12°

Soragna

Tourist Card, alla scoperta della Bassa

Tourist Card, alla scoperta della Bassa
0

 

Si chiama “Soragna tourist card”, ed è un invito speciale ad andare alla scoperta del bel centro della Bassa e del suo territorio. Una card promozionale pensata per i turisti, capace di offrire loro diversi vantaggi e sconti e nata per far sì che chi viene a visitare Soragna non si limiti a una visita-lampo ma si fermi più a lungo. L’iniziativa è realizzata dall’Ufficio Turistico di Soragna (gestito da Itinera Emilia), ed è realizzata con il patrocinio del Comune e della Provincia.
“Un progetto di rilievo, che nasce sotto il segno della sinergia tra realtà diverse. Credo che questo sia il modo migliore per promuovere il territorio”, ha detto aprendo la presentazione di oggi al Parma point l’assessore provinciale al Turismo Agostino Maggiali.
“Soragna ha voluto fare una scommessa, una scommessa importante, puntando sulle sue peculiarità. L’abbiamo fatto programmando un’attività turistica e culturale della quale la Soragna tourist card è uno degli step”, ha osservato Federico Giordani, assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Soragna, che ha sottolineato come il progetto guardi oltre il comune: “È importante il territorio, perché Soragna da sola non può fare nulla. Noi dobbiamo “vendere” il comune ma anche il territorio, dove c’è davvero tanto di bello da vedere”
Soragna, piccolo centro della bassa parmense, è meta conosciuta ai turisti e ai viaggiatori che amano scoprire con lentezza le cose “belle” che l'Italia offre, ed è conosciuta soprattutto grazie alla splendida Rocca Meli Lupi, che è parte del circuito dei Castelli del Ducato.
Ma Soragna non è solo Rocca, come dimostra la scelta del Comune di aprire un Ufficio Turistico impegnato nelle attività di front office e back office per la promozione del territorio: nel piccolo borgo di meno di 5000 abitanti, si trovano infatti la Sinagoga e il Museo Ebraico Fausto Levi, il Museo della Civiltà Contadina, il Museo del Parmigiano Reggiano, oltre a stabilimenti di produzione e vendita di Culatello e Parmigiano Reggiano; a pochissimi chilometri, le Terre di Verdi e altri meravigliosi Castelli.
Lo scopo del progetto “Soragna Card” è quello di mettere in rete le varie possibilità che il territorio offre, invogliando i visitatori ad allungare il soggiorno dalla classica mezza giornata ad almeno 2 giorni, offrendo sia informazioni complete sia vantaggi in termini economici e di servizio.
La formula della “card” allegata a una brochure esplicativa e collegata al sito internet www.soragnaturismo.it (di prossima apertura) serve a fidelizzare e a mantenere a lungo la memoria del luogo, offrendo spunti di visita sempre nuovi e proposte “in esclusiva” per i soci che verranno periodicamente comunicate. Tutto il progetto è concepito per allargare il raggio d'azione anche al turismo straniero, che è sempre più numeroso ed esigente.
“La Soragna Card è uno strumento che punta su parole chiave come sinergia, territorio, cultura, enogastronomia. Crediamo che il turismo sia un bel modo di fare economia: l’idea della Card mira anche a questo”, ha spiegato Claudia Cattani di Itinera Emilia.
Due le componenti essenziali del progetto: da un lato l'offerta di sconti e vantaggi da parte degli istituti museali aderenti e dei partner commerciali (ristoranti e alberghi in primis); dall’altro la realizzazione di una proposta turistica, “Parmigiano e Culatello nel feudo del Principe”, che prenderà il via la prossima primavera, un vero e proprio “Gourmet Tour” con guide abilitate e specializzate aperto a turisti e visitatori occasionali che vogliano scoprire le eccellenze gastronomiche del territorio: oltre alla visita agli stabilimenti produttivi, sarà possibile per i partecipanti degustare direttamente i prodotti e fare acquisti negli spacci aziendali a “chilometro zero”, con sconti e omaggi riservati ai possessori della card.
Alla card hanno già aderito diverse realtà del territorio, ma per chi è interessato al progetto la possibilità di partecipare al circuito “Soragna Tourist Card” resta sempre aperta.
Tanti i presenti alla conferenza stampa di oggi. Tra questi anche il presidente dell’Associazione Musei del cibo Maurizio Ceci (“Siamo in una fase di rilancio dei musei e tutto quello che gli si muove intorno è importante; nel 2015 avremo 20 milioni di visitatori su Milano e occorre attrezzarsi”) e il principe Diofebo Meli Lupi di Soragna, che ha parlato di “iniziativa molto interessante realizzata grazie a una bella unione fra le varie attività; Soragna ha tante qualità, tante belle cose da far vedere ancora poco valorizzate: questo può essere un modo significativo per promuoverle”.
Strumento essenziale della Soragna tourist card sarà la promozione tramite i Social network e la rete, attraverso i siti internet di riferimento, le pagine facebook e l'invio di newsletter.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

I crociati tengono il passo del Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

1commento

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Gazzareporter

La foto di un lettore: "Parco del Cinghio finito e mai aperto"

Soragna

Da sempre senza patente, maxi-multa a una 50enne

9commenti

Animali

Nasce la mutua per curare cani e gatti

Si chiama «Dottor Bau & Dottor Miao» e costerà 120 euro all'anno la nuova previdenza sanitaria privata degli amici a quattro zampe

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

Gazzareporter

Il sole "accende" i colori in Ghiaia

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

4commenti

gazzareporter

Furgone "incastrato" nel fossato tra Fugazzolo e Casaselvatica: foto

Milano

Meningite, 14enne grave: anche Signorelli dell'Università di Parma nella task force della Regione

SCUOLA

Traversetolo, in bagno solo all'intervallo

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

Sant'Ilario d'Enza

Mezzo nudo e in perizoma fa l'esibizionista davanti a una bimba: arrestato 

1commento

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery