-0°

12°

sindacato

Comunicato stampa di SPI CGIL Parma su ASP Ad Personam

Comunicato stampa di SPI CGIL Parma su ASP Ad Personam
Ricevi gratis le news
1

 

COMUNICATO

Milioni di euro di debiti e due strutture inadeguate ad ospitare gli anziani non autosufficienti: la situazione dell’Asp Ad Personam, l’azienda dei servizi alla persona del Comune di Parma, continua ad essere un’emergenza. Spi Cgil sprona l’amministrazione Pizzarotti a dare una risposta ad anziani e alle loro famiglie.
Ci sono infatti problemi che si trascinano da anni. Il primo è quello dei conti: alla fine del 2012 i debiti complessivi dell’Asp Ad Personam erano di 4 milioni e 131.254 euro. L’altro riguarda le criticità strutturali in alcuni servizi residenziali. Le strutture fatiscenti sono due: il Romanini, lo storico ospizio dell’Oltretorrente in via Rismondo e la Casa protetta Tamerici, in piazzale Fiume.
L’idea che finora ha sposato l’attuale amministrazione è stata di vendere parte del patrimonio dell’Asp per ripianare i debiti e costruire due nuove strutture, per sostituire quelle fatiscenti e ospitare 125 anziani. Ma non ha ottenuto risultati. 
L’asta per vendere lo Stuard-Romanini, (incasso previsto di 13,2 milioni di euro) è andata deserta. Neanche il tentativo di vendita di altri immobili e poderi, per 8,1 milioni di euro,  ha ottenuto i risultati sperati. Così resta l’incertezza nel futuro dell’azienda, e sugli anziani e adulti in situazione di fragilità sociale.
“La strategia di vendere gli immobili non si è rivelata efficace. Se c’é un problema di spesa corrente va affrontato, – afferma Paolo Bertoletti, segretario generale dello Spi Cgil – Finito il patrimonio non c’è più niente e nel giro di qualche anno finirà tutto”.  “Nel 2010 è stata venduta la Farmacia San Filippo Neri – dichiara Bertoletti - nel 2013 sono stati messi in vendita poderi e immobili>. L’Asp Ad Personam ha 830 posti. Nel 2012 ha speso 24.736.000 euro. E ha incassato meno: 22.820.000 euro, di cui solo un terzo, 7 milioni di euro, dalle rette degli ospiti. La situazione non è destinata a migliorare. 
Il sindacato pensionati Cgil chiede all’assessore comunale al welfare Laura Rossi di trovare una nuova soluzione, che non sia velleitaria come lo erano i piani strategici elaborati in passato, a partire dall’idea della giunta Vignali, fortunatamente non realizzata, di concentrare gli anziani in un unico centro in via Budellungo, il Wcc. 
Lo Spi Cgil critica inoltre il clima di tensione che si è venuto a creare e condanna tutte quelle espressioni forzate e di cattivo gusto nei confronti dell’assessore al welfare Laura Rossi. Il sindacato si augura che il confronto, rigoroso, con possibilità di critica e di dissentire, torni ad essere nel merito delle vicende.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gigiprimo

    29 Dicembre @ 09.30

    vignolipierluigi@alice.it

    indubbiamente, non è il periodo migliore per alienare immobili, forse i 'poderi' tirano ancora. Il fatto di concentrare utenti in centri definiti non è sbagliato, anzi, cercare di contenere le spese e il 'movimento' di personale per risparmiare, è giusto. Investire in 'vetture' che consentano visite domiciliari, non è una soluzione ottimale! a parte il tempo 'morto' per raggiungere le singole abitazioni, vi è il rischio continuo dovuto al traffico e le spese vive delle vetture stesse. Per non parlare dei ricoveri ospedalieri 'inutili', che in una struttura, come quella ipotizzata da Vignali, avrebbe assicurato vigilanza continua anche medica! Questo continuo 'distruggere' quanto creato dalla parte avversa, prima le 'vele', le rotonde, le strutture per anziani, sia auto che non sufficienti e tanto altro. Per fortuna tante altre cose rimarranno nella memoria e nei sogni dei parmigiani. Ricordiamoci che i processi sono stati solo sulla carta più o meno stampata!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La musica non c'è in 23 versioni - I Masa

musica

"La musica non c'è" nelle 23 versioni dei Masa Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Nigeriano arrestato per detenzione materiale pedopornografico

(foto d'archivio)

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

1commento

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

4commenti

FIDENZA

Voleva suicidarsi con una bombola di gas in auto: i carabinieri arrivano in tempo

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

3commenti

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

2commenti

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

bologna

Cadavere su binari nel Modenese, traffico treni rallentato sulla Bologna-Piacenza

Tra stazioni Modena e Castelfranco, ritardi da 30 a 60 minuti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

kabul

Dopo 13 ore terminato l'attacco terroristico all'hotel: i morti potrebbero essere 43

SPORT

SCI

Schnarf, il podio che non t'aspetti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

SOCIETA'

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

1commento

LA PEPPA

La ricetta della domenica - Quiche di carciofi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"