-2°

BORGOTARO

Se n'è andata Anna Raschi

Era la sorella del grande giornalista sportivo Bruno Raschi

Se n'è andata Anna Raschi donna innamorata di Borgotaro
Ricevi gratis le news
0

La notizia, per volontà dell’estinta, è stata data solo a funerali avvenuti. Si tratta della scomparsa, avvenuta nei giorni scorsi a Borgotaro, di Anna Raschi, sorella di Bruno Raschi, grande giornalista borgotarese. Bruno Raschi, com’è noto, è stato un vero pilastro, nel mondo del giornalismo sportivo e ha lasciato una testimonianza e un esempio davvero eccezionali. Doti che peraltro sono state celebrate spesso a Borgotaro nel corso di varie occasioni: dalle visite ufficiali alla tomba del «divino maestro» (così lo chiamavano i colleghi dell’epoca) al cimitero di Borgotaro, ai passaggi e le tappe del «Giro d'Italia», avvenuti, grazie a lui, a Borgotaro, e infine, qualche anno fa, in occasione dell’inaugurazione in municipio, a trent’anni dalla scomparsa e alla presenza della sorella Anna, del busto in bronzo, realizzato dallo scultore Giovanni Costella e raffigurante appunto Bruno Raschi.
Anna Raschi avrebbe compiuto tra qualche giorno 95 anni. Era molto attaccata, come del resto il fratello, al suo amato «Borgo». Per diversi anni, come attività lavorativa, era stata alle dipendente della allora Cassa di risparmio di Parma e, successivamente, venne assunta, come dirigente, dalla «Cementi Rossi», nella sede di Piacenza, ove ha sempre dimostrato grandi capacità imprenditoriali e rara professionalità. Anna Raschi era una donna molto attiva, legata alla sua famiglia. Per curare la madre lasciò il lavoro, dopo soli 22 anni di attività. Dal punto di vista caratteriale era una donna piuttosto schiva, non amava gli obiettivi e le telecamere, preferiva, insomma, non apparire. Non si era mai sposata perché, come diceva lei, teneva troppo «alla propria indipendenza e libertà». Amava l’arte in genere e leggeva molto. In tal senso, nutriva un interesse particolare per Dominique Lapierre, noto scrittore e filantropo francese.
Anni fa regalò all'associazione «Insieme per vivere» di Borgotaro, una serie di quadri, di sua proprietà, che vennero poi messi all’asta e il cui ricavato andò appunto al sodalizio volontario. La signora Anna era una donna molto intelligente e curiosa, amava viaggiare e conoscere tutte le culture: per ben tre volte ha compiuto – in aereo, in nave ecc. – l’intero giro del mondo. Dopo aver vissuto, per lungo tempo a Milano, con il fratello Bruno, rientrò poi nella sua casa, a Borgotaro. Qui ebbe modo di apprezzare varie strutture esistenti, ma soprattutto l’ospedale, che offriva un’ottima assistenza e tanti servizi, «quasi impensabili – diceva sempre con orgoglio – per un paese relativamente piccolo come Borgotaro». E quando si conosceranno le sue volontà testamentarie, Anna Raschi, come peraltro aveva in parte anticipato, avrà sicuramente un occhio di riguardo per queste strutture, così importanti per l’intera comunità borgotarese.
Con lei se n’è andata una persona indimenticabile. Una figura che rimarrà, per lungo tempo, nella memoria, ma soprattutto nel cuore dei borgotaresi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

6commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

PADOVA

Azienda non riusciva a trovare 70 operai: dopo l'appello 5mila domande

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande