19°

Animali

Capodanno? Notte di paura!

Ricevi gratis le news
0

Eccoci arrivati al 31 dicembre, ed ancora una volta torniamo a parlare del pericolo che rappresentano per i nostri amici a quattro zampe i cosiddetti “botti” che questa notte verranno fatti scoppiare per festeggiare l’arrivo del 2015, terrorizzando non solo cani e gatti, ma anche animali selvatici, nonostante l’appello del sindaco Pizzarotti al “buon senso dei cittadini”: rispetto a quanto stabilito in città come, ad esempio, Bologna, il Comune di Parma non ha infatti previsto un’ordinanza per vietare petardi, mortaretti e fuochi artificiali.

«La notte di San Silvestro attenzione ai “botti” di Capodanno – scrive l’Enpa in un comunicato -: se per qualcuno rappresentano un’occasione di festa, per i nostri amici costituiscono soltanto una pesante fonte di stress e un serio fattore di rischio per la loro vita. Molti uccelli, ad esempio, muoiono perché, terrorizzati dai fuochi d’artificio, fuggono all’impazzata dai loro dormitori andando a sbattere contro i muri o i tralicci dell’alta tensione. Ma la notte di Capodanno tra i “sorvegliati speciali” ci sono anche i pet: in alcuni casi, infatti, il terrore causato dalle esplosioni può essere così forte da rivelarsi fatale».
«C’è poi da considerare che ogni anno la notte di San Silvestro, centinaia di cani e gatti scappano dalle loro case per paura dei botti. Tanti di loro spariscono nel nulla perché finiscono investiti da una macchina o perché non riescono a tornare dalla propria famiglia; altri invece, i più fortunati, vengono portati in canile. E se non sono microchippati, per i proprietari può essere molto difficile riuscire a ritrovare i loro pet».

Cosa fare, allora, per proteggere i quattro zampe dal panico provocato dallo scoppio di petardi ed affini, aiutandoli così a superare indenni l’ultima notte dell’anno?
«Costruire una relazione che metta i proprietari in una posizione di riferimento per il cane – spiega l’Ente Nazionale Protezione Animali -: “lui è il mio punto di riferimento e se lui è tranquillo, nonostante il gran rumore, anche io lo sono”; rinunciare al veglione ma vivere il momento “dei botti” insieme al cane in una zona tranquilla della casa; non premiare un’eventuale agitazione del quattro zampe con carezze “rassicurative” poiché ne confermerebbero il comportamento; se le reazioni sono troppo violente, tener presente che l’animale può anche avere un collasso. In questo caso – sottolinea l’associazione animalista - rivolgersi al veterinario per un rimedio temporaneo; quando portate a spasso il vostro cane, non slegatelo mai dal guinzaglio, neanche al parco o nei soliti posti di sgambamento; tenete chiusi temporaneamente in un luogo comodo e rassicurante i vostri quattro zampe, anche quelli che normalmente vivono all’esterno, soprattutto per la serata del 31 dicembre; assicuratevi che il microchip sia registrato all’anagrafe canina del vostro Comune e/o che il suo tatuaggio sia leggibile; assicuratevi che il cane o gatto porti la medaglietta identificativa (con indirizzo e telefoni validi); tenete alto il volume della TV o radio, specialmente se l’animale resterà in casa da solo, per soffocare gli altri rumori esterni. Rivolgersi al proprio veterinario di fiducia – conclude infine l’Enpa - per una eventuale somministrazione di rimedi tesi ad abbassare il livello di ansia e di paura».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

COMUNE

Guerra: «Capitale della cultura, ecco perché possiamo farcela»

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro