vicini di casa

Cinechildren 2015: si parte

Partecipazione speciale per il corto sui bambini Saharawi

Cinechildren 2015: si parte
0

Parte  la terza edizione di Cinechildren, Festival internazionale di cinema dedicato ai giovani. Il Teatro Monicelli di Ostiglia sarà riempito da 300 ragazzi delle scuole, che vanno dai 13 ai 19 anni.
L’intero Festival si svolgerà in due fine settimana di marzo: 20-22; 27-29.

La giornata inaugurale e i temi 2015. Si comincia con una piéce teatrale di Maurizio Nichetti, che ha riadattato il romanzo di Marie-Aude Murail “Oh, boy!”. E’ una commedia amara, che tratta di bambini orfani, malattie e pregiudizi. Il tutto affrontato con l’ottimismo infantile.
La produzione della Fondazione Aida di Verona è stata scelta come emblema del Festival 2015 che, fra le sue 40 opere finaliste, tratterà molti aspetti difficili che riguardano l’infanzia. Ci saranno la malattia, il conflitto con i genitori, la pedofilia, il lavoro minorile, la guerra. Non mancheranno, però, anche pellicole gioiose con storie di fantasia e favole.

I bambini Saharawi: rifugiati figli di rifugiati. La partecipazione speciale del primo gruppo di proiezioni di domani (7 corti di massimo 30 minuti) sarà quella della regista Fiorella Bendoni di “Bambini in esilio”, l’opera che racconta le difficoltà del popolo Saharawi, rifugiato in Algeria nel 1975 e delle generazione dei loro figli nati in esilio. La regista sarà accompagnata dal rappresentante Saharawi per la Toscana e dal presidente dell’Associazione Nazionale di Solidarietà con il popolo Saharawi, Luciano Ardesi.

I giorni successivi. Cinechildren 2015 proseguirà sabato 21 e domenica 22 marzo con le altre proiezioni, sempre a ingresso libero. Il secondo giorno sarà presente Lisa Castagna, regista del lungometraggio documentario “Le figlie sono come le madri”, coproduzione Italia/Kazakistan/Kirghyzistan/Uzbekistan.
Ospite d’onore della cerimonia di premiazione (che si terrà sabato 28 marzo) sarà il regista italiano Giuseppe Piccioni, che parteciperà anche ai laboratori cinematografici con i ragazzi.

Le novità 2015. Le, due giurie per il nuovo sistema di selezione.
La Giuria di Qualità, che sceglierà i vincitori delle 8 categorie in concorso, nasce dalla collaborazione di CineChildren con l’università di Verona e il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica dove si tengono i corsi di “Storia e critica del cinema” del professore Alberto Scandola. Insieme al docente, la Giuria è composta dalla professoressa Caterina Rossi, docente di Storia del cinema e dei video presso la Libera Accademia delle Belle Arti di Brescia e da Francesco Lughezzani, studente magistrale di Lettere all’Università di Verona.
Il Comitato Garante di Qualità, che individuerà il vincitore assoluto, è composto da professionisti del settore. Questi i componenti: Simona Brunetti, docente di Storia del Teatro e dello Spettacolo, Università di Verona; Marianna Cappi, sceneggiatrice e critico cinematografico; Luigi Ceccarelli, compositore di musica e autore di trasmissioni televisive; Athos Faccincani, pittore; Giordano Fermi, direttore Conservatorio di Mantova; Luisa Finocchi, direttrice Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori; Graziella Gattulli, dirigente Struttura Spettacolo, Arte Contemporanea, e Fund Raising per la Cultura della Regione Lombardia; Lorenzo Minniti, consulente teatrale; Ivana Monti, attrice; Silvia Pareti, responsabile progetti speciali e area metropolis 2.0 Fondazione Cineteca Italiana; Claudia Sartirani, produttore esecutivo audiovisivi; Alberto Scandola, docente di Storia e Critica del Cinema, Università di Verona; Corrado Tedeschi, conduttore televisivo e attore teatrale.

Il tema speciale dell’edizione 2015 è “Di terra e di acqua: racconti, sentieri, risorse, elementi costitutivi, radici….”. L’argomento si offre a svariate interpretazioni artistiche, ed è strettamente legato a EXPO 2015. Le proiezioni sono tutte a ingresso gratuito. Nei sei giorni del Festival si terranno anche iniziative e momenti speciali dedicati agli studenti dai 6 ai 19 anni, massiccia è infatti la partecipazione delle scuole, dalle primarie alle superiori.

Le categorie premiate durante la serata di gala di sabato 28 marzo saranno:


MIGLIOR FILM ASSOLUTO 2015
(Premio speciale decretato dal Comitato Garante di Qualità)

SEZIONE CORTOMETRAGGI
MIGLIOR CORTO DI ANIMAZIONE
• MIGLIOR CORTO DOCUMENTARIO
• MIGLIOR CORTO DI FINZIONE
• MIGLIOR CORTO REALIZZATO DALLE SCUOLE
SEZIONE LUNGOMETRAGGI
• MIGLIOR LUNGOMETRAGGIO DI ANIMAZIONE
• MIGLIOR LUNGOMETRAGGIO DOCUMENTARIO
• MIGLIOR LUNGOMETRAGGIO DI FINZIONE

PREMI SPECIALI
• MIGLIOR COLONNA SONORA SCELTA TRA I FILM FINALISTI
• MIGLIOR FILM SULLA TEMATICA SPECIALE 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bob Dylan: suo discorso sarà letto a cerimonia Nobel

10 dicembre

Nobel, sarà letto il discorso di Dylan. E canterà Patty Smith

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Incidente a Collecchio

Incidente a Collecchio

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

5commenti

Curiosità

Al seggio col colbacco del «no»

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Parma Calcio

D'Aversa alle prese con le prime scelte. Stasera il tecnico sarà a Bar Sport su TvParma

Si attende la firma di Vagnat i - Parma-Bassano 1-1 Gli highlights

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

2commenti

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

tg parma

Università e impresa: 52 premi agli studenti meritevoli Video

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

USA

Sente un tonfo e va in soffitta: c'è il cadavere del nipote scomparso da 2 anni

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

12commenti

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

MOTORI

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)