allevamenti

Bovini "dopati": perquisizioni anche a Parma

Operazione in nove province, fermato un veterinario

Bovini "dopati": perquisizioni anche a Parma
Ricevi gratis le news
9

Scoperto dai Carabinieri un vasto traffico di farmaci veterinari illeciti da somministrare a bovini per aumentare la produzione di latte: perquisizioni in tutta Italia; fermato un veterinario.
Oltre 200 carabinieri dei Nas e dell’Arma territoriale hanno dato esecuzione in nove province italiane (Cremona, Mantova, Bergamo, Verona, Brescia, Parma, Piacenza, Rovigo e Ragusa) a 48 decreti di perquisizione, di cui 31 in allevamenti intensivi che ospitano 15-20mila capi di bestiame da latte.
I decreti sono stati emessi dal sostituto procuratore Ambrogio Cassiani della Procura della Repubblica di Brescia, anche nei confronti di sette indagati ritenuti responsabili di associazione a delinquere finalizzata al commercio e somministrazione di medicinali veterinari di provenienza illecita.
Le indagini e l’attività investigativa del Nas di Cremona hanno portato i militari ad eseguire, la scorsa settimana, un fermo di indiziato di delitto nei confronti di un medico veterinario, libero professionista, il quale, insieme agli altri indagati - professionisti del settore zootecnico - è stato trovato in possesso di una quantità ingente di farmaci veterinari privi di registrazione e autorizzazione all’immissione in commercio (due quintali circa di specialità medicinali comunitarie ed extracomunitarie, 20 chilogrammi di polvere anonima, verosimilmente antibiotico, e 500 confezioni di farmaci di provenienza extra Ue).
L’indagine, avviata dal Nas di Cremona nel decorso mese di aprile, ha permesso di far luce su un vasto traffico illecito di somatotropina bovina, triangolata da paesi extra Ue e venduta in flaconi e siringhe ad allevatori di bovini da latte insieme ad altri farmaci veterinari, provenienti dal 'mercato nerò privi, quindi, di prescrizione e registrazione nonchè irregolarmente introdotti in Italia, che servivano a far aumentare fino al 20% la produzione di latte del bestiame trattato.
Le perquisizioni, eseguite dai militari all’interno di aziende commerciali e zootecniche, hanno portato all’ulteriore sequestro probatorio di 16 allevamenti, 4.079 capi di bestiame, 55 kg di sostanze farmacologicamente attive (tipo aspirina ed antibiotici) illegali e da sottoporre ad analisi, centinaia di confezioni medicinali veterinari irregolari, registri di carico e scarico di farmaci veterinari irregolarmente compilati, nonchè 80.000 litri di latte sottoposti a vincolo sanitario, per un valore complessivo stimato in circa 30 milioni di euro. A seguito di tali attività, sono state deferite all’Autorità giudiziaria complessivamente 26 persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giorgio mezzatesta

    02 Novembre @ 13.40

    ma scusate di cosa ci preoccupiamo? Ora i rifiuti arriveranno da fuori provincia e da fuori regione. Dovremmo essere tutti contenti dato che non fanno male alla salute(sic!). Mi chiedo a questo punto perché continuare a differenziare i rifiuti se poi dovremo prendere anche quelli di Napoli. Io pensavo che la differenziata servisse anche per rendere l'aria più pulita, mannaggia mi sono sbagliato.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      02 Novembre @ 19.22

      NON DOBBIAMO ESSERE NE' CONTENTI , NE' TERRORIZZATI ! Che il termovalorizzatore non si sarebbe fatto "affamare" da Folli lo sto dicendo , qui sul"forum" , da almeno un anno . Peraltro il Comune di Parma sta consentendo ad IREN di devastare le strade di tutta la città per posare le tubazioni del teleriscaldamento , alimentato dall' inceneritore . Poi l' ineffabile Folli vuole "affamarlo" per farci scaldare con gli zolfanelli !

      Rispondi

  • cambogiano

    01 Novembre @ 22.17

    Vercingetorige: spiacente, non posso proprio sostenerti nella tua lotta pro-inceneritore. se dei materiali si possono riciclare e fare la raccolta differenziata non è un'impresa così difficile, perchè si dovrebbe bruciare tuttosbattendosene i maroni? il tempo impiegato è il medesimo sia che si faccia un solo sacco che si facciano 3 sacchi, basta ricordarsi le semplici date e orari di raccolta, nulla di trascendentale.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      02 Novembre @ 19.14

      IO NON FACCIO UNA "LOTTA PRO-INCENERITORE" ! IO DICO CHE IL TERRORISMO IDEOLOGICO IN PROPOSITO E' INGIUSTIFICATO ! L' inceneritore non è il mostro che ci ucciderà tutti di cancro. Le principali cause di inquinamento atmosferico sono altre.

      Rispondi

  • giorgio mezzatesta

    31 Ottobre @ 15.23

    la maggior parte degli allevatori sono onesti e perbene, qualcuno un po' meno....Chi tratta gli animali con farmaci senza il rispetto dei tempi i sospensione mette a repentaglio la salute delle persone solo per far soldi. Ed è un fatto gravissimo. Sull'inceneritore(Vecingetorige) io mantengo molti sospetti e temo che non sia troppo salutare per noi parmigiani. Penso che sia sbagliato (ma accade sempre) sostenere che dato che c'è di peggio, si può lasciar passare ciò che è meno peggio(il termovalorizzatore). Mi si scusi il bisticcio di parole.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    31 Ottobre @ 12.21

    E QUESTE SAREBBERO LE MUCCHE COL CUI LATTE SI FA IL PARMIGIANO-REGGIANO , che , secondo il "disciplinare" , non dovrebbero prendere neanche un' aspirina ? POI LA MINACCIA PER LA "FOOD VALLEY" E' L' INCENERITORE ?

    Rispondi

  • Eli

    31 Ottobre @ 10.16

    mangiate mangiate pure la carne... Vi fa benissimo!!!

    Rispondi

    • Romeo

      31 Ottobre @ 12.25

      Perchè credi forse che le verdure e la frutta non sono pieni di pesticidi o nitrati causati da eccessiva fertilizzazione? La carne, come le verdure e tutto il resto, dipende da dove la compri.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS