22°

34°

Ospedale

Scambio di neonati: al Maggiore braccialetti e bimbi con le mamme

Preoccupazione dopo il caso in Puglia. La direttrice di Ostetricia: "Al Maggiore nessun pericolo". Accessi controllati e rooming in 24 ore su 24 per scongiurare ogni rischio.

Reparto di Ostetricia
0

 

Ancora non si spiega lo scambio di neonati avvenuto a metà dicembre all’ospedale Santa Caterina Novella di Galatina, in provincia di Lecce. La notizia è di un paio di giorni fa: una coppia di neogenitori, arrivata a casa con il proprio «cucciolo» in fasce, al momento del cambio del primo pannolino si è resa conto dell'errore. Il bebè era un maschietto, mentre la donna aveva partorito una femminuccia. Speculare e altrettanto inquietante scoperta nel giro di pochi minuti deve aver sconvolto un’altra coppia, quella tra le cui braccia era finita la bimba che aveva accidentalmente preso il posto del piccolo figlio. Fortunatamente, trattandosi di neonati di sesso opposto, l’equivoco è stato presto risolto. Ma quello che ora tutti si chiedono è: come sarebbe finita se si fosse trattato di due maschietti o due femminucce? Soprattutto alla luce del fatto che nessuno dei neogenitori coinvolti si era insospettito prima del cambio del pannolino. E mentre l’Asl di Lecce assicura di voler capire come sia potuto capitare un così grossolano errore, i genitori della neonata hanno presentato denuncia chiedendo un risarcimento di 50 mila euro.
Ancora succede, quindi, che nel terzo millennio l’incubo numero uno di molte neo mamme possa diventare realtà. Abbiamo chiesto a Tiziana Frusca, direttore di Ostetricia e Ginecologia dell’azienda ospedaliero universitaria di Parma, quali siano le misure di sicurezza che, nel nostro ospedale, scongiurano eventuali scambi in culla. «Quando la mamma entra in ospedale, le viene messo al polso un braccialetto di plastica con numero identificativo - commenta -. Al momento della nascita anche al piccolo, prima ancora che lasci la sala parto, viene applicato il braccialettino con corrispondente numero identificativo. Qualora il bimbo sia prematuro o molto piccolino, e si teme che il bracciale possa sfilarsi, allora ne viene messo uno anche alla caviglia». Questo braccialetto è lasciato al polso del neonato fin dopo le dimissioni. «Chiediamo alle mamme di toglierlo solo una volta a casa - precisa la Frusca -. Inoltre, ricordo che l’accesso al reparto è controllato: la porta è chiusa, e si accede unicamente suonando un campanello. In questo modo il personale ha la possibilità di controllare chi entra».
Anche il rooming-in 24 ore (il neonato rimane in stanza con la mamma giorno e notte), adottato dall’ospedale di Parma già da diversi anni, scongiura ulteriormente rischi in questo senso, permettendo un controllo ravvicinato e costante delle mamme sui piccoli. «In definitiva possiamo tranquillizzare neo mamme e futuri genitori - conclude il direttore di Ostetricia e Ginecologia -. Pericoli di scambi in culla non ce ne sono». Nel 2013 al «Maggiore» di Parma sono nati 2447 bambini, 155 in meno rispetto al 2012. Sul totale dei parti il 32,4% sono stati cesarei.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

Fabio Fazio, in una foto d'archivio

Tv

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

logo ovs

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

1commento

EMERGENZA

Crisi idrica mai così grave dal 1878 (La mappa della siccità)

Il ministro: "Dobbiamo aumentare i bacini" - Leggi

1commento

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

traffico intenso

Autocisa: coda di 9 km ad Aulla verso il mare

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

3commenti

L'AGENDA

Il primo sabato d'estate da vivere nel Parmense

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

L'INTERVISTA

Cassano: «Parma vorrei riportati in A»

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

5commenti

Protezione civile

Ondata di caldo: allerta "arancione" fino a domenica - I consigli - Video

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

Pil

Cgia: cresce il divario Nord-Sud. Nel Meridione, uno su due a rischio povertà

2commenti

cina

Frana, 141 persone sepolte vive

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Moto

Ultime libere ad Assen, Rossi secondo

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...