15°

29°

Il caso

Bardi rimane nuovamente senza benzina

Chiuso definitivamente uno dei due distributori e l'altro rimane spesso senza carburante. I cittadini: "Disagio per noi e per i tanti villeggianti"

Bardi rimane nuovamente senza benzina
Ricevi gratis le news
0

Ci risiamo: a Bardi torna l’«emergenza benzina». Dopo la chiusura «permanente», riconducibile a circa due settimane fa, del distributore situato in piazza Vittoria, anche l’unico che era da quel momento rimasto in funzione, ovvero quello di via Vittorio Veneto, da domenica fino a ieri mattina aveva improvvisamente chiuso le serrande, salvo poi riaprile nel pomeriggio. Ad onor del vero, va detto che anche quest’ultimo, più e più volte negli ultimi tempi, è stato costretto a rimanere chiuso. Il motivo? Sempre lo stesso: come ricorda un cartello esposto fuori da uno dei due distributori, sono «esaurite le scorte».
«Purtroppo - come dichiarato dai gestori - quando arriva il camion della Tamoil per riempire le nostre pompe, fatichiamo a pagarlo. È per questo che sorgono i problemi. Ci riforniamo circa due volte la settimana, ma spesso non possiamo permetterci di riempire completamente la cisterna. Così finiamo velocemente le scorte e dobbiamo tener chiuso».
E non è certo la prima volta che tutto questo accade. Già a marzo, il nostro giornale aveva riportato la notizia dell’assenza di benzina nel paese valcenese, raccontando tutta la rabbia ed il disagio dei residenti, oltre che dell’allora sindaco Giuseppe Conti, che aveva provato a cercare una soluzione valida per risolvere questa problematica, aprendo un dialogo con i due gestori e la società «Tamoil spa». Evidentemente, però, la questione è rimasta irrisolta ed ora ci si ritrova a fare i conti con le conseguenze di un problema che, in piena estate e, quindi, nel bel mezzo della stagione turistica, si è trasformato in un vero e proprio «dramma».
Sono in tanti i cittadini che si lamentano per i forti disagi provocati dalla chiusura dei distributori: «Giovedì scorso - ha affermato una bardigiana - dovevo andare a prendere mio figlio, appena di ritorno da un viaggio di lavoro, e dovevo recarmi a Milano. Essendo in riserva, sono andata dall’unico benzinaio attualmente in funzione, ma purtroppo era chiuso. Così, non ho potuto muovermi da qui». E che dire dei disagi per i turisti? «Domenica - ha spiegato un’altra residente - diversi visitatori, arrivati a Bardi per una gita fuori porta, dovevano fare benzina, ma non hanno potuto; considerando che il distributore più vicino si trova a Varsi e che dista una ventina di chilometri da qui, non so come abbiano fatto a rincasare. Che succederà nel prossimo weekend, quando in occasione della mostra nazionale del cavallo Bardigiano saranno migliaia i turisti che soggiorneranno da noi?».
«Noi bardigiani - ha concluso la cittadina - non ne possiamo più di questa situazione che va avanti ormai da troppo tempo. Siamo stanchi di un servizio che funziona a singhiozzo e che troppo spesso ci limita nella nostra libertà di movimento. È ora che si trovi una soluzione valida e definitiva».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

9commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

16commenti

METEO

Arriva una nuova ondata di caldo africano

Già finita tregua, da mercoledì temperature tornano sopra media

1commento

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

1commento

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

tg parma

Agosto 1984, quando i parmigiani andavano alla piscina Ex Enal Video

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti