19°

30°

bedonia

Bedonia, cane sbranato a cinquanta metri da casa

La notte tra venerdì e sabato a Cese di Romezzano. Vittima una segugio della famiglia Moglia che impaurito ha aperto il cancelletto del box

Bedonia, cane sbranato a cinquanta metri da casa
0
 

Un altro cane sbranato nella notte, e questa volta poco distante dalle case. Il fatto è accaduto nella notte tra venerdì e sabato in Alta Valceno, in località Cese di Romezzano, sopra Molino dell'Anzola. La vittima è un segugio femmina di proprietà di Carlo Moglia che forse spaventata dalla vicinanza di uno o più predatori ha tentato di fuggire, riuscendo ad aprire il cancelletto del suo box. Ma questo disperato tentativo di allontanarsi da ciò che la minacciava le è stato fatale.

Moglia racconta che già da giorni aveva notato uno strano comportamento dei suoi cani, e a poche centinaia di metri della sua abitazione aveva trovato i resti di un capriolo dilaniato. L’altra notte sempre a una breve distanza, una cinquantina di metri al massimo dalla casa, la sua cagnetta è stata sbranata da uno o più lupi o da un branco di cani inselvatichiti.

Ad accorgersi della mancanza della bestiola è stato il figlio Gregorio, quando in tarda mattinata si è recato nel canile per portare da magiare a Simba e agli altri cinque cani che la famiglia alleva. «Ho subito notato la mancanza di Simba - racconta Gregorio -. A questo punto, mi sono messo a guardare tutt'attorno. Poco dopo, nel prato, ho visto ciò che era rimasto del nostro cane. Avvicinandomi, si è presentata ai miei occhi la scena che ormai da qualche anno impaurisce tanti agricoltori e limita qualsiasi attività legata alla natura nella nostra valle: il cane era divorato dalle zampe davanti fino alla parte anteriore. Di Simba non erano rimasti che le ossa e qualche brandello di carne».

«Erano ben evidenti i classici buchi dei canini sul collo, che facevano capire proprio la volontà del randagio di uccidere e non di un gioco finito male tra simili» sottolinea il proprietario del segugio. Gregorio pensa che sia stato davvero un lupo a uccidere la sua cagnetta e lascia trasparire la sua amarezza e quella dei famigliari. «Vorremmo fare un appello - chiedono i Moglia - a tutti coloro che possano aiutarci a gestire questo reale problema che si estende a macchia d’olio su tutto il nostro Appennino. Si sta mettendo a rischio oltre la vita dei nostri animali anche quella dei nostri figli che sono sempre stati liberi di giocare in mezzo alla natura e nella bellezza delle nostre vallate».

Sono ormai decine i fatti denunciati dagli abitanti delle terre alte: da Borgotaro, ad Albareto, da Tornolo a Bardi e ora anche l’Alta Valceno: questi ancora non ben identificati predatori arrivano ormai davvero pericolosamente a colpire troppo vicino alle case.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Picchia e violenta la ex moglie: 30enne in carcere

Medesano

Picchia e violenta la ex moglie: 30enne in carcere

1commento

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

20commenti

polizia

Blitz dei ladri nella notte al Palacampus

parma

Furto da "Amor di Patata", all'ombra del duomo: è sparita la cassa

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

1commento

scuola

Maturità: oggi la terza e ultima prova scritta

Asessuali

Vivere in astinenza: il documentario della parmigiana Soresini

1commento

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

industriali

Upi, oggi l'assemblea al Regio con il ministro Delrio. Diretta Tv Parma (16:45)

Poggio di Sant'Ilario

Dà fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

1commento

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

9commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

elezioni 2017

Il trionfo-ritorno del centrodestra: 16 capoluoghi, presa Genova. Crollo del Pd

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

SOCIETA'

colombia

La nave barcolla poi affonda: 6 morti

LA PEPPA

Budino di due colori

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande