Buone Notizie

"Proseguiamo la sua battaglia per le donne"

Ricevi gratis le news
0

Che la Beata Anna Maria Adorni sia ancora di più un esempio concreto per ciascuno di noi: questo il messaggio che il sindaco Pietro Vignali affida a una lettera inviata al nostro giornale. Ecco il testo.

Ci accingiamo a celebrare nei prossimi giorni la beatificazione di suor Anna Maria Adorni, una figura straordinaria che ha speso la propria vita, nella nostra città, al servizio dei più deboli. La sua beatificazione non è certo un evento fine a se stesso, puramente celebrativo, ma un’occasione unica per ridare forza al suo carisma sempre attuale. Desidero dunque approfittare del suo giornale, così letto e diffuso tra i parmigiani, per soffermarmi un secondo, prima ancora che come Sindaco, come credente e come persona che laicamente sente un legame di appartenenza e di responsabilità verso la comunità in cui vive, per scongiurare la possibilità che questo evento passi su di noi senza lasciare traccia.
Anna Maria Adorni ha dedicato la propria esistenza all’accoglienza della persona e alla carità, promuovendo la riabilitazione spirituale e materiale di ex detenute, giovani e bambine in stato di abbandono. Il titolo di “madre degli ultimi” sintetizza con efficacia la sua testimonianza di vita. Le tante opere da lei compiute oggi vengono portate avanti dalle “Ancelle dell’Immacolata”, o suore del “Buon Pastore”, a cui nel 2008 abbiamo consegnato il premio Sant’Ilario, come segno di riconoscenza da parte di tutta la città per la loro preziosa e incessante opera.
Nelle scorse settimane come Amministrazione abbiamo deciso di intitolare a Madre Adorni il nuovo centro socio sanitario di via Sidoli, sia per la vicinanza con l’istituto del Buon Pastore, fondato e gestito dalle suore, che per la sua finalità. Il nostro fine non è semplicemente quello di applaudire la nuova beata, ma di proporla come esempio concreto per ciascuno di noi.
Una società come quella attuale ha enorme bisogno di figure di riferimento, di esempi credibili, per superare la superficialità e l’indifferenza, il senso di distacco e isolamento a cui spesso ci conduce il nostro stile di vita, e di accrescere invece il senso di comunità e solidarietà che unico può aiutarci ad affrontare le sfide del futuro. Mi piacerebbe che questa fosse l’occasione per tanti di noi, e soprattutto per i più giovani, per provare a ritagliare parte del proprio tempo per donarlo agli altri, magari offrendo un aiuto alle tante associazioni di volontariato presenti sul nostro territorio, o alle parrocchie. Donare arricchisce. Questa non è un’opinione, ma un fatto di cui sono testimoni tantissime persone che nella nostra città sono quotidianamente a fianco di chi ha bisogno. La beatificazione di Maria Adorni è per la nostra città innanzitutto un grande impegno. Tutti insieme ora dobbiamo proseguire la sua battaglia, combattendo la violenza sulle donne e lo sfruttamento della prostituzione. L’Amministrazione lavora da anni per queste ragazze, togliendole dalla strada, cercando di colpire gli sfruttatori e aiutandole a recuperare la loro dignità di donne e, spesso, di madri. Ma c’è ancora tanto da fare. Ispirandoci a figure come la nuova beata, dobbiamo allora rinnovare il nostro impegno per rendere la nostra comunità più accogliente e solidale, e debellare piaghe che sono intollerabili per una città che voglia essere bella da vivere e aperta al futuro, come vuole essere Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS