22°

32°

donne

9 marzo, 10 marzo, 11 marzo...

Ecco quanto e come le donne subiscono violenza ogni giorno. A Parma

Violenza sulle donne

Violenza sulle donne: aumentano le richieste di aiuto

Ricevi gratis le news
8

Sono solo alcuni degli episodi più gravi, presi al volo dall'archivio Gazzetta di Parma. Ovviamente non è così solo la realtà di Parma (in Emilia si registra un caso di violenza al giorno, e a Reggio si parla di un caso di stalking ogni tre giorni). Un lungo elenco che riproponiamo aggiornato e che testimonia anche visivamente la grande distanza fra i buoni propositi dell'8 marzo e la realtà di tutti i giorni:

2016

15-1- VIOLENZA SESSUALE SULLE PAZIENTI: MEDICO SOTTO ACCUSA – Richiesta di rinvio a giudizio per palpeggiamenti e minacce di 5 donne con problemi di obesità
7-2- STUPRO DI GRUPPO IN VIA TESTI: DOMICILIARI AL TERZO INDAGATO – Francesco Cavalca, 25 anni

2015

12-2- FINTO CARABINIERE PERQUISISCE E PALPEGGIA DUE DONNE – Noceto: 25enne condannato a 1 anno e 2 mesi. Fatti del dicembre 2012
14-2- VIOLENZA SESSUALE SU UNA DISABILE – Autista condannato a 3 anni
26-2- CERCA DI VIOLENTARE UNA DONNA IN STAZIONE A FIDENZA - Denunciato nordafricano
27-2- FA ABORTIRE LA MOGLIE POI LA STUPRA – Per 10 anni ogni tipo di abuso: arrestato marocchino
7-3- MALTRATTA E MOLESTA LA MOGLIE – A Berceto: arrestato albanese
14-3- CINQUE GIOVANI DEI CENTRI SOCIALI INDAGATI PER VIOLENZA SESSUALE – Episodio di 5 anni prima in via Testi. Polemiche e striscione contro la Gazzetta in via Testi – 19-3- Il Riesame dice sì all’arresto di tre indagati
19-3- BACIA E PALPEGGIA UNA 15ENNE: ARRESTATO UN 52ENNE
31-3- AGGREDITA NEL PARCHEGGIO SOTTERRANEO BARILLA CENTER – Brutta esperienza per una 30enne che è riuscita a scappare con l’auto
5-5- ARRESTATO IL CAMIONISTA MANIACO DEI PARCHEGGI – A Parma aveva assalito una dipendente dell’Eurosia. Altri 4 agguati nel Veronese. E’ u portoghese: Sidonio Miguel Ramos Caldeira
6-5- PALPEGGIA APPRENDISTA DIETRO IL BANCONE DEL BAR – Ultrasettantenne patteggia 8 mesi
7-5- TENTO’ DI BACIARE UNA RAGAZZA IN TRENO – Raptus per un pachistano in treno: 5 mesi
12-5- ABUSI SESSUALI : MEDICO CONDANNATO – Su due giovani pazienti. Rito abbreviato: 2 anni e 8 mesi a 59enne professionista parmigiano. Una delle vittime era minorenne
5-6- MOLESTIE SESSUALI A UNA COLLEGA: condannato 55enne a 1 anno e 10mesi
6-8- STUPRATA DAL BRANCO: 3 ARRESTI – 16enne va alla cena di classe e cade in trappola. Gli aguzzini hanno 20, 19 e 17 anni
7-8- NEL 2014 STUPRATE 50 DONNE – I dati del centro antiviolenza
24-9- VIOLENTA LA COMPAGNA E LA COSTRINGE AD ABORTIRE – Marocchino condannato a 4 anni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • bichouk

    08 Marzo @ 15.09

    Sicuramente i figli non crescono bene se la madre manda in galera il loro padre ma non penso che crescano meglio vedendo la madre che incassa botte perché ,poverino, il marito beve. Il problema è complesso e capisco che né la polizia né le suffragette lo possono risolvere ci sono radici culturali così profonde che ci vorranno anni per risolverlo, anni e uomini intelligenti. Perché se un matrimonio duraturo significa donna che sopporta in silenzio allora c'è qualcosa che non va. Ai tempi della coppia descritta da Vercingetorige la donna sopportava perché non aveva lavoro né appoggi dalla famiglia di origine non certo perché si divertiva.

    Rispondi

    • Vercingetorige

      08 Marzo @ 16.56

      Uomini intelligenti e donne intelligenti , che comprendano che la violenza domestica non è di un uomo o di una donna , ma è un problema di coppia , e che non si risolve con la colonna infame. La sopportazione , in un matrimonio , è un' esigenza reciproca. Ci sono donne che sopportano e uomini che sopportano , perché si dovrebbero compatire solo le prime ? Nella coppia che ho descritto la donna aveva lavorato come operaia per qualche tempo , e l' appoggio tra famigliari , all' epoca , era più sentito di oggi . I suoi genitori erano morti . La sorella stava per conto suo , e lei teneva in casa ed ha sempre accudito , anche la suocera ed un cognato scapolo. I suoi due figli hanno sempre voluto bene sia alla madre che al padre , benché beone. Uno dei due odiava tanto il vino da non averne mai toccato un goccio , neanche al pasto, per tutta la vita. Quella donna aveva capito che la vita non è un divertimento , e , se si insegue il divertimento , si finisce male.

      Rispondi

  • Vercingetorige

    08 Marzo @ 11.54

    FINO A QUANDO AFFRONTEREMO IL PROBLEMA IN QUESTO MODO NON LO RISOLVEREMO MAI ! LA VIOLENZA DOMESTICA E' UN PROBLEMA DI COPPIA , NON SOLTANTO DELLA DONNA . E' ovvio che , per banali ragioni di prevalenza muscolare , a subire violenza fisica di solito è la donna , ma , se si vuole realmente affrontare la questione in modo intellettualmente onesto e razionale , bisogna domandarsi che cosa può spingere un uomo ad un tale grado di esasperazione da picchiare la sua compagna . Non saranno mica tutti mostri ! Si scoprirebbe allora che , se ci sono donne maltrattate , ci sono anche uomini non meno vittime. Ci sono donne sciatte che trascurano la casa , trascurano i figli , trascurano il marito , quando torna da una giornata di lavoro lo accolgono con rampogne e pretese , qualche volta addirittura lo tradiscono . In situazioni di questo genere due schiaffi è facile che possano scappare , anche se non dovrebbe. Questo non vuole giustificare la violenza che è sempre un errore , ma un invito ad analizzarla per prevenirla . Faccio un esempio . Ho personalmente seguito il caso di una moglie , sistematicamente percossa dal marito . Era , in realtà , un uomo buono , che teneva alla sua casa ed alla sua famiglia , però , purtroppo , beveva. Quando , alla sera , tornava ubriaco fradicio , se la moglie gli rivolgeva un rimprovero , volavano sberle . Ciononostante la donna non è andata a fare scandalo in qualche associazione di suffragette , ma è rimasta fedele a suo marito ed ha allevato on amore i loro due figli , bravissimi ragazzi che si son fatti onore nella vita . L' uomo poi , avanzando con l' età e consapevole del male che faceva a se stesso , oltre che agli altri , ha smesso di ubriacarsi , quand' era troppo tardi , perché è morto di cancrocirrosi del fegato, ma , quando ha smesso di ubriacarsi , sono finite le botte alla moglie. In questo caso il problema non erano tanto e soltanto gli schiaffi alla moglie , quanto , e soprattutto , l' alcoolismo del marito . Fare schiamazzi e denunce avrebbe peggiorato una situazione già difficile . Non crediate che i figli crescano bene , quando la loro madre ha mandato in galera il loro padre ! Se , poi , vogliamo cavalcare le mode e pensare che , situazioni di questo genere , le risolvano Femministe e Carabinieri , avremo da aspettare un bel po' ! Sul fatto che le cronache dimostrino che parmigiani e stranieri si equivalgano nelle violenze alle donne , sette casi sui quindici elencati si riferiscono a stranieri !

    Rispondi

  • bichouk

    08 Marzo @ 11.30

    Aggiungerei però anche grande prevalenza di mariti, compagni e fidanzati..dato molto più inquietante di quello dell'uomo nero che viene da lontano..

    Rispondi

  • Alessandra

    08 Marzo @ 11.09

    @andres, sicuro di quello che dice, la matematica dice un'altra cosa: - 11 episodi di cui 2 eseguiti dal branco sono stati compiuti da italiani - 1 da un portoghese - 5 da extracomunitari Tutto per dire italiani non maltrattano le donne? Quando sento certi concittadini parlare di donne mi vengono i brividi...

    Rispondi

    • Vercingetorige

      08 Marzo @ 12.12

      Anche a me vengono quando sento parlare certe donne..........

      Rispondi

  • andres

    08 Marzo @ 10.26

    blasphemer@libero.it

    grande prevalenza di cittadini stranieri e non cittadini italiani, in questo tipo di reato, come in altri. Grazie prodi, renzi...

    Rispondi

    • Vercingetorige

      08 Marzo @ 10.47

      Bossi , Fini , Alfano.......

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti