20°

31°

basket

Amarezza Lavezzini: l'Umana Venezia vince per 62 a 60

Amarezza Lavezzini: l'Umana Venezia vince per  62 a 60
0

 

L’anticipo al sabato sera porta male al Lavezzini. Dopo l’infilata di quattro vittorie consecutive e le due sconfitte preventivabili a Ragusa e con Schio in questo inizio di 2014 arriva, quindi, il terzo stop di seguito. Una battuta d’arresto amara visto il punteggio finale risicato a favore delle venete: 62 a 60. Certo è che assenze del peso di Macaulay e Ristic oggi contano enormemente. La prima è ai box da più di una settimana per un problema ad una coscia e la seconda è stata appena operata al ginocchio e sarà fuori fino a fine stagione. “Harmon contro tutte” sembra questo il titolo del film del match. Infatti, la neozelandese si carica sulle spalle il fardello gialloblù quale unica straniera in campo fra le fila ducali e segna 8 punti in poco più di 2 minuti (2-6 al 2’). Per lei alla fine saranno 23 i punti segnati con 17 rimbalzi. Ma le padrone del PalaTaliercio non ci stanno e pareggiano i conti in poco tempo. Si lotta punt a punto per qualche minuto, poi Parma paga i 2 falli repentini di Battisodo (gli unici per il Lavezzini) ed è costretta a mettere in cabina di regìa la giovanissima Meschi. Le oro granate ne approfittano per allungare ed alla fine dei primi 10 minuti sono avanti per 24 a 16. Ruzickova ne è la massima fautrice. Al 13’ c’è il primo massimo vantaggio per le veneziane: 31 a 20. Segue una fiammata delle crociate che si riportano a meno 5 al 16’. Ma in un amen la Reyer vola sul 40° 28 con una Mandache implacabile al tiro: 5/5 da due per lei. Negli spogliatoi si scende sul 41 a 30 con Harmon a quota 18. Il terzo periodo è praticamente a senso unico con le oro granata che vanno avanti addirittura di 19 punti al 25’. Se non fosse per Franchini il dislivello sarebbe ancor maggiore. Mandache è infallibile: 7/7 da due ed Harmon non segna più. Ma al 26’ inizia ad invertirsi la rotta con la tripla di Battisodo seguita da Zanoni a breve distanza ed il terzo quarto si fissa sul 56 a 45. Parma non si ferma e inizia una rimonta che ha dell’incredibile. Venezia sembra fra lo stremato e lo stranito. Per il Lavezzini c’è un break pazzesco: 2 a 18 con Ngo Ndjock determinante e siamo 58 pari a 3 minuti dalla fine. Le ducali arrivano però col fiatone e permettono 2 canestri alle venete che rimettono il muso avanti 62 a 58 a 90 secondi dalla sirena. Battisodo ha ancora un sussulto e siamo 62 a 60 con Olivieri che chiama time out a 14 secondi e palla in mano. Ma il primo tentativo di Zanoni viene stoppato in fallo laterale ed il secondo di Franchini si stampa maledettamente sul ferro ed esce proprio sulla sirena. C’è da dire che se Parma avesse vinto forse non avrebbe meritato nel complesso, ma certo è che c’è andata proprio molto vicino ed in condizioni come già detto decisamente menomate.
Il Lavezzini ora dovrà giocare ancora una volta lontano dalle propria mura amiche domenica prossima, 2 marzo, ed andare in casa dell’Acqua&Sapone Umbertide, quarta in classifica e sconfitta all’andata al PalaCiti per 59 a 53. Sarà l’ottava di ritorno. I playoff si avvicinano e per un miglior posizionamento nella griglia sarà un turno determinante per le ragazze di Massimo Olivieri.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Nabila: «Io, al servizio di Parma»
Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

1commento

gazzareporter

Il triste tour dei vetri rotti tocca via Emilio Lepido

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

5commenti

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Intervista

Ermal Meta: «Il mio sogno si chiama musica»

La foto "virale"

Gocce di pioggia su di loro: ed è record di clic

Impresa

L'America's Cup parla parmigiano

SERIE B

Le vacanze dei crociati

LUTTO

La morte di don Bricoli, storico parroco di Riccò e di Vizzola

Incidente

Ciclista investito alle porte di Basilicagoiano (Video)

E' ricoverato in Rianimazione

3commenti

furto

Folle notte al Barino, video 1: i ladri se ne vanno con la cassa, video 2  il secondo "visitatore" con 2 bottigliette d'acqua

14commenti

EMERGENZA

Siccità: in pianura la falda ha autonomia solo per altri 70-90 giorni Video

2commenti

musica

Silvia Olari ci racconta "Fuori di Testa" Videointervista

Il fatto del giorno

Le parole di Bonaccini riaprono le ferite del Pd parmigiano Video

Crisi pd?

Bonaccini: "Parma poteva essere laboratorio nazionale". Franceschini: "Nati per unire, non dividere"

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

6commenti

ITALIA/MONDO

omicidio

Italiano ucciso a Londra: arrestata una donna

follia

Marina di Massa, lite in famiglia: ferisce tre persone col machete

SOCIETA'

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

Gallery sport

Lo spettacolo del beach volley Gallery

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat