-4°

Sissa Trecasali

Lavori fermi al ponte di Gramignazzo

"Il consolidamento è urgente, non c'è sicurezza". I soldi ci sono, l'azienda pure, si doveva partire il 29 settembre. I cittadini: "Cosa si aspetta?"

Lavori fermi al ponte di Gramignazzo

Il ponte di Gramignazzo

0

I lavori avrebbero dovuto iniziare il 29 settembre, ma ad oggi tutto è fermo nel cantiere per il consolidamento del ponte di Gramignazzo, sul Taro. E così tanti, a Gramignazzo e dintorni, temono di trovarsi di fronte all’ennesimo caso di mancata prevenzione, con il pericolo di dover intervenire a posteriori - dopo una piena del Taro - per rimediare a danni che si sarebbero potuti evitare, visto che il milione e 100 mila euro necessari per il primo stralcio di lavori sono disponibili.
«Noi membri del comitato spontaneo per la difesa del ponte di Gramignazzo - scrivono diversi cittadini - ci chiediamo perché, dopo la consegna dei lavori avvenuta il 29 settembre scorso e dopo tre giorni di cantierizzazione, l’intervento di consolidamento non sia ancora iniziato. Eppure il finanziamento arrivato dalla presidenza del Consiglio dei Ministri dipartimento della Protezione Civile firmato dal dottor Franco Gabrielli recitava: “Primi interventi urgenti di protezione civile in conseguenza delle eccezionali avversità atmosferiche” e, sempre nella stessa ordinanza, si parlava di “interventi urgenti volti ad evitare situazioni di pericolo o maggiori danni a persone e cose”. La stessa Provincia di Parma nella sua delibera di approvazione del progetto ha definito i lavori “indifferibili ed urgenti” in quanto “la mancanza di interventi potrebbe causare un aggravamento della condizione della pila destra idraulica con eventuale collasso di tutto il ponte”».
«Gli stessi sindaci - continua la lettera - hanno segnalato più volte alle autorità competenti la pericolosità della situazione. Non esiste nessuna comunicazione che spieghi perché i lavori non siano ancora iniziati. Il sindaco di Sissa Trecasali Nicola Bernardi ha telefonato due volte in Provincia di recente. Nel primo caso gli è stato detto che si stava valutando la possibilità di intervenire stando sul ponte, mentre la seconda volta che non si erano ancora iniziati i lavori perché il livello del fiume era troppo alto».
I cittadini si chiedono quindi «se ci sia stato un errore di progettazione e se non sia stato considerato che sul Taro a Gramignazzo, specialmente nel periodo in cui si pensa di realizzare i lavori, difficilmente l’acqua scende sotto un certo livello, risentendo dell’influenza esercitata dal Po». Sempre gli abitanti di Gramignazzo si domandano se «c’è un errore di valutazione da parte della ditta appaltatrice, che si trova in difficoltà a realizzare i lavori in certe situazioni ambientali, eventualità che doveva essere risolta prima, poichè è dal 21 agosto che l’azienda sa di aver vinto la gara».
La lettera chiude esprimendo preoccupazione, anche alla luce dell'alluvione che ha colpito il territorio la scorsa settimana. «Che le amministrazioni di Sissa-Trecasali e Roccabianca non siano e non pretendano di essere informate periodicamente sull’avanzamento dei lavori non aiuta a tranquillizzarci. In settimana informeremo il dipartimento di Protezione Civile».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

IL FATTO DEL GIORNO

Massese pericolosa, Brambilla: "Il rimpallo di responsabilità è inaccettabile" Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

5commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

1commento

Gazzareporter

Massimo Mari: "Parma, inverno"

Wopa

I genitori omosessuali fra difficoltà e pregiudizi

Presentato libro a Parma in un dibattito moderato da Chiara Cacciani

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

1commento

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

1commento

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Le immagini terribili dell'hotel Rigopiano Gallery

FRANCIA

Bimba di 14 mesi sbranata dal rottweiler della sua famiglia

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta