BAND DI PROVINCIA

I Jordi

Quando l'amore per il rock appassiona padre e figlio che fondano una band Per loro il top è suonare ai motoraduni

Jordi

Jordi

Ricevi gratis le news
0

«La musica per noi è divertimento e condivisione». E’ questa la filosofia che spinge sul palco la band langhiranese Jordi. E’ una filosofia fatta propria dal gruppo nel 2010 e che oggi, a quattro anni di distanza, spinge i quattro componenti del gruppo, gli stessi della formazione originale, a girare in lungo e in largo la provincia di Parma per regalare serate divertenti durante le quali, da un momento all’altro, può scattare una jam session coinvolgendo i musicisti presenti tra il pubblico. «Tutto ha avuto inizio nel 2010 - racconta Giordano “Jordi” Calestani, il cui soprannome è presto diventato il nome della band -. E’, in quel periodo, che mio figlio Alessandro è stato folgorato dalla passione per la musica. Per buona parte della sua gioventù Alessandro non ne ha voluto sapere di note e spartiti. Poi tutto è cambiato». L’amore per la musica, che aveva stregato papà Giordano ancora adolescente tra gli anni ’60 e ’70 quando il suo maestro William Mori gli prestò una chitarra di nascosto dai genitori, colpisce anche Alessandro che decide di imparare a suonare la chitarra. Suo primo maestro è Beppe Ugolotti, storico componente dei Tnt. Dopo l’esperienza con i Rock Dust, Alessandro si unisce al papà Giordano. Un giro di telefonate e nella band entrano anche il batterista Alfonso Cavalieri e il bassista Luca Moretti, che avevano condiviso precedenti esperienze musicali con Giordano. Sono tutti langhiranesi e il debutto sul palco non poteva che avvenire proprio in casa: nel settembre del 2010, nell’ambito dei «Sapori del giallo», evento del Festival del prosciutto di Langhirano. Le cover rock-blues dei Jordi piacciono. Da Langhirano iniziano ad essere proposte in tutta la provincia. «Suonare con il tuo figlio è meraviglioso - spiega Giordano -. Già la musica da sola è qualcosa di bellissimo che ti senti dentro. Poter far musica insieme a lui ti regala poi qualcosa di indescrivibile». Una magia in grado di annullare anche i tre decenni di differenza che intercorrono tra il più giovane del gruppo, il 30enne Alessandro, e il meno giovane, il padre 60enne Giordano, passando per i 39 anni di Luca e i 47 di Alfonso. «Raggruppiamo diverse generazioni - aggiunge Giordano - e ciò rispecchia anche le caratteristiche del nostro pubblico, un pubblico eterogeneo che ci porta a proporre scalette nei vari concerti in base al contesto in cui ci troviamo a suonare. Una delle location che amiamo di più è quella dei motoraduni. Da un po’ di tempo, siamo in ottimi rapporti con il gruppo di motociclisti parmigiani guidato da Nicola Veneri. Suonare alle loro feste ci fa sentire come se fossimo in California. Memorabili sono stati i concerti ad Eia e al Gasoline di Lentigione ma anche al motoraduno “Ciao Chicco” di Bedonia dedicato ad un motociclista scomparso». L’obiettivo futuro dei Jordi è quello di continuare a suonare divertendosi. E nel frattempo realizzare il sogno di Giordano - che Alessandro ha reso nonno di Andrea e Giada pochi giorni fa - ossia quello di suonare sul palco anche con i due nipotini. «Li sto già aspettando per farli suonare insieme al bravissimo Leonardo, figlio del batterista» annuncia raggiante Giordano.
______

 

Chi sono - Quattro musicisti tutti langhiranesi
Tutta langhiranese la band Jordi. Composta dal cantante e chitarrista d’accompagnamento Giordano «Jordi» Calestani, 60enne artigiano di Pastorello di Langhirano; alla batteria c’è Alfonso Cavalieri, 47enne che lavora in un’industria di serramenti a Pilastro come Luca Moretti, bassista 39enne. Completa il gruppo il chitarrista solista Alessandro Calestani, 30enne langhiranese oggi residente a Podenzano e figlio di Giordano. Il simbolo del gruppo è una «J» bianca inserita all’interno di un ottagono bianco su uno sfondo nero.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

Notturni in Musica. I successi del jazz e del musical

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

COMITATO

Manifesto per San Leonardo chiede più sicurezza: "Non installate le telecamere promesse"

Lettera aperta alla giunta comunale: "Bene essere capitale della cultura ma vorremmo che Parma fosse città sicura 2018"

2commenti

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat