animali

Hernàn, il principe: l’amore non muore

Hernàn, il principe: l’amore non muore
Ricevi gratis le news
3

Capita così, che mentre navighi su Facebook ti imbatti in una foto di uno splendido cane, leggi il commento innamorato del suo proprietario e piano piano ti appassioni alla loro storia, ed ogni giorno, quando ti connetti, metti il tuo like ad una loro nuova immagine, leggi delle loro avventure quotidiane, e diventa un’abitudine ritrovarli, tanto che li senti amici. E capita che anche il tuo cuore diventi triste alla notizia che una brutta malattia si è portata via quello splendido cane, e vorresti stringere in un abbraccio il suo amico umano per fargli sentire la tua vicinanza. È ciò che è successo ai tanti parmigiani, e non solo, che proprio tramite Fb hanno conosciuto Hernàn, detto «Il principe», bellissimo setter che nel nome porta la grande passione calcistica del suo “papà” Federico Delle Donne, l’uomo che, insieme alla compagna Francesca ed alla figlia Valentina, ha adottato il cane dandogli finalmente una casa e tanto amore dopo una vita di sofferenze:

IL CANILE LAGER
«Ho conosciuto Hernàn nel settembre 2014 – spiega Federico - attraverso un link su Fb dell’associazione “Amicisetter Milano” che si occupa di recupero ed adozione principalmente di setter: lui, 9 anni e mezzo, era appena stato salvato da un canile lager della provincia di Palermo da una volontaria, Giusi. C’erano anche delle sue foto: un mucchietto di pelle, piaghe e ossa, senza pelo, zoppo, di soli 9 kg, ammalato, in procinto di partire per una clinica in Brianza dove poi è stato curato a spese dell’associazione per 4 mesi prima di arrivare a noi, un po’ ristabilito e dopo un’operazione alla zampa che non usava più da almeno 2 anni». Delle Donne racconta di quei 13 mesi che lui stesso definisce meravigliosi al fianco del suo fedele amico: dall’arrivo a Parma il 17 febbraio 2015 di Hernàn, provato dalla malattia, alla rapida ripresa.

LA RAPIDA RIPRESA
«Nel giro di 3 mesi è diventato quello splendore che vedete in foto», commenta orgoglioso. Il setter prende peso, riacquista l’uso della zampetta, si apre al mondo con gioia e fiducia: in una parola, rinasce. Ed il suo umano documenta questi progressi attraverso le foto ed i post che giornalmente condivide sul social, e con i quali aggiorna l’ormai gran numero di amici virtuali conquistati da questo cane che si è meritato la felicità: le foto di Hernàn contento nel prato o beatamente sdraiato sul cuscino insieme all’altra quattro zampe di casa, Charlotte, fanno incetta di like e commenti.

LA MALATTIA
E quando a metà Gennaio le sue condizioni cominciano a peggiorare, numerose sono le testimonianze di solidarietà: «Sempre più amici si sono affezionati a lui – continua Delle Donne - ed alla nostra storia: ad ogni aggiornamento sulle sue condizioni ricevevo decine prima, e centinaia poi, di feedback e di messaggi di incoraggiamento…». Tra questi ci sono anche quelli del giornalista Achille Mezzadri, che apre un gruppo su Facebook intitolato “Hernàn & friends” per raccogliere tutte le persone che seguono la situazione del «principe». Purtroppo però la leishmaniosi ha la meglio, e Hernàn il 10 marzo chiude gli occhi per sempre tra le braccia del suo «papà umano», non prima però di trovare la forza per alzare la testa e dargli un bacio: «È stato il suo modo di ringraziarmi per l’ultimo anno da principino che ha riscattato i 9 vissuti prima, ma siamo noi che dobbiamo ringraziare lui per quello che ci ha dato in ogni istante... - confida Federico, che prosegue - Ho pensato a come continuare a farlo vivere, ed il modo migliore è stato aprire un evento su Fb intitolato “In the name of Hernan” per sensibilizzare le persone sull’abbandono degli animali e sul volontariato, per aiutare così coloro che si occupano degli ultimi tra gli ultimi attraverso piccole ma significative donazioni che so che stanno arrivando, e questo significa che Hernàn vive ancora». Già una segugina abbandonata è stata adottata da una coppia che ha seguito la storia del setter: «Spero ne seguano ancora tante – commenta Federico -; e come ultima cosa: la domenica dopo la sua partenza per il ponte… Quel gol di Lauria al 90° in rovesciata a Cesena in 10 contro 11… Corsi e ricorsi… Roba da Hernàn!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Indiana

    12 Aprile @ 14.36

    Indiana

    É meraviglioso sapere che esistono persone così! Hernàn é stato fortunato e voi anche a conoscere lui. Spero farete felice anche un altro cane

    Rispondi

  • Alisa

    12 Aprile @ 13.38

    Storia commovente. Grazie . La terra ti sia lieve Hernan

    Rispondi

  • federico

    11 Aprile @ 18.04

    Grazie di cuore per il ricordo anche sulla Gazzetta di Parma online... grazie Rose grazie Gabriele e grazie Hernàn... con tutto il cuore

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Scomparso a 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

Gara

La grande sfida degli anolini

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

calcio

Il Parma s'accontenta

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande