12°

22°

ELEZIONI

«Informatica e incentivi per aiutare il territorio»

Le proposte del gruppo «Un progetto per Borgotaro». La lista di Martina Delnevo punta su finanza locale e fondi europei

«Informatica e incentivi per aiutare il territorio»
Ricevi gratis le news
0
 

«Un progetto per Borgo Val di Taro» è un gruppo di cittadini, guidato dal candidato sindaco nelle prossime elezioni, Martina Delnevo, che è nato «per garantire democrazia, sovranità popolare e soprattutto produttività sociale».

Un nuovo sodalizio questo, che sta affrontando un percorso con i cittadini, per cercare di risolvere insieme i problemi del paese. Indipensabile, secondo il «Progetto», è utilizzare la competenza dei cittadini per migliorare l’organizzazione dei servizi, le politiche pubbliche e la qualità della vita.

«Abbiamo particolarmente a cuore il futuro del nostro comune - si legge in una nota - e vogliamo lavorare, insieme ai cittadini, per migliorare l’attuale situazione, attraverso un progetto valido e realizzabile. Siamo certi che, uno dei problemi fondamentali, sia la mancanza di servizi e di infrastrutture»

Vediamo qualche esempio: «Il Comune, in primis, deve contribuire in modo massiccio garantendo, non solo le possibilità, ma anche le motivazioni necessarie, agli imprenditori per investire sul nostro territorio. Iniziamo dal ripensare i meccanismi della finanza locale, aiutando le aziende già presenti. Attraverso, poi, una richiesta di fondi Europei, è necessario favorire l’insediamento di nuovi soggetti, soprattutto dei giovani imprenditori, a favore di coloro che contribuiscono a migliorare l’occupazione nel nostro Comune».

E ancora «Le istituzioni devono porsi anche l’obiettivo di aumentare le infrastrutture informatiche e riqualificare i servizi territoriali, pure in tema d’istruzione. Ad esempio, utilizzando il progetto «La scuola adotta un Comune», collaborando, anche, con l’Università di Parma, frequentata da molti giovani residenti nella valle, oppure collaborando con istituti di formazione professionale. Grazie all’innovazione tecnologica ed alla rete telematica territoriale, il nostro Comune potrebbe dare la possibilità alle famiglie degli studenti, di diminuire i costi affrontati per la frequenza».

«Riteniamo indispensabile poi -prosegue il programma - aderire a progetti come, ad esempio, il “Milledop” per l’agricoltura. Nel nostro territorio sono notevoli le possibilità di sviluppo del patrimonio agroalimentare. La maggior parte di queste produzioni tipiche locali, può dare vita a “filiere corte” che hanno come sbocco finale la ristorazione e la commercializzazione locale, come già accade con il fungo porcino».

Questi sono solo una solo una piccola parte degli obiettivi e interventi che «Un progetto per Borgo Val di Taro» vuole perseguire e realizzare, nel breve periodo, per ridare vita alla nostra terra. F. B.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Platinette, rovinosa caduta giù dalle scale

tv

Platinette, rovinosa caduta dalle scale al "Tale quale Show" Video

Claudia Schiffer festeggia 30 anni di carriera con un libro  Foto

MODA

Claudia Schiffer festeggia 30 anni di carriera con un libro Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

Stranieri

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

43commenti

Attacco dell'opposizione

«La sindaca di Felino si dimetta»

3commenti

Laguna gialloblù

L'«Imperatore» di Venezia

l'agenda

Funghi e non solo: una domenica di sagre e tesori segreti da scoprire

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

soccorso alpino

Andar per funghi in sicurezza: il vademecum

CONCERTO

Nada incanta al Colombofili

NEVIANO

Palestra rinnovata, scolari in festa

PARCO DUCALE

Nella serra piccola del Giardino il «posto delle viole»

calcio

Tommaso Ghirardi torna allo stadio: segue il Brescia con Cellino

L'ex presidente del Parma è tornato al Rigamonti per la prima volta dopo il crac

7commenti

serie B

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia Foto Video

Vittoria preziosa per i crociati, che salgono a 9 punti. Lucarelli fra i migliori in campo. Per i padroni di casa è la prima sconfitta

8commenti

CALCIO

D'Aversa: "Un risultato importante. Abbiamo preso fiducia nel secondo tempo" Video

L'allenatore commenta la vittoria del Parma sul Venezia

2commenti

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

1commento

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

MONTAGNA

E' stato trovato il fungaiolo disperso nel Bardigiano

Il 72enne è stanco ma in buone condizioni di salute

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'omaggio a Verdi: un dovere e un piacere

di Francesco Monaco

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

Terracina

Caccia italiano precipita in mare: trovato il corpo del pilota Video

concerto a Lucca

Polemiche: Stones leggendari per molti. Ma non per tutti Video

SPORT

Il caso

Sport e popstar Usa in ginocchio contro Trump. Lui ai tifosi: "Boicottateli"

Ciclismo

Sagan, leggendario tris mondiale con dedica a Scarponi

1commento

SOCIETA'

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano 30 anni dopo Gallery

il caso

Arabia Saudita, la prima volta delle donne allo stadio

3commenti

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery