-2°

Buone Notizie

"Proseguiamo la sua battaglia per le donne"

0

Che la Beata Anna Maria Adorni sia ancora di più un esempio concreto per ciascuno di noi: questo il messaggio che il sindaco Pietro Vignali affida a una lettera inviata al nostro giornale. Ecco il testo.

Ci accingiamo a celebrare nei prossimi giorni la beatificazione di suor Anna Maria Adorni, una figura straordinaria che ha speso la propria vita, nella nostra città, al servizio dei più deboli. La sua beatificazione non è certo un evento fine a se stesso, puramente celebrativo, ma un’occasione unica per ridare forza al suo carisma sempre attuale. Desidero dunque approfittare del suo giornale, così letto e diffuso tra i parmigiani, per soffermarmi un secondo, prima ancora che come Sindaco, come credente e come persona che laicamente sente un legame di appartenenza e di responsabilità verso la comunità in cui vive, per scongiurare la possibilità che questo evento passi su di noi senza lasciare traccia.
Anna Maria Adorni ha dedicato la propria esistenza all’accoglienza della persona e alla carità, promuovendo la riabilitazione spirituale e materiale di ex detenute, giovani e bambine in stato di abbandono. Il titolo di “madre degli ultimi” sintetizza con efficacia la sua testimonianza di vita. Le tante opere da lei compiute oggi vengono portate avanti dalle “Ancelle dell’Immacolata”, o suore del “Buon Pastore”, a cui nel 2008 abbiamo consegnato il premio Sant’Ilario, come segno di riconoscenza da parte di tutta la città per la loro preziosa e incessante opera.
Nelle scorse settimane come Amministrazione abbiamo deciso di intitolare a Madre Adorni il nuovo centro socio sanitario di via Sidoli, sia per la vicinanza con l’istituto del Buon Pastore, fondato e gestito dalle suore, che per la sua finalità. Il nostro fine non è semplicemente quello di applaudire la nuova beata, ma di proporla come esempio concreto per ciascuno di noi.
Una società come quella attuale ha enorme bisogno di figure di riferimento, di esempi credibili, per superare la superficialità e l’indifferenza, il senso di distacco e isolamento a cui spesso ci conduce il nostro stile di vita, e di accrescere invece il senso di comunità e solidarietà che unico può aiutarci ad affrontare le sfide del futuro. Mi piacerebbe che questa fosse l’occasione per tanti di noi, e soprattutto per i più giovani, per provare a ritagliare parte del proprio tempo per donarlo agli altri, magari offrendo un aiuto alle tante associazioni di volontariato presenti sul nostro territorio, o alle parrocchie. Donare arricchisce. Questa non è un’opinione, ma un fatto di cui sono testimoni tantissime persone che nella nostra città sono quotidianamente a fianco di chi ha bisogno. La beatificazione di Maria Adorni è per la nostra città innanzitutto un grande impegno. Tutti insieme ora dobbiamo proseguire la sua battaglia, combattendo la violenza sulle donne e lo sfruttamento della prostituzione. L’Amministrazione lavora da anni per queste ragazze, togliendole dalla strada, cercando di colpire gli sfruttatori e aiutandole a recuperare la loro dignità di donne e, spesso, di madri. Ma c’è ancora tanto da fare. Ispirandoci a figure come la nuova beata, dobbiamo allora rinnovare il nostro impegno per rendere la nostra comunità più accogliente e solidale, e debellare piaghe che sono intollerabili per una città che voglia essere bella da vivere e aperta al futuro, come vuole essere Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

4commenti

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

7commenti

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Traffico

Pericolo nebbia questa mattina nel Parmense Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

9commenti

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

7commenti

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti