20°

36°

Soragna

Tourist Card, alla scoperta della Bassa

Tourist Card, alla scoperta della Bassa
Ricevi gratis le news
0

 

Si chiama “Soragna tourist card”, ed è un invito speciale ad andare alla scoperta del bel centro della Bassa e del suo territorio. Una card promozionale pensata per i turisti, capace di offrire loro diversi vantaggi e sconti e nata per far sì che chi viene a visitare Soragna non si limiti a una visita-lampo ma si fermi più a lungo. L’iniziativa è realizzata dall’Ufficio Turistico di Soragna (gestito da Itinera Emilia), ed è realizzata con il patrocinio del Comune e della Provincia.
“Un progetto di rilievo, che nasce sotto il segno della sinergia tra realtà diverse. Credo che questo sia il modo migliore per promuovere il territorio”, ha detto aprendo la presentazione di oggi al Parma point l’assessore provinciale al Turismo Agostino Maggiali.
“Soragna ha voluto fare una scommessa, una scommessa importante, puntando sulle sue peculiarità. L’abbiamo fatto programmando un’attività turistica e culturale della quale la Soragna tourist card è uno degli step”, ha osservato Federico Giordani, assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Soragna, che ha sottolineato come il progetto guardi oltre il comune: “È importante il territorio, perché Soragna da sola non può fare nulla. Noi dobbiamo “vendere” il comune ma anche il territorio, dove c’è davvero tanto di bello da vedere”
Soragna, piccolo centro della bassa parmense, è meta conosciuta ai turisti e ai viaggiatori che amano scoprire con lentezza le cose “belle” che l'Italia offre, ed è conosciuta soprattutto grazie alla splendida Rocca Meli Lupi, che è parte del circuito dei Castelli del Ducato.
Ma Soragna non è solo Rocca, come dimostra la scelta del Comune di aprire un Ufficio Turistico impegnato nelle attività di front office e back office per la promozione del territorio: nel piccolo borgo di meno di 5000 abitanti, si trovano infatti la Sinagoga e il Museo Ebraico Fausto Levi, il Museo della Civiltà Contadina, il Museo del Parmigiano Reggiano, oltre a stabilimenti di produzione e vendita di Culatello e Parmigiano Reggiano; a pochissimi chilometri, le Terre di Verdi e altri meravigliosi Castelli.
Lo scopo del progetto “Soragna Card” è quello di mettere in rete le varie possibilità che il territorio offre, invogliando i visitatori ad allungare il soggiorno dalla classica mezza giornata ad almeno 2 giorni, offrendo sia informazioni complete sia vantaggi in termini economici e di servizio.
La formula della “card” allegata a una brochure esplicativa e collegata al sito internet www.soragnaturismo.it (di prossima apertura) serve a fidelizzare e a mantenere a lungo la memoria del luogo, offrendo spunti di visita sempre nuovi e proposte “in esclusiva” per i soci che verranno periodicamente comunicate. Tutto il progetto è concepito per allargare il raggio d'azione anche al turismo straniero, che è sempre più numeroso ed esigente.
“La Soragna Card è uno strumento che punta su parole chiave come sinergia, territorio, cultura, enogastronomia. Crediamo che il turismo sia un bel modo di fare economia: l’idea della Card mira anche a questo”, ha spiegato Claudia Cattani di Itinera Emilia.
Due le componenti essenziali del progetto: da un lato l'offerta di sconti e vantaggi da parte degli istituti museali aderenti e dei partner commerciali (ristoranti e alberghi in primis); dall’altro la realizzazione di una proposta turistica, “Parmigiano e Culatello nel feudo del Principe”, che prenderà il via la prossima primavera, un vero e proprio “Gourmet Tour” con guide abilitate e specializzate aperto a turisti e visitatori occasionali che vogliano scoprire le eccellenze gastronomiche del territorio: oltre alla visita agli stabilimenti produttivi, sarà possibile per i partecipanti degustare direttamente i prodotti e fare acquisti negli spacci aziendali a “chilometro zero”, con sconti e omaggi riservati ai possessori della card.
Alla card hanno già aderito diverse realtà del territorio, ma per chi è interessato al progetto la possibilità di partecipare al circuito “Soragna Tourist Card” resta sempre aperta.
Tanti i presenti alla conferenza stampa di oggi. Tra questi anche il presidente dell’Associazione Musei del cibo Maurizio Ceci (“Siamo in una fase di rilancio dei musei e tutto quello che gli si muove intorno è importante; nel 2015 avremo 20 milioni di visitatori su Milano e occorre attrezzarsi”) e il principe Diofebo Meli Lupi di Soragna, che ha parlato di “iniziativa molto interessante realizzata grazie a una bella unione fra le varie attività; Soragna ha tante qualità, tante belle cose da far vedere ancora poco valorizzate: questo può essere un modo significativo per promuoverle”.
Strumento essenziale della Soragna tourist card sarà la promozione tramite i Social network e la rete, attraverso i siti internet di riferimento, le pagine facebook e l'invio di newsletter.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La Cina dice no a Justin Bieber per "cattivo comportamento"

Musica

La Cina dice no a Justin Bieber per "cattivo comportamento"

Suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park

Musica

Suicida Chester Bennington, cantante dei Linkin Park Video

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Coda di 7 chilometri fra Campegine e Parma, uscita consigliata a Reggio per chi arriva da Bologna

Code nella zona Est di Parma

Autostrada

Bisarca perde due auto in A1: traffico in tilt fra Parma e Reggio, code in tangenziale

incidente

Moto contro auto in via Traversetolo: un ferito grave

via picasso

"Sosta" al bar Tato nella notte: il ladri svuotano tre slot machine

L'amarezza del proprietario: il video

1commento

Delitto San Leonardo

Solomon incontra il papà: "Non volevo ucciderle"

7commenti

carabinieri

Pusher in viale Vittoria: un lettore fotografa il blitz La sequenza

tg parma

Operato alla testa, il sindaco di Varsi resta in Rianimazione Video

Parma

Vinicio Capossela insieme alla Filarmonica Toscanini: le foto della serata 

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

3commenti

fisco

Ingrosso di elettronica: maxi-frode da 60 milioni. Anche Parma coinvolta

Accoglienza

Ma cosa fanno i profughi? Ecco la loro giornata tipo

4commenti

Scurano

Il camionista: «Così ho evitato una tragedia»

Personaggi

Dal Crazy Horse alla laurea

1commento

Felino

Soldi nelle slot invece che ai figli: condannato

2commenti

COMUNE

Un caso di dengue a Parma: disinfestazione in via Imbriani e al Barilla Center

Tecnici in azione per tre notti

1commento

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

Lesignano

Migranti nell'ex caseificio a Mulazzano: il sindaco minaccia le dimissioni

Giorgio Cavatorta ha scritto al ministro dell'Interno

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

MANTOVA

Amiche muoiono per un incidente in scooter. Quell'ultimo video su Fb

grecia

Scossa di 6,7: due turisti morti e 200 feriti a Kos Foto Video

SPORT

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

SOCIETA'

Era qui la festa

Sorbolo: facce da... girone dei golosi Foto

tg parma

Analizzata la rabbia on line: Parma in 46esima posizione

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

IL TEST

Kodiaq, il grande Suv Skoda