-0°

16°

editoriale

I silenzi inquietanti e la voglia di chiarezza

Contro la legionella in campo anche il Nas
Ricevi gratis le news
1

Sono silenzi inquietanti, quelli che da tempo, da troppo tempo, avvolgono l’emergenza legionella. Silenzi misteriosi e sinistri, che contribuiscono a rendere più allarmante la psicosi che ormai è diffusa tra la gente, non solo nel quartiere Montebello. «Potrebbe anche essere che non si arrivi mai a stabilire con certezza la fonte del contagio», ha detto pochi giorni fa il sindaco, intervistato dalla Gazzetta. Un’affermazione simile era stata fatta poco prima da Paola Borella, la super esperta che la Procura ha scelto come consulente tecnico, nel sottolineare la «grande complessità» dell’indagine che le è stata affidata. Sulle comunicazioni – lacunose, tardive o sbagliate – da giorni infuriano polemiche politiche, con l’opposizione che attacca il sindaco e il sindaco che invita a rivolgersi all’Ausl. In tutto questo, il contagio, pur avendo rallentato, non si è fermato. La gente continua ad avere paura, è sempre più disorientata. E il fatto che si sia appurato che il ceppo dei batteri individuati nelle torri “incriminate” non è compatibile con quello del contagio non ha fatto che versare benzina sul fuoco dell’apprensione. È come trovarsi ancora al punto di partenza, pur essendo trascorse ormai molte settimane dai primi contagi, se si considera che già il 21 settembre erano stati registrati 13 casi in città e provincia (taciuti a lungo anche quelli, per la cronaca). Con le dieci domande che pubblichiamo a pagina 6, abbiamo l’ambizione di provare a fare chiarezza. Le pubblicheremo tutti i giorni, fino a quando non saranno arrivate risposte concrete e convincenti. La città ha diritto di chiarezza, punto e basta. Non abbiamo secondi fini, non puntiamo il dito contro nessuno in particolare, né vogliamo strumentalizzazioni di sorta. Vorremmo chiarezza per la città, ci auguriamo arrivino presto buone notizie, vogliamo assolutamente che questa emergenza non si trasformi in un’anteprima della campagna elettorale. Ecco cosa chiede la Gazzetta. E lo fa attraverso dieci domande semplici semplici. Perché è inquietante pensare che potremmo non sapere mai cosa sia accaduto e cosa stia accadendo, perché siamo stanchi della poca chiarezza, convinti che la reticenza non appartenga alla nostra cultura.
Adesso, aspettiamo le risposte.

crinaldi@gazzettadiparma.net

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    20 Ottobre @ 09.31

    mandra_sala@libero.it

    Se c'è silenzio su tutto, se non si danno informazioni significa che c'è qualcosa da nascondere. O qualcuno da proteggere. Uniche indagate erano le torri, scoperte per caso. Ma le analisi le hanno scagionate. Perché non si è parlato dei nuovi sistemi di presunta depurazione ? Delle, cosi di dice, quantità inumane di sanificante scaricate nell'acquedotto ? Da dove viene la.legionella... dalla rete idrica ...?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La musica non c'è in 23 versioni - I Masa

musica

"La musica non c'è" nelle 23 versioni dei Masa Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Nigeriano arrestato per detenzione materiale pedopornografico

(foto d'archivio)

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

1commento

Criminalità

Borseggi, la paura viaggia sull'autobus

4commenti

FIDENZA

Voleva suicidarsi con una bombola di gas in auto: i carabinieri arrivano in tempo

1commento

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

VIABILITA' E BUROCRAZIA

Strade pronte, ma restano chiuse

2commenti

LA STORIA

Aurora, 18enne con disabilità: «Nessun sogno è precluso»

2commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

SALUTE

Un test del sangue per otto tipi di tumore

Ko a Cremona

Anno nuovo, Parma vecchio

3commenti

Animali

«Delon sbaglia: non si uccide il proprio cane»

2commenti

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

10commenti

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

9commenti

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

bologna

Cadavere su binari nel Modenese, traffico treni rallentato sulla Bologna-Piacenza

Tra stazioni Modena e Castelfranco, ritardi da 30 a 60 minuti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Opinioni a confronto sui lupi

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

kabul

Attacco all'hotel Intercontinental

SPORT

SCI

Schnarf, il podio che non t'aspetti

1commento

SERIE B

Cremonese-Parma 1-0: gli highlights della partita Video

SOCIETA'

MILANO

Sms ingiuriosi e diffamazione in un articolo, Sgarbi condannato

Turismo

Venezia, 1.100 euro di conto per 4 bistecche e una frittura di pesce

2commenti

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"