Appennino

Il ritrovamento del cucciolo Ulisse

Una lezione: i piccoli di fauna selvatica non vanno né toccati né spostati

Il ritrovamento del cucciolo Ulisse
Ricevi gratis le news
0

Lunedì scorso il Wolf Apennine Center è stato informato del recupero di un presunto cucciolo di lupo di pochi giorni, trovato il giorno prima da tre escursionisti sul crinale al confine tra Romagna e Toscana. I tre, pensando che la madre potesse essere nei dintorni, inizialmente hanno lasciato il cucciolo dov’era, ma ripassando per lo stesso sentiero, dopo due ore, lo hanno trovato ancora lì. Temendo che fosse in difficoltà, lo hanno portato a valle e su consiglio del Corpo Forestale dello Stato lo hanno consegnato al Centro di Recupero Animali Selvatici più vicino, gestito dall’Associazione Amici degli Animali di Russi (RA).

Il WAC ha coinvolto immediatamente il Centro Tutela e Ricerca Fauna Esotica e Selvatica Monte Adone. Il 24 maggio è stata attivata la macchina operativa: in contatto con ISPRA, lo staff del Centro Monte Adone e del WAC hanno riportato il cucciolo esattamente dove era stato raccolto. Un’operazione complessa per l’inaccessibilità del luogo.

Nel tentativo di attirare i lupi nella zona sono state effettuate alcune emissioni di wolf-howling e posizionate alcune foto-trappole per documentare l’eventuale passaggio di lupi e l’auspicato, seppur difficile, ricongiungimento. Un tentativo realmente estremo, essendo ormai trascorsi almeno due giorni dalla separazione del cucciolo dalla madre.
Infatti al controllo effettuato il giorno successivo, il cucciolo era ancora sul sito di reinserimento e per questo è stato definitivamente recuperato. Non essendo stati trovati segni di presenza recenti riconducibili a lupi adulti, la scelta è stata infatti quella di non attendere ulteriormente per non mettere a rischio la vita del giovanissimo lupo, ribattezzato Ulisse.
L’ipotesi più plausibile è che la madre stesse trasferendo i cuccioli da una tana a un nuovo sito e spaventandosi abbia lasciato per alcune ore il cucciolo lungo il sentiero.

Il ritrovamento di un cucciolo come Ulisse - spiega il WAC - insegna ancora una volta che i piccoli di fauna selvatica, anche se sembrano apparentemente in difficoltà, spesso stanno solo aspettando la madre e non vanno né toccati né spostati, perché questo potrebbe compromettere per sempre il loro ritorno in natura, destinandoli inevitabilmente alla cattività.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

In manette la banda delle spaccate: 2 giovani arrestati dai carabinieri

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

7commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Conto da 1.100 euro: i turisti giapponesi denunciano alla Finanza

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

SPORT

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova