10°

22°

Boschi di Carrega

L'appello del Centro animali selvatici: «Se trovate un cucciolo non toccatelo»

L'appello del Centro animali selvatici: «Se trovate un cucciolo non toccatelo»
Ricevi gratis le news
1

Capita in primavera, quando gli appassionati ricominciano a frequentare sentieri e boschi, ma anche per gli animali selvatici è tempo di «nuova vita». Ogni specie adotta le migliori «strategie» per garantire ai propri cuccioli le maggiori speranze di sopravvivenza, tuttavia c'è chi, spesso senza volerlo o addirittura per cercare di aiutarli, rischia di peggiorare la situazione. Per questo i Parchi del Ducato, con i loro Cras «Casa Rossa» e «Le Civette» lanciano un appello. «Caso emblematico - raccontano gli operatori del Centro recupero animali selvatici «Casa Rossa» nel Parco regionale Boschi di Carrega - è quello dei cuccioli di capriolo. Teneri, indifesi, con l’aria un po’ sperduta. Non è facile resistere all’istintivo senso di protezione che suscita la vista dei cuccioli di capriolo che, in questa stagione, nascono nei prati e nei boschi. Invece il modo migliore per amare i “bambi” è osservarli da lontano senza cercare di avvicinarli, nemmeno quando sembrano abbandonati. Correndo in loro soccorso, infatti si rischia di causare ai piccoli un danno gravissimo, pur essendo animati dalle migliori intenzioni. In genere, la madre si aggira nei paraggi, non lontana dal punto in cui ha nascosto i piccoli che, quindi, sembrano apparentemente abbandonati e inermi. In realtà restano immobili e si mimetizzano, dotati di un loro caratteristico odore, per proteggersi dai predatori. Questo astuto modo di eludere i predatori finisce, però, per diventare una causa di mortalità, se gli animali vengono toccati o spostati. La madre, infatti, non riconoscendone più l’odore, può abbandonare i propri piccoli. E' normale quando li si incontra vederli immobili».
Il Cras «Casa Rossa» svolge la propria attività da quindici anni e si occupa del recupero, studio, salvaguardia e reinserimento in natura prioritariamente di specie di mammiferi autoctoni come caprioli, lepri, ghiri, scoiattoli, pipistrelli, tassi, istrici, lupi, con una media di circa 350 animali ogni anno ed una buona percentuale di reinserimento, pari a circa il 50- 60%. «La specie più rappresentata è il riccio - dice Margherita Corradi, comandante del Servizio vigilanza e responsabile del Cras Casa Rossa - circa 100 ricci in difficoltà, deboli, ammalati, feriti o cuccioli orfani, vengono soccorsi annualmente al Cras. Il riccio è un animale facile da gestire per chi lo incontra in difficoltà e le persone lo consegnano direttamente al Cras, senza doversi rivolgere alle istituzioni preposte al soccorso sul territorio». Anche dal Cras «Le Civette», nel Parco dello Stirone e Piacenziano, si ribadisce la necessità di essere prudenti prima di raccogliere cuccioli di uccelli, credendo che siano in difficoltà. Nel caso di animali feriti «prima di toccarli» si può contattare i Cras per qualsiasi dubbio e informazione: Casa Rossa, nel Parco regionale Boschi di Carrega, che si occupa prevalentemente di mammiferi. Tel: 0521833440 – 833163, crascasarossa.boschi-carrega@parchiemiliaoccidentele.it. Le Civette nel Parco regionale dello Stirone e del Piacenziano, che si occupa prevalentemente di uccelli. Tel: 3396302762 – 0524588683, craslecivette@parchiemiliaoccidentale.it.r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giancarlo

    27 Maggio @ 17.09

    Iniziativa meravigliosa, bravi e ricordate a tutti che secondo il filosofo Immanuel Kant: “ puoi conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali” e “ agisci in modo da trattare l'umanità, sia nella tua persona che nella persona di ogni altro, sempre anche come un fine e mai soltanto come un mezzo”

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

3commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel