-1°

gatti

Cat Pride, appello delle gattare: "Un'area per l'oasi felina"

Molti partecipanti all'evento organizzato da Enpa con il Gruppo Gattofili. Già raccolte 400 firme. Lella Gialdi: "In città esistono oltre 500 colonie"

Cat Pride, appello delle gattare: "Un'area per l'oasi felina"

Alcune

Ricevi gratis le news
6

Più che «gattare», sarebbe meglio chiamarle con l’appellativo francese «nourisseuse», ovvero «colei che nutre», proprio come una mamma fa con il suo bambino. Di questo e del gatto in tutte le sue sfumature si è parlato nel corso del «Cat Pride», l’appuntamento annuale organizzato da Enpa in collaborazione con il Gruppo Gattofili, che ormai da sei anni a questa parte riunisce gli amanti del felino domestico per eccellenza.
Protagonista della serata, che si è svolta nei giorni scorsi, è stato il misterioso e imperscrutabile gatto dalle rappresentazioni nel mondo dell’arte alla sua presenza nella letteratura; i mici che, dai più piccoli ai più grandi, dai più dolci ai più graffianti sono da sempre gli animali che con i cani popolano le nostre abitazioni e non solo. Infatti sono tantissime le colonie presenti in città: a Parma, come ha spiegato la referente Enpa Lella Gialdi, se ne contano oltre 500 e purtroppo non tutte sono tutelate come dovrebbero.
Ad occuparsi di queste sono i volontari che portano acqua e cibo, provvedono alle cure dei gatti e aiutano l’Asl nel loro contenimento numerico tramite la sterilizzazione. Il loro ruolo è riconosciuto anche nel Regolamento comunale per la tutela del benessere degli animali in cui sono definiti «volontari accreditati» e «sono legittimati dai referenti dell’Amministrazione Comunale, dopo un idoneo periodo di formazione e affiancamento, a svolgere in autonomia le attività previste nel Manuale procedurale per la tutela del benessere degli animali». Perciò sono persone competenti che lavorano costantemente per la tutela dei felini in città: «Purtroppo - ha spiegato la psicologa Alessandra Tessoni, dell’Associazione per i diritti degli animali - la cementificazione in alcuni quartieri di Parma costringe i gatti ad allontanarsi e diventa difficile a quel punto rintracciarli e prendersene cura».
Proprio per questo associazioni animaliste e volontari da tempo sostengono la necessità di creare un’oasi felina dove poter offrire ricovero ai randagi. Nel 2005 era stata individuata un’area idonea nel quartiere Spip, ma ad oggi tutto è fermo nonostante lo scorso anno siano state raccolte 400 firme e presentato un esposto in merito. Nel corso dell’incontro si è parlato anche di «letteratura felina» con Davide Borella, ospite a Parma per l’occasione, che ha scritto diversi libri in cui i protagonisti assoluti sono i gatti e in particolare il felino Dottor Miaus, personaggio ricorrente in molte delle sue storie. Infine c’è stato spazio anche per raccontare la bella esperienza dell’oasi di Reggio Emilia, un’area di 5 mila metri quadrati che ospita 450 gatti, e per parlare dell’importante contributo offerto dall’associazione «Rescue Dogs» impegnata nel servizio di cattura e soccorso di animali domestici sul territorio parmigiano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Eli

    26 Febbraio @ 09.31

    Secondo me Alessia ha problemi seri...non ha un'anima. Chi sa amare, ama tutto e tutti indistintamente, non categorizza... E ricordati Alessia, che la natura ti fa vivere, senza di essa, non saresti nulla. E la natura ricomprende anche gli animali.

    Rispondi

  • fernand

    25 Febbraio @ 07.40

    che articolo ridicolo da proprio idea dei problemi assurdi che sorgono quando il vero problema sono i gatti i cani e la cacca di costoro.

    Rispondi

    • Eli

      25 Febbraio @ 11.24

      Cara Alessia, credo che la ridicola e anche il problema qui sei tu. E non aggiungo altro

      Rispondi

      • fernand

        25 Febbraio @ 21.23

        pensate ai problemi degli anziani umani delle loro collocazioni in caso di bisogno il problema dei gatti!!!! siete figli di questa societa' di ridicoli!! guardatevi attorno prima di inserire articoli assurdi senza senso!!!!!!!

        Rispondi

        • 26 Febbraio @ 06.54

          REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.it - Ammesso che tu ne sia in grado (visti i tanti commenti fatti solo di volgarità e che ti abbiamo già cestinato), di articoli su problemi seri ne abbiamo a decine: quindi puoi commentare quelli. Ammesso che tu ne sia in grado....

          Rispondi

    • 25 Febbraio @ 07.46

      REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Se questo articolo non ti garba, ne hai decine - più seri da commentare. Però devi fare una cosa che ti riesci difficile: articolare pensieri che non contengano offese e volgarità. Morale: 1) pensa tu a imparare l'educazione 2) quando avrai imparato questo si valuterà se sei in grado di insegnarci questo mestiere...

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5