21°

Sissa Trecasali

Lavori fermi al ponte di Gramignazzo

"Il consolidamento è urgente, non c'è sicurezza". I soldi ci sono, l'azienda pure, si doveva partire il 29 settembre. I cittadini: "Cosa si aspetta?"

Lavori fermi al ponte di Gramignazzo

Il ponte di Gramignazzo

0

I lavori avrebbero dovuto iniziare il 29 settembre, ma ad oggi tutto è fermo nel cantiere per il consolidamento del ponte di Gramignazzo, sul Taro. E così tanti, a Gramignazzo e dintorni, temono di trovarsi di fronte all’ennesimo caso di mancata prevenzione, con il pericolo di dover intervenire a posteriori - dopo una piena del Taro - per rimediare a danni che si sarebbero potuti evitare, visto che il milione e 100 mila euro necessari per il primo stralcio di lavori sono disponibili.
«Noi membri del comitato spontaneo per la difesa del ponte di Gramignazzo - scrivono diversi cittadini - ci chiediamo perché, dopo la consegna dei lavori avvenuta il 29 settembre scorso e dopo tre giorni di cantierizzazione, l’intervento di consolidamento non sia ancora iniziato. Eppure il finanziamento arrivato dalla presidenza del Consiglio dei Ministri dipartimento della Protezione Civile firmato dal dottor Franco Gabrielli recitava: “Primi interventi urgenti di protezione civile in conseguenza delle eccezionali avversità atmosferiche” e, sempre nella stessa ordinanza, si parlava di “interventi urgenti volti ad evitare situazioni di pericolo o maggiori danni a persone e cose”. La stessa Provincia di Parma nella sua delibera di approvazione del progetto ha definito i lavori “indifferibili ed urgenti” in quanto “la mancanza di interventi potrebbe causare un aggravamento della condizione della pila destra idraulica con eventuale collasso di tutto il ponte”».
«Gli stessi sindaci - continua la lettera - hanno segnalato più volte alle autorità competenti la pericolosità della situazione. Non esiste nessuna comunicazione che spieghi perché i lavori non siano ancora iniziati. Il sindaco di Sissa Trecasali Nicola Bernardi ha telefonato due volte in Provincia di recente. Nel primo caso gli è stato detto che si stava valutando la possibilità di intervenire stando sul ponte, mentre la seconda volta che non si erano ancora iniziati i lavori perché il livello del fiume era troppo alto».
I cittadini si chiedono quindi «se ci sia stato un errore di progettazione e se non sia stato considerato che sul Taro a Gramignazzo, specialmente nel periodo in cui si pensa di realizzare i lavori, difficilmente l’acqua scende sotto un certo livello, risentendo dell’influenza esercitata dal Po». Sempre gli abitanti di Gramignazzo si domandano se «c’è un errore di valutazione da parte della ditta appaltatrice, che si trova in difficoltà a realizzare i lavori in certe situazioni ambientali, eventualità che doveva essere risolta prima, poichè è dal 21 agosto che l’azienda sa di aver vinto la gara».
La lettera chiude esprimendo preoccupazione, anche alla luce dell'alluvione che ha colpito il territorio la scorsa settimana. «Che le amministrazioni di Sissa-Trecasali e Roccabianca non siano e non pretendano di essere informate periodicamente sull’avanzamento dei lavori non aiuta a tranquillizzarci. In settimana informeremo il dipartimento di Protezione Civile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino,speziato ed elegante

IL VINO

Tenuta del Buonamico: c'è un bel Fortino, speziato ed elegante

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

 Il “maratoneta in carrozzina” ha scritto un articolo per la “sua” Gazzetta

5commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

3commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

L'ora della Brexit. Non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara