16°

bedonia

Bedonia, cane sbranato a cinquanta metri da casa

La notte tra venerdì e sabato a Cese di Romezzano. Vittima una segugio della famiglia Moglia che impaurito ha aperto il cancelletto del box

Bedonia, cane sbranato a cinquanta metri da casa
0
 

Un altro cane sbranato nella notte, e questa volta poco distante dalle case. Il fatto è accaduto nella notte tra venerdì e sabato in Alta Valceno, in località Cese di Romezzano, sopra Molino dell'Anzola. La vittima è un segugio femmina di proprietà di Carlo Moglia che forse spaventata dalla vicinanza di uno o più predatori ha tentato di fuggire, riuscendo ad aprire il cancelletto del suo box. Ma questo disperato tentativo di allontanarsi da ciò che la minacciava le è stato fatale.

Moglia racconta che già da giorni aveva notato uno strano comportamento dei suoi cani, e a poche centinaia di metri della sua abitazione aveva trovato i resti di un capriolo dilaniato. L’altra notte sempre a una breve distanza, una cinquantina di metri al massimo dalla casa, la sua cagnetta è stata sbranata da uno o più lupi o da un branco di cani inselvatichiti.

Ad accorgersi della mancanza della bestiola è stato il figlio Gregorio, quando in tarda mattinata si è recato nel canile per portare da magiare a Simba e agli altri cinque cani che la famiglia alleva. «Ho subito notato la mancanza di Simba - racconta Gregorio -. A questo punto, mi sono messo a guardare tutt'attorno. Poco dopo, nel prato, ho visto ciò che era rimasto del nostro cane. Avvicinandomi, si è presentata ai miei occhi la scena che ormai da qualche anno impaurisce tanti agricoltori e limita qualsiasi attività legata alla natura nella nostra valle: il cane era divorato dalle zampe davanti fino alla parte anteriore. Di Simba non erano rimasti che le ossa e qualche brandello di carne».

«Erano ben evidenti i classici buchi dei canini sul collo, che facevano capire proprio la volontà del randagio di uccidere e non di un gioco finito male tra simili» sottolinea il proprietario del segugio. Gregorio pensa che sia stato davvero un lupo a uccidere la sua cagnetta e lascia trasparire la sua amarezza e quella dei famigliari. «Vorremmo fare un appello - chiedono i Moglia - a tutti coloro che possano aiutarci a gestire questo reale problema che si estende a macchia d’olio su tutto il nostro Appennino. Si sta mettendo a rischio oltre la vita dei nostri animali anche quella dei nostri figli che sono sempre stati liberi di giocare in mezzo alla natura e nella bellezza delle nostre vallate».

Sono ormai decine i fatti denunciati dagli abitanti delle terre alte: da Borgotaro, ad Albareto, da Tornolo a Bardi e ora anche l’Alta Valceno: questi ancora non ben identificati predatori arrivano ormai davvero pericolosamente a colpire troppo vicino alle case.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi

Sport

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi Foto

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

ponte romano

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

1commento

Parma

Spacciatore arrestato dai carabinieri dopo sei anni di "lavoro"

Accertate almeno 750 cessioni di eroina dal 2011: in cella 36enne tunisino

2commenti

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

2commenti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

4commenti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

12commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

24commenti

tg parma

Giuseppe Buttarelli ce l'ha fatta: da Colorno a Fontanellato contro la Sla Video

Gazzareporter

Campana del vetro con... piumino invernale Foto

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

1commento

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Rimini

Cadavere nel trolley: non è la cinese scomparsa in crociera. La vittima è morta di stenti

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

SOCIETA'

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

TV PARMA

Sembra ieri: 1988 - Ferragosto parmigiano

SPORT

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

formula 1

Per il trionfo di Vettel in Australia 10 milioni davanti a Rai1

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017