-2°

Buone Notizie

«I bimbi bielorussi ritorneranno»

«I bimbi bielorussi ritorneranno»
0

di Mara Varoli
A 23 anni di distanza dal disastro della centrale di Chernobyl, si è diffusa una notizia per così dire «allarmante».
 E cioè che la Bielorussia vietava le vacanze all'estero per i ragazzi in età superiore a 14 anni. Una notizia che ha creato scompiglio anche nella nostra città, tant'è che ieri all'associazione parmigiana Help for Children, che si occupa di questi soggiorni, sono arrivate decine di telefonate: famiglie preoccupate per i loro bimbi bielorussi. Ma fortunatamente nulla è cambiato e i «figli» di Chernobyl continueranno a venire in Italia.
«Una notizia che ha creato un po' di confusione, là dove non ce ne era bisogno - risponde il presidente di Help for Children  Giancarlo Veneri -. Già da settembre dell'anno scorso si sa che la Bielorussia avrebbe sospeso tutti i soggiorni terapeutici in Europa tranne che in Italia, in quanto il nostro Paese era l'unico che aveva un trattato bilaterale in essere. Fin da allora si sa che la negoziazione dei nuovi trattati che la Bielorussia ha chiesto di fare Stato per Stato, citando peraltro come pietra di paragone proprio il trattato con l'Italia, avrebbe confermato questi limiti. E cioè, in tutti gli altri Stati tranne che in Italia i ragazzi oltre i 14 anni di età non andranno e soprattutto  non andranno per tre anni consecutivi. Quindi da settembre a oggi non è cambiato nulla, a parte il fatto che oggi i trattati ci sono. Per cui, i bambini andranno a fare risanamento anche negli altri Paesi, ma con questi limiti. Tuttavia, questi limiti non investono l'Italia per il rapporto privilegiato che c'è e per il rispetto dell'accoglienza che l'Italia da sempre mette in atto verso i bimbi bielorussi». L'Italia, Parma ed Help for children continueranno ad ospitare i piccoli e i grandi. «Tra l'altro, ho ricevuto tantissime telefonate di persone preoccupate - continua Veneri -. Ma nulla è cambiato. Oggi noi stiamo anche preparando un convoglio umanitario da inviare in Bielorussia e gli scambi sono costanti: anche loro non capiscono perché si diffondo notizie allarmistiche. Per cui voglio tranquillizzare le famiglie che ospitano i ragazzi bielorussi».
Proprio alcuni mesi fa, Help for Children ha compiuto dieci anni di attività: «L'associazione si è formata a fine 1998 - ricorda il presidente -, per continuare un progetto che aveva inaugurato l'Assistenza pubblica. Nel 2002 abbiamo allargato il campo con l'aiuto ai bimbi saharawi, anche se con numeri diversi: per dare un'idea, ogni anno ospitiamo 200 ragazzi bielorussi e 20 bimbi saharawi». In dieci anni, Help for Children Parma ha ospitato 2150 bambini bielorussi. Bimbi e ragazzi che vengono ospitati nelle famiglie di Parma e provincia. «Una parte di loro - chiude  Veneri - viene ospitata in comitati che si formano appositamente, in quanto accogliamo anche bimbi che arrivano dagli orfanotrofi e questi non vengono accolti in famiglia. Attualmente contiamo undici comitati nel territorio provinciale. Soggiorni che sono estremamente importanti, in quanto offrono la possibilità ai bambini e ai ragazzi di scaricare una parte consistente della radioattività accumulata durante l'anno e questo gli consente di ridurre il rischio di contrarre delle patologie tumorali. Ed è importante che l'esperienza sia rivissuta, in modo tale che anche l'anno successivo si possa continuare a scaricare quel carico di radioattività, assorbito nei territori contaminati».           
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Al via la stagione

A Schia una «valanga» di novità

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

Restauro

Zibello, il battistero torna a risplendere

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Nuoto

Federica Pellegrini vince i 200 sl

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio