari. Ma chi se ne frega se Rocky, Fufi o Simba appartenente ad un padrone di via Imbriani è andato a Marina di Massa?? . . Non lo so, andando avanti così vedremo un fatto che legge il TG1. La gente vuole questo. Stamattina ho visto un gatto stirato sulla strada: cosa scriveranno gli autori: "Gli automobilisti sono la bestia più pericolosa del pianeta" Oppure, anatra morta di vecchiaia al Parco Ducale (caso vero questo) "L'incuria, Pizzarotti non ama gli animali" Oppure, topo morto in via Mazzini per cause varie: "L'uomo deve dare al topo un degna sepoltura". Probabilmente chi abita in centro e non sa neanche da dove vengono le uova certe cose non le conosce. Chi abita in campagna come me sa bene che in estate è facile trovare ricci investiti in casa, è facile che il ricco sia soggetto a parassiti e zecche che peggiorano fatalmente le condizioni di ricci malati o defedati. Quasi certamente qualcuno che ha trovato questi ricci li ha messi nel bidone del rudo. E da qui si è aperto un caso di "gente che odia gli animali", "l'uomo la bestia più pericolosa del pianeta". Tutto questo è figlio di un animalismo esagerato di cui social media e media hanno contribuito notevolmente . Un conto è il rispetto per gli animali, un conto è esagerare. Ma scusate ma le vostre bisnonne dove pensate che buttassero i gattini morti quando la gatta faceva un cucciolata di 10 gattini? Is mazèven in t'na borsa. E all'epoca c'era più rispetto per gli animali. Ora continuate pure a mangiare la vostra bistecca di manzo, e poi magari a criticare Bigazzi.

    Rispondi

  • Daniela

    27 Agosto @ 08.25

    Vorrei vedere se fossero coloro i quali compiono questi scempi, ad andare a finire nella spazzatura, ecc!. VERGOGNA! DELINQUENTI PURI!

    Rispondi

  • giorgio mezzatesta

    27 Agosto @ 08.05

    Francesco, non si tratta di offendere gli umani e difendere a spada tratta gli animali, si tratta invece di difendere la natura(tra cui gli animali) dalla stupidità umana che la sta distruggendo. Le piogge di questi giorni ne sono la dimostrazione pratica. Non abbiamo rispetto per ciò che ci circonda e continuiamo imperterriti nella nostra opera di distruzione di foreste, mari e animali utili all'ecosistema. Se non siamo ebeti, cosa siamo?

    Rispondi

  • Nacio

    26 Agosto @ 21.25

    Il top è la didascalia alla foto. Un riccio. A me ha fatto ridere. Detto ciò sicuramente gli animali vanno rispettati ci mancherebbe ma tut col boridò chi par cò? Magari erano morti travolti da auto. Quanti ne hanno trovati poi? 2?22?222? Mah...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Bertolucci

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

1commento

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

1commento

Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

9commenti

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

DATI

Collecchio, boom di nascite

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto