18°

borgotaro

Kale: il presidio continua ma la trattativa è in stallo

Kale: il presidio continua ma la trattativa è in stallo
0

Centoventidue sono le lettere di licenziamento già partite. Gli ammortizzatori sociali termineranno il 19 luglio. Le trattative sono, purtroppo, ancora in fase di stallo. I dipendenti, da oltre tre settimane, presidiano, in «assemblea permanente», giorno e notte, lo stabilimento. Stiamo parlando della «Kale» Ceramiche di Borgotaro.
La multinazionale turca, promettendo vari tipi di investimenti, aveva acquistato, quattro anni fa, lo stabilimento e soprattutto i prestigiosi marchi della «Fincuoghi», che, probabilmente, d’ora in poi, verranno utilizzati altrove. Al momento, se non accadranno miracoli dell’ultima ora, i 122 operai (ci sono casi anche di marito e moglie che lavorano nell’azienda) saranno, dal 19 luglio, senza lavoro e senza alcun tipo di sostentamento integrativo. Ieri, sabato, la Rai dell'Emilia Romagna ha realizzato un servizio.
Abbiamo raccolto qualche testimonianza: «Noi vorremmo che qualche imprenditore - hanno detto Francesca e Sandro, due coniugi che lavorano entrambi in «Kale» - fosse interessato alla nostra situazione, perché ormai, con la «Kale», come si vede chiaramente, siamo in una via senza ritorno. La forza lavoro c’è, la qualità ed i macchinari pure. Noi siamo qui in attesa…».
La domanda generale è «Che ne sarà di noi?». «Probabilmente loro - ha detto un altro operaio - hanno raggiunto alcuni obiettivi, che si erano prefissati ed ora non stanno tenendo in alcun conto le persone… Da alcuni segnali, si era capito, ultimamente, nonostante le promesse, che non vi era più l’interesse dell’azienda a proseguire. Noi speravamo in questo nuovo «piano industriale», che potesse rappresentare un po’ la svolta per noi. Invece ora, di fronte a queste cose, ci sentiamo profondamente ingannati, su tutti i fronti. Come peraltro sono state ingannate le istituzioni e le organizzazioni sindacali».
Lo scopo principale di questa «assemblea permanente» è quella di controllare che non venissero portati via i macchinari: «Non avremmo avuto alcun futuro con i muri vuoti…» - ha spiegato una ragazza, al limite della commozione. I sindacati, hanno sintetizzato gli eventi: «La trattativa è sicuramente ora in fase di stallo. – ha spiegato Germano Giraud della «Femca-Cisl» di Parma –. La chiusura dello stabilimento è avvenuta per cessata attività lavorativa, aprendo subito una procedura di mobilità. Noi, nell’incontro che abbiamo avuto in Regione, abbiamo chiesto, insieme alle istituzioni, il blocco immediato di questa procedura».
Anche il collega della Cgil ha spiegato che «ora siamo in attesa di risposte - ha detto Paolo Spagnoli, segretario confederale di zona della Cgil - da parte della proprietà turca, che, come si diceva, non sono ancora arrivate. Abbiamo attivato anche un tavolo ministeriale con il grande impegno del sottosegretario Paola De Micheli. Stiamo a vedere…».
Un aspetto positivo, nel frattempo, è la solidarietà dei commercianti, della gente, praticamente di tutti, che portano acqua, bevande e viveri a questi operai che, a turno, coprano le 24 ore di presidio, proprio allo scopo di dimostrar loro un sostegno tangibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano

1commento

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

soragna

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero Foto

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

lavoro

Occupazione: Bolzano è regina (73%), Parma è quinta (68,7%)

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

domenica

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

tg parma

Forza Italia e Fratelli d'Italia: Vaccaro e Bocchi capolista

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

polizia

"C'è un'auto sospetta": era rubata e carica di arnesi da scasso

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

12commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

1commento

assemblea

Ordine commercialisti: approvato il bilancio (positivo)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

Mistero

Giallo a Londra: 18enne trovata morta nel suo appartamento

egitto

Il portavoce di al-Sisi: "Col Papa non si è parlato di Regeni"

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

formula uno

Gp di Russia: la prima fila è della Ferrari. Vettel in pole

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento