24°

Buone Notizie

Handicap e immagine

0

Ci è arrivata in redazione questa lettera. Abbiamo scelto di collocarla nella sezione delle  "Buone notizie", perchè è quella più battuta da chi si impegna in associazioni di volontariato che già lavorano su questo problema. Ma anche perchè ci auguriamo che stimoli una riflessione che produca poi davvero "buone notizie" (anche ricordando che a Parma già qualcosa in questo campo esiste, ad esempio attraverso le iniziative sul palcoscenico della coreografa Lucia Perego o del Lenz teatro).


Nella nostra epoca il singolo individuo viene socialmente accettato se
la sua immagine combacia perfettamente con un modello standard di
bellezza e intelligenza. Come conciliare questo modello predefinito
con la diversità dell'handicap? La soluzione potrebbe consistere nel
considerare la diversità come parte integrante della "perfezione"
umana.
L'abuso del fitness e della chirurgia estetica corrisponde
all'illusione di raggiungere un'uguaglianza inesistente, a un'utopia
che non ha nulla a che fare con l'ideale di perfezione. In ogni caso,
fino a quando la scienza non sarà riuscita a ottenere degli esseri
umani tutti uguali nel fisico e nel cervello (ammesso che si tratti di
un risultato positivo) la perfezione resterà un ideale.
La diversità è un comune denominatore del genere umano e l'handicap
non è altro che una diversità più evidente di altre. Basterebbe
diffondere questo ragionamento per promuovere l'integrazione dei
portatori di handicap.
Quando due individui instaurano una relazione interpersonale fondano
una società; l'integrazione sociale dipende dunque dall'azione
reciproca di due individui che decidono di muoversi l'uno verso
l'altro. Se l'uno è "normale" e l'altro è "handicap", automaticamente
il normale identifica l'handicap con la diversità e la relazione
interpersonale viene disturbata da reazioni accentuate di diffidenza e
da emozioni come indifferenza e paura; contemporaneamente, il
portatore di handicap percepisce la persona "normale" come un essere
sconosciuto, quindi diverso, e mette in atto gli stessi meccanismi di
comportamento.
Contrariamente a quanto si crede, l'indifferenza non è l'assenza di
qualsiasi emozione, ma è essa stessa un'emozione che si manifesta con
la mancanza di azione. L'individuo esprime la sua indifferenza quando,
di fronte a un problema che non lo coinvolge direttamente, sceglie di
non agire per evitare spiacevoli e inutili conseguenze. Tale
comportamento è normale quando funge da autodifesa, ma diventa
patologico quando si traduce in una vera e propria strategia di
evitamento. L'indifferenza quindi assomiglia alla paura e spesso la
precede; anche la paura è un'emozione normale se serve per
salvaguardare se stessi, ma è patologica se il pericolo non è reale.
La relazione interpersonale tra normalità e handicap fallisce sul
nascere quando la persona "normale" non ammette i suoi limiti, la sua
imperfezione, la sua diversità. Dal momento che confrontarsi con
l'altro è come guardarsi allo specchio, negare l'imperfezione della
propria immagine equivale a rifiutare l'altro da sé. La diversità
viene percepita come un pericolo per la propria identità. Anche il
portatore di handicap rifiuta il contatto con il "normale" quando non
ammette la propria diversità, nega di aver bisogno di aiuto e si
trasforma in una brutta copia della presunta normalità.
Il rifiuto dell'altro coincide con il rifiuto della diversità, cioè
dell'aspetto fondamentale dell'identità della persona. Chi rifiuta il
diverso finisce per negare se stesso.
Il primo passo per instaurare una buona relazione interpersonale
consiste allora nell'accettare se stessi e nel voler vedere l'altro da
sè come un'immagine riflessa della propria diversità. L'integrazione
sociale del portatore di handicap si realizza quando la sua immagine
viene considerata come espressione della diversità, ossia di ciò che
caratterizza e accomuna tutti gli individui.


Lucia Fracassi


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

ParmAwards, tutte le nomination

PGN

ParmAwards, tutte le nomination

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e cioccolato fondente

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

Lealtrenotizie

Borgotaro:

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

9commenti

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

6commenti

Roma

Tecnici italiani uccisi in Libia: il pm chiede il rinvio a giudizio per 5 dirigenti Bonatti

Guardia di Finanza

Sigarette di contrabbando dall'Est: uno dei depositi era a Colorno Foto

Le sigarette erano stoccate in Emilia-Romagna e vendute a Napoli

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

3commenti

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

1commento

Chimica

Finproject sigla l’accordo per acquisire la Solvay di Roccabianca

Consorzio

Prosciutto di Parma: cresce la produzione, risultati positivi nel 2016

Parma

Il Comune ha varato il "Distretto del Cinema" Foto

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

4commenti

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

"Metti una bomba a Rialto": arrestati jihadisti in centro a Venezia

3commenti

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon