10°

18°

degrado

Dopo Giulietta morte anche due tartarughe

Romeo continua a lamentarsi in attesa dell'arrivo di una giovane nuova compagna

Tartaruga nel laghetto del Parco Ducale

Tartaruga nel laghetto del Parco Ducale

0

 

Giulietta non c'è più e l'«urlo» di Romeo continua a spezzare il silenzio del Giardino. Quasi fosse un lamento umano, il maschio soffre la mancanza della sua compagna, ma soprattutto non vuole stare solo. Qualcuno ha individuato la nuova partner in una bella oca di un anno e mezzo, che ora vive in campagna: in verità, un po' giovane per un vecchietto come Romeo, che di anni ne fa 18. Ma, buon per lui, al cuore non si comanda e la giovane amante anche se un po' teenager è molto attesa da tutti gli abitanti del laghetto e dai parmigiani affezionati al nostro Giardino pubblico: da sempre, i due «cigni» sono un simbolo del parco dell'Oltretorrente e un motivo di gioia per i bimbi. Tuttavia, Romeo dovrà aspettare ad abbracciare la sua promessa sposa, perché prima bisogna ripulire l'intera zona. Anche perché i problemi non sono finiti.
L'oca cignoide femmina trovata morta domenica mattina sull'isolotto del Parco Ducale non è infatti l'unico animale del laghetto ad essere passato a miglior vita. Ieri mattina, la volontaria Francesca Masia ha trovato anche due tartarughe a pancia all'aria: «Galleggiavano in mezzo allo sporco, proprio dove prima c'era la barchetta - spiega Francesca, 36 anni e volontaria -. E non è bello da vedere. Inoltre, sull'isolotto c'è ancora la carcassa della povera Giulietta, là dove ci sono i tre gradini: una carcassa, ripeto, perchè è stata mangiata dai corvi. E non è molto igienico lasciarla là. I volontari dell'Enpa sono pronti a intervenire, ma manca l'ok del Comune». Francesca da due anni si reca al laghetto per nutrire le due oche e l'anatra muta: «Vado lì tutti i giorni e porto insalata e pane - continua -. Da circa un anno però l'isolotto è invivibile e la presidente dell'Enpa Lella Gialdi si è adoperata per chiedere la sostituzione di Gabriele, l'operatore che prima si occupava degli animali del laghetto. Perchè un operatore è necessario. Noi volontari non vogliamo lo stipendio, in più c'è una squadra, completamente assicurata, disposta a ripulire la zona. La Gialdi ha trovato anche un piccolo motoscafo, per raggiungere l'isolotto, ma siamo ancora qua ad aspettare la risposta. In più sono andata negli uffici comunali di via Garibaldi per iscrivermi a Mi impegno a Parma, ma le impiegate mi hanno rimandato al sito. Adesso cercherò di capire come bisogna iscriversi».
Insomma, primo obiettivo ripulire l'acqua del laghetto e l'isolotto, anche perchè dopo l'anatra morta a dicembre, l'oca domenica e le tartarughe ieri, cominciano ad essere troppi gli animali che evidentemente soffrono un ambiente a loro diventato inadeguato. «Inoltre, prima di portare la nuova oca bisogna ripulire tutto, perchè altrimenti - ricorda Francesca - può ammalarsi pure lei». E' così: secondo obiettivo portare la nuova compagna a Romeo, che continua a lamentarsi della sua solitudine, con questi «urli» strazianti.
«Romeo si lamenta perchè è solo - spiega Mario Pedrelli, delegato regionale della Lipu -. In Italia, l'oca cignoide è un animale domestico e bastano 20 euro per comprarne una. Sono animali molto longevi, che possono vivere anche fino a 25 anni. E quando termina il periodo riproduttivo, si muovo in branco con migliaia di esemplari. Non rimangono mai soli. A maggior ragione Romeo andrebbe catturato per verificare il suo stato di salute, anche perché la femmina può essere morta di una malattia contagiosa».
«Inoltre, l'oca maschio litiga sempre con l'anatra muta - aggiunge Francesca -: hanno fame e si rincorrono per un pezzettino di pane». E conclude Pedrelli: «E' vero, fa un po' ridere parlare di oche morte con tutti i problemi che ci sono al mondo, ma ricordiamoci che il livello di intelligenza di un popolo si misura su come vengono trattati i nostri amici animali».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

11commenti

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

2commenti

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery