-0°

12°

BASSA EST

Fusione a quattro: i primi a esser divisi sono i sindaci

Fusione a quattro: i primi a esser divisi sono i sindaci
Ricevi gratis le news
1
 

Dopo il no secco del sindaco di Torrile Alessandro Fadda, arriva la brusca frenata anche del primo cittadino di Sorbolo Nicola Cesari. Non decolla il progetto di fusione dei quattro comuni della Bassa Est sostenuto dai sindaci di Mezzani, Romeo Azzali, e Colorno, Michela Canova, disponibili a creare un comune unico da 30mila abitanti che diventerebbe il secondo in termini di grandezza dopo Parma.

«Non sono contrario alla fusione a quattro in quanto tale – dichiara Cesari – ma bisogna fare molto attenzione ai tempi. Non stiamo giocando a Risiko e pensare all’immediata fusione a quattro sarebbe per i nostri comuni come passare dall’asilo all’università senza aver fatto elementari, medie e superiori. Non credo nelle decisioni affrettate. I progetti si costruiscono per gradi, e ora serve un lungo percorso di integrazione tra territori e cittadini che devono aver modo di conoscersi tra di loro. Altrimenti, senza un territorio coeso cosa accadrebbe una volta finiti gli incentivi economici? La fusione a quattro può essere un obiettivo di lungo periodo, ma non può certo avvenire a freddo. Non lo permette nemmeno la fisica» aggiunge con una battuta, prima di focalizzare l’attenzione su quello che, secondo lui, sarebbe il vero obiettivo immediato: ossia la fusione a due tra Sorbolo e Mezzani.

«Quello è il passaggio per cui si è veramente pronti - aggiunge -. Sorbolo e Mezzani oggi condividono tutte le funzioni in un’Unione nata vent'anni fa. C’è stato tutto un percorso graduale che ha permesso il giusto interscambio di conoscenze tra cittadini. I tempi potrebbero essere maturi per una doppia fusione tra Sorbolo e Mezzani da una parte e Colorno e Torrile dall’altra, per poi arrivare magari a un’Unione di comuni estesa anche a Sissa Trecasali». I chiarimenti di Cesari - espressi ieri mattina ai microfoni di Radio Parma, durante la trasmissione «Parma ore 9» condotta da Gianluca Zurlini - arrivano dopo il no secco alla fusione a quattro del sindaco di Torrile Fadda.

«Prima di un matrimonio bisogna conoscersi bene – ha ribadito il primo cittadino torrilese -. Una fusione a quattro per noi sarebbe avventata. Il nostro Comune prima deve entrare in Unione, capire quali possono essere i vantaggi e poi pensare eventualmente a passi successivi. Dobbiamo fare tutto questo tenendo presenti gli interessi dei nostri cittadini. Mezzani e Sorbolo sono in Unione da vent’anni, Colorno è con loro da cinque, quindi per noi una fusione a quattro sarebbe un doppio salto in avanti. Ci si potrebbe comunque arrivare in futuro qualora la nostra esperienza in Unione portasse benefici».

Continuano a promuovere l’immediata fusione a quattro invece Azzali e la Canova. «Il progetto non nasce oggi - dice Azzali -. Se ne parla da più di un anno. La Bassa Est è un territorio unito che esprime esigenze simili. Il distretto sanitario è lo stesso con Parma, la vocazione economico-produttiva è condivisa e anche le esigenze infrastrutturali sono le stesse, penso ad esempio alla Cispadana. Abbiamo un’occasione storica. Nessun paese o servizio sparirà, ma al contrario avremo un grande comune unico che potrà avere maggior peso specifico nelle aree vaste. Il percorso è lungo, ma sono convinto che possa trovare attuazione entro la fine dei nostri mandati».

«La fusione consentirebbe maggior incisività rispetto all’Unione - il pensiero della Canova -. Certamente servono percorsi adeguati per informare i cittadini. Molti di loro tra l’altro dimostrano di non essere spaventati per nulla dalla fusione. Capisco i timori di Torrile che ha perso tanti treni in passato per entrare in Unione, ma se guardiamo al nostro territorio ci accorgiamo subito della sua omogeneità. In pochi chilometri si va da un paese all’altro. Oggi possiamo decidere un percorso, quello della fusione, che tra qualche anno potrebbe esserci semplicemente imposto dall’alto. Meglio governarlo questo processo che subirlo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

5commenti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

PARMA

Scontro fra due auto in via Venezia

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

Lucca

Un escursionista muore sulle Apuane

SPORT

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Dispiace non vedere la 'cattiveria' giusta per portare a casa il risultato" Video

SOCIETA'

IL CASO

Tim Cook: "Non voglio che mio nipote sia sui social"

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"