-1°

14°

Buone Notizie

"Proseguiamo la sua battaglia per le donne"

0

Che la Beata Anna Maria Adorni sia ancora di più un esempio concreto per ciascuno di noi: questo il messaggio che il sindaco Pietro Vignali affida a una lettera inviata al nostro giornale. Ecco il testo.

Ci accingiamo a celebrare nei prossimi giorni la beatificazione di suor Anna Maria Adorni, una figura straordinaria che ha speso la propria vita, nella nostra città, al servizio dei più deboli. La sua beatificazione non è certo un evento fine a se stesso, puramente celebrativo, ma un’occasione unica per ridare forza al suo carisma sempre attuale. Desidero dunque approfittare del suo giornale, così letto e diffuso tra i parmigiani, per soffermarmi un secondo, prima ancora che come Sindaco, come credente e come persona che laicamente sente un legame di appartenenza e di responsabilità verso la comunità in cui vive, per scongiurare la possibilità che questo evento passi su di noi senza lasciare traccia.
Anna Maria Adorni ha dedicato la propria esistenza all’accoglienza della persona e alla carità, promuovendo la riabilitazione spirituale e materiale di ex detenute, giovani e bambine in stato di abbandono. Il titolo di “madre degli ultimi” sintetizza con efficacia la sua testimonianza di vita. Le tante opere da lei compiute oggi vengono portate avanti dalle “Ancelle dell’Immacolata”, o suore del “Buon Pastore”, a cui nel 2008 abbiamo consegnato il premio Sant’Ilario, come segno di riconoscenza da parte di tutta la città per la loro preziosa e incessante opera.
Nelle scorse settimane come Amministrazione abbiamo deciso di intitolare a Madre Adorni il nuovo centro socio sanitario di via Sidoli, sia per la vicinanza con l’istituto del Buon Pastore, fondato e gestito dalle suore, che per la sua finalità. Il nostro fine non è semplicemente quello di applaudire la nuova beata, ma di proporla come esempio concreto per ciascuno di noi.
Una società come quella attuale ha enorme bisogno di figure di riferimento, di esempi credibili, per superare la superficialità e l’indifferenza, il senso di distacco e isolamento a cui spesso ci conduce il nostro stile di vita, e di accrescere invece il senso di comunità e solidarietà che unico può aiutarci ad affrontare le sfide del futuro. Mi piacerebbe che questa fosse l’occasione per tanti di noi, e soprattutto per i più giovani, per provare a ritagliare parte del proprio tempo per donarlo agli altri, magari offrendo un aiuto alle tante associazioni di volontariato presenti sul nostro territorio, o alle parrocchie. Donare arricchisce. Questa non è un’opinione, ma un fatto di cui sono testimoni tantissime persone che nella nostra città sono quotidianamente a fianco di chi ha bisogno. La beatificazione di Maria Adorni è per la nostra città innanzitutto un grande impegno. Tutti insieme ora dobbiamo proseguire la sua battaglia, combattendo la violenza sulle donne e lo sfruttamento della prostituzione. L’Amministrazione lavora da anni per queste ragazze, togliendole dalla strada, cercando di colpire gli sfruttatori e aiutandole a recuperare la loro dignità di donne e, spesso, di madri. Ma c’è ancora tanto da fare. Ispirandoci a figure come la nuova beata, dobbiamo allora rinnovare il nostro impegno per rendere la nostra comunità più accogliente e solidale, e debellare piaghe che sono intollerabili per una città che voglia essere bella da vivere e aperta al futuro, come vuole essere Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

LEGA PRO

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

1commento

fotografia

Il "Mercante" secondo il fotografo Fabrizio Ferrari Gallery

comune

Casa: "Positivo il 2016, ma ci mancano 40 agenti" Tutti i numeri

L'assessore ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

1commento

GAZZAREPORTER

Ancora rifiuti selvaggi a San Leonardo Fotogallery

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia