15°

29°

OSPEDALE DEI BAMBINI

Il mito di Valentino entra in corsia

Il mito di Valentino entra in corsia
Ricevi gratis le news
0

Si chiama Lorenzo «ma tifo per Valentino Rossi io», mette subito in chiaro indossando la maglietta e il cappellino giallo con il 46 sopra. Gliele ha portate Flavio Pratesi del Fan Club Valentino Rossi direttamente nella stanza dei giochi all’Ospedale del Bambino. Sapeva che avrebbe avuto visite.
Cose da non dormirci la notte prima – e lo confermano mamma Federica e papà Aniello – tanto è che l’emozione ieri mattina era così grande da lasciare Lorenzo e i suoi quattro anni, a bocca aperta e con gli occhi grandi di chi ha dato visto un sogno realizzarsi per davvero.
Se ieri mattina il Fan Club di Valentino Rossi, guidato da Flavio Pratesi, è andato a fare visita ai tanti piccoli ospiti dell’Ospedale del Bambino è proprio merito suo, di Lorenzo, e di uno dei tanti operatori dell’associazione Giocamico, che si occupa di fare divertire chi è all’interno dei reparti.
«Quando giochiamo io e lui – spiega proprio Antonio Sindico, di Giocamico – si può fare solo una cosa: costruire i modellini delle moto, e poi divertirci a più non posso. Ovviamente solo le due ruote che ha guidato Valentino Rossi. Da li è nata l’idea, ho scritto al Fan Club e loro in pochissimi giorni mi hanno risposto, e con una disponibilità immensa sono venuti a Parma. Sono rimasto davvero stupito di quanto siano stati così semplici e immediati. Si sono dimostrate persone straordinarie».
Un’onda gialla di felicità quindi ha invaso i reparti «e per noi che facciamo queste visite da sei anni è una gioia immensa – spiega Flavio Pratesi – perché quello che lasciano loro a noi, è molto di più di quello che noi doniamo a loro. Ci siamo accorti che il giallo Valentino porta tanta felicità, per questo ogni anno facciamo visita come Fan Club a circa 25 ospedali, raccogliendo i sorrisi di più di 2000 bambini come Lorenzo. Lasciamo loro cappellini, bandiere, magliette, e tanti gadget, ma soprattutto la speranza che ogni bambino può realizzare un sogno. Quello che ci promettiamo sempre non è solo quello di fare visita a un reparto di una città, ma di tornarci. È già successo, e speriamo di trovarci di nuovo a Parma tra qualche tempo, perché i sogni non solo si realizzano, ma continuano».
Fondamentale il ruolo in questa iniziativa di Giocamico – associazione che conta più di 200 volontari, rappresentata ieri da Stefano Capretto – e dell’azienda ospedaliera, che come spiega Patrizia Bertolini, direttore facente funzione di pediatria e oncoematologia «non può che vivere con una gioia immensa questi momenti. Basta guardare l’effetto che fanno ai nostri piccoli ospiti anche solo dopo pochi minuti. Siamo grati a chi ci fa visita, non sanno il bene che fanno a questi bambini». Proprio a Lorenzo, Flavio Pratesi fa una promessa «la prima coppa che vincerà Valentino, te la portiamo qui, così potrai farci una bella foto». Lui sorride. Perché sono i piccoli eroi quotidiani a rendere straordinario il mondo, nonostante tutto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti