22°

ANIMALI

Un «collare» a Furio e Mirco per salvare il lupo dall'ibridazione

Gli esemplari catturati e poi rilasciati

Un «collare» a Furio e Mirco per salvare il lupo dall'ibridazione
Ricevi gratis le news
0

Con il progetto Life Mirco-Lupo, avviato da poco più di tre mesi nel Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano, si intendono assicurare migliori condizioni di conservazione per il lupo agendo su alcuni elementi di minaccia di origine antropica legati, in particolare, al fenomeno dell’ibridazione con il cane domestico.
«Nell’ambito del progetto - spiega Willy Reggioni, responsabile del progetto e del gruppo Wolf Apennine Center - sono realizzate azioni finalizzate ad indagare l’effettiva incidenza dell’ibridazione tra cane e lupo e quelle finalizzate a sperimentare soluzioni gestionali per contrastare il fenomeno dell’ibridazione che è oggi considerato uno dei più subdoli e pericolosi fattori di minaccia per la specie lupo. Per questo motivo, attraverso mirate attività di cattura, lo staff del Wolf Apennine Center del Parco nazionale dell’Appennino tosco-emiliano accerterà la purezza degli esemplari e procederà con la loro sterilizzazione nel caso risultino ibridi».
Dall’inizio del progetto sono due gli esemplari sterilizzati tramite vasectomia. «Furio e Mirco – spiega Reggioni - sono due maschi di diversa età e probabilmente destino: il primo, di circa un anno, è in fase di dispersione e dopo aver esplorato l’intera Provincia di Parma sta ora cercando un territorio libero nell’Appennino reggiano; Mirco, invece, è un maschio di almeno 5 – 6 anni di età che mostra i segni di un animale che ha perso il suo possibile status di dominante. Oggi occupa un territorio non ancora ben definito, pur mostrando fedeltà ad alcune zone nelle quali ritorna con regolarità». Per ottenere queste informazioni i due animali, dopo essere stati catturati e determinati geneticamente come ibridi di «cane x lupo», sono stati rilasciati dotati di un collare gps–gsm in grado di rilevare la loro posizione a intervalli regolari di tempo.
In questi primi mesi di attività sono state catturate anche due femmine, Lubiana e Bandia, appartenenti allo stesso branco. Entrambe sono state liberate immediatamente dopo la cattura perché non mostrano alcun segno di ibridazione e anch’esse dotate di collare gpssia per migliorare le conoscenze sulla biologia della specie sia per chiarire un aspetto comportamentale particolare del branco di cui fanno parte, autore di diverse predazioni a carico di cani da caccia. r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

13commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale del 25 ottobre

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»