20°

36°

bardi

«Strage» di pesci nel Ceno

«Perché gli animali non sono stati spostati prima di interrompere il flusso d'acqua?»

«Strage» di pesci nel Ceno
Ricevi gratis le news
1
 

Una «strage» di pesci si è consumata, nella giornata di mercoledì, lungo il tratto del fiume Ceno che si trova in corrispondenza di località Belli, nel Bardigiano.

A causare la morte di centinaia e centinaia di pesci, tra cui trote Fario ed altre specie protette, potrebbe essere stata l’improvvisa interruzione, per lavori di manutenzione, della centrale idroelettrica che sorge poco distante.

Ad accorgersi della terribile situazione dei poveri animali che, rimasti senz’acqua, si sono ritrovati ad annaspare in piccole «pozzanghere» miste di acqua e fango, o, nei casi peggiori, a morire lentamente esposti al calore del sole sopra dei sassi bollenti, è stato un residente del luogo, che, mercoledì pomeriggio, aveva deciso di rilassarsi prendendo il sole sulle rive del fiume.

«Ad un tratto - ha raccontato il testimone, colmo di rabbia - ho visto l’acqua che scarseggiava sempre più, così ho cominciato a camminare fino a valle, dove ho assistito ad uno spettacolo tremendo. Centinaia di pesci morti, altri in fin di vita ed in grande sofferenza».

«Con un amico - ha aggiunto - ci siamo subito dati da fare per salvare più pesci possibili; con alcuni secchi li abbiamo portati dove scorreva l’acqua, ma purtroppo non siamo ovviamente riusciti a portarli tutti in salvo».

Le domande che molti adesso si pongono sono le seguenti: perché nessuno ha provveduto a spostare gli animali, prima di interrompere la portata d’acqua, per oltre cento metri di torrente? Perché gli organi competenti non hanno inviato alcun comunicato alle associazioni o alle squadre apposite per il recupero pesci?

«La cosa si fa ancor più grave- ha commentato Francesco Cavanna, membro dell’associazione Trota FarioValceno - se si pensa che, proprio tre giorni fa, io stesso avevo mandato una mail tramite pec alla Provincia e ad Enel Green Power per avvisarli che, se avessero dovuto eseguire, come ogni anno, i lavori di manutenzione in zona, noi del gruppo ci saremmo offerti volontari, per il recupero e lo spostamento gratuito dei pesci. Inutile dire - ha continuato con grande rammarico - che non ho ricevuto alcuna risposta, e che, oltretutto, ora, per colpa di una mancata comunicazione da parte di Enel alla Provincia o per colpa della Provincia stessa che pur avendo ricevuto l’informazione, se ne è stata con le mani in mano, ci troviamo a fare i conti con quintali di pesci morti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Remo

    17 Luglio @ 22.57

    è in questi casi che le associazioni animaliste,ecologiste ed ambientaliste serie dovrebbero farsi valere, altro che prendersela con quattro cacciatori con pancetta,o con una motocavalcata che si svolge una volta all'anno!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti