15°

Buone Notizie

Adas Barilla, la solidarietà è di casa: boom di donazioni

Adas Barilla, la solidarietà è di casa: boom di donazioni
0

di Stella Ricchini

La voce di Pietro Barilla ha risuonato nella sala congressi del Cavagnari, tra la commozione dei presenti e, soprattutto, del figlio Luca. Così quest’anno, durante l’assemblea del gruppo Adas Barilla, non è stato rispettato il vecchio cliché, che prevede la salita sul palco degli oratori del componente della famiglia Barilla presente in sala, ma è stato riproposto l’ultimo discorso che Pietro Barilla fece ai suoi donatori nel 1990.
E da allora quella passione per il volontariato e per la solidarietà, che accompagnava i dipendenti della grande azienda parmigiana, non si è ancora esaurita. Anzi, è in continuo miglioramento: i dati, proposti da Stefano Cantarelli e Gino Bernuzzi della Struttura complessa di Immunoematologia e trasfusionale del nostro Ospedale, parlano chiaro. Nel 2008 l’Adas Barilla ha registrato un aumentato del 4,8% la sua raccolta di sangue, tra intero (+3,8%), plasma (+5,9%) e piastrine (+15%).

«Questo aumento nelle donazioni - ha osservato Luca Barilla - rappresenta la forte attenzione che i membri di questo gruppo hanno nei confronti degli altri. La donazione di sangue è da sempre il fiore all’occhiello tra le attività di solidarietà realizzate dalla Barilla».  «Tra donatori Adas-Fidas siamo in tutto 480 - ha ricordato  il presidente del gruppo Adas Barilla, Augusto Bertolini -. Ogni settimana continuano ad arrivarmi e-mail di dipendenti che chiedono informazioni per donare il sangue o riprendere le donazioni  temporaneamente interrotte». Fra i volontari c'è la forte consapevolezza che il loro dono non resterà inutilizzato. «Il mio reparto è tra quelli che maggiormente utilizzano il dono del sangue - ha ricordato Giancarlo Izzi, direttore di Oncoematologia pediatrica del Maggiore -. A Parma arrivano bambini con problemi sempre più difficili e che necessitano di interventi sempre più complessi per essere risolti». E il sangue è, perciò, fondamentale nella maggior parte dei casi. Ma non sono solo i piccoli pazienti del nostro ospedale ad avere bisogno di queste donazioni: anche gli anziani hanno sempre più necessità di sangue.

«La Barilla non è solo un’azienda leader del settore a livello mondiale, ma può contare sul fortissimo attaccamento dei suoi dipendenti, che è dimostrato anche con la donazione di sangue», ha rilevato Michele Fendi, presidente Adas-Fidas di Parma. Durante l’assemblea sono stati premiati i fedelissimi del gruppo: quei donatori che si sono distinti per il numero delle donazioni. Il vescovo Enrico Solmi ha inviato all'assemblea un messaggio in cui ha espresso tutto il proprio apprezzamento per la costanza dei donatori della Barilla.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv