19°

basket

Amarezza Lavezzini: l'Umana Venezia vince per 62 a 60

Amarezza Lavezzini: l'Umana Venezia vince per  62 a 60
0

 

L’anticipo al sabato sera porta male al Lavezzini. Dopo l’infilata di quattro vittorie consecutive e le due sconfitte preventivabili a Ragusa e con Schio in questo inizio di 2014 arriva, quindi, il terzo stop di seguito. Una battuta d’arresto amara visto il punteggio finale risicato a favore delle venete: 62 a 60. Certo è che assenze del peso di Macaulay e Ristic oggi contano enormemente. La prima è ai box da più di una settimana per un problema ad una coscia e la seconda è stata appena operata al ginocchio e sarà fuori fino a fine stagione. “Harmon contro tutte” sembra questo il titolo del film del match. Infatti, la neozelandese si carica sulle spalle il fardello gialloblù quale unica straniera in campo fra le fila ducali e segna 8 punti in poco più di 2 minuti (2-6 al 2’). Per lei alla fine saranno 23 i punti segnati con 17 rimbalzi. Ma le padrone del PalaTaliercio non ci stanno e pareggiano i conti in poco tempo. Si lotta punt a punto per qualche minuto, poi Parma paga i 2 falli repentini di Battisodo (gli unici per il Lavezzini) ed è costretta a mettere in cabina di regìa la giovanissima Meschi. Le oro granate ne approfittano per allungare ed alla fine dei primi 10 minuti sono avanti per 24 a 16. Ruzickova ne è la massima fautrice. Al 13’ c’è il primo massimo vantaggio per le veneziane: 31 a 20. Segue una fiammata delle crociate che si riportano a meno 5 al 16’. Ma in un amen la Reyer vola sul 40° 28 con una Mandache implacabile al tiro: 5/5 da due per lei. Negli spogliatoi si scende sul 41 a 30 con Harmon a quota 18. Il terzo periodo è praticamente a senso unico con le oro granata che vanno avanti addirittura di 19 punti al 25’. Se non fosse per Franchini il dislivello sarebbe ancor maggiore. Mandache è infallibile: 7/7 da due ed Harmon non segna più. Ma al 26’ inizia ad invertirsi la rotta con la tripla di Battisodo seguita da Zanoni a breve distanza ed il terzo quarto si fissa sul 56 a 45. Parma non si ferma e inizia una rimonta che ha dell’incredibile. Venezia sembra fra lo stremato e lo stranito. Per il Lavezzini c’è un break pazzesco: 2 a 18 con Ngo Ndjock determinante e siamo 58 pari a 3 minuti dalla fine. Le ducali arrivano però col fiatone e permettono 2 canestri alle venete che rimettono il muso avanti 62 a 58 a 90 secondi dalla sirena. Battisodo ha ancora un sussulto e siamo 62 a 60 con Olivieri che chiama time out a 14 secondi e palla in mano. Ma il primo tentativo di Zanoni viene stoppato in fallo laterale ed il secondo di Franchini si stampa maledettamente sul ferro ed esce proprio sulla sirena. C’è da dire che se Parma avesse vinto forse non avrebbe meritato nel complesso, ma certo è che c’è andata proprio molto vicino ed in condizioni come già detto decisamente menomate.
Il Lavezzini ora dovrà giocare ancora una volta lontano dalle propria mura amiche domenica prossima, 2 marzo, ed andare in casa dell’Acqua&Sapone Umbertide, quarta in classifica e sconfitta all’andata al PalaCiti per 59 a 53. Sarà l’ottava di ritorno. I playoff si avvicinano e per un miglior posizionamento nella griglia sarà un turno determinante per le ragazze di Massimo Olivieri.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze

feste e giovani

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze Gallery

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

3commenti

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Teramo-Parma

lega pro

Parma ancora a secco di gol (tante occasioni), rischia: è 0-0 a Teramo   Foto

Frattali: "Parata decisiva? Era ora". Scavone: "Il mio gol? Era regolare" (Video: le interviste) - Le altre partite (Pordenone e Padova hanno perso)

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

Paura a bedonia

Ventenne cade con la moto: arrivano il soccorso alpino e l'elisoccorso

promozione

Festa Pallavicino: è promosso in Eccellenza Gallery

politica

Primarie Pd: in Emilia Romagna alle 17 hanno votato in 163.899. Le foto di Parma

In Italia, al voto 1,5 milioni. Voto sospeso a Gela e Nardò


roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

2commenti

musica e cultura

A Parma l'opera scende in piazza (per riqualificare l'Oltretorrente)

L'idea di una soprano islandese

1commento

elezioni

Ecco la nuova squadra di Pizzarotti

4commenti

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

social

Le sigle "rock" del salsese Copelli diventano virali

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

gazzareporter

Borgo Guazzo, cronache dalla discarica.....

1commento

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

2commenti

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

milano

Pirata della strada tradito da una telefonata a casa: "Sono in ospedale"

BOLZANO

Alpinismo: Ueli Steck muore sull'Everest

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

serie a

"Buu" razzisti a Cagliari: Muntari abbandona il campo Gallery

formula 1

Gp di Russia: vince la Mercedes (di Bottas.) Le due Ferrari sul podio

MOTORI

Economia

E' Fiesta l'auto piu' venduta d'Europa Video

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento