21°

31°

editoriale

I silenzi inquietanti e la voglia di chiarezza

Contro la legionella in campo anche il Nas
Ricevi gratis le news
1

Sono silenzi inquietanti, quelli che da tempo, da troppo tempo, avvolgono l’emergenza legionella. Silenzi misteriosi e sinistri, che contribuiscono a rendere più allarmante la psicosi che ormai è diffusa tra la gente, non solo nel quartiere Montebello. «Potrebbe anche essere che non si arrivi mai a stabilire con certezza la fonte del contagio», ha detto pochi giorni fa il sindaco, intervistato dalla Gazzetta. Un’affermazione simile era stata fatta poco prima da Paola Borella, la super esperta che la Procura ha scelto come consulente tecnico, nel sottolineare la «grande complessità» dell’indagine che le è stata affidata. Sulle comunicazioni – lacunose, tardive o sbagliate – da giorni infuriano polemiche politiche, con l’opposizione che attacca il sindaco e il sindaco che invita a rivolgersi all’Ausl. In tutto questo, il contagio, pur avendo rallentato, non si è fermato. La gente continua ad avere paura, è sempre più disorientata. E il fatto che si sia appurato che il ceppo dei batteri individuati nelle torri “incriminate” non è compatibile con quello del contagio non ha fatto che versare benzina sul fuoco dell’apprensione. È come trovarsi ancora al punto di partenza, pur essendo trascorse ormai molte settimane dai primi contagi, se si considera che già il 21 settembre erano stati registrati 13 casi in città e provincia (taciuti a lungo anche quelli, per la cronaca). Con le dieci domande che pubblichiamo a pagina 6, abbiamo l’ambizione di provare a fare chiarezza. Le pubblicheremo tutti i giorni, fino a quando non saranno arrivate risposte concrete e convincenti. La città ha diritto di chiarezza, punto e basta. Non abbiamo secondi fini, non puntiamo il dito contro nessuno in particolare, né vogliamo strumentalizzazioni di sorta. Vorremmo chiarezza per la città, ci auguriamo arrivino presto buone notizie, vogliamo assolutamente che questa emergenza non si trasformi in un’anteprima della campagna elettorale. Ecco cosa chiede la Gazzetta. E lo fa attraverso dieci domande semplici semplici. Perché è inquietante pensare che potremmo non sapere mai cosa sia accaduto e cosa stia accadendo, perché siamo stanchi della poca chiarezza, convinti che la reticenza non appartenga alla nostra cultura.
Adesso, aspettiamo le risposte.

crinaldi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    20 Ottobre @ 09.31

    mandra_sala@libero.it

    Se c'è silenzio su tutto, se non si danno informazioni significa che c'è qualcosa da nascondere. O qualcuno da proteggere. Uniche indagate erano le torri, scoperte per caso. Ma le analisi le hanno scagionate. Perché non si è parlato dei nuovi sistemi di presunta depurazione ? Delle, cosi di dice, quantità inumane di sanificante scaricate nell'acquedotto ? Da dove viene la.legionella... dalla rete idrica ...?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

weekend

Un sabato tra amor, musica e... castelli di sabbia: l'agenda

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Lutto

Morto Maurizio Carra

Teatro

E' morta l'attrice Tania Rochetta

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

amichevole

Finisce uno a uno la sfida fra Parma e Empoli

Al Tardini segna Evacuo su rigore. Risponde Donnarumma

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Barcellona, i testimoni parmigiani raccontano l'orrore

Il vicecaporedattore Stefano Pileri anticipa i servizi della Gazzetta di domani

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti