-2°

provincia

Bardi in aiuto di Chanel: donati tremila euro

Il presidente Todesco: «Sorpresi dalla risposta positiva della gente». Il denaro per le cure raccolto dal Club fuoristrada «4x4»

Bardi, cena solidarietà per Chanel

Bardi, cena solidarietà per Chanel

0

 

Erika Martorana
Continua senza fine la gara di solidarietà nei confronti della piccola Chanel Bocconi, la bimba di due anni affetta da fibromatosi aggressiva che dovrà essere curata, al più presto, in una clinica di Boston con cicli di interventi davvero molto costosi. Il gesto di solidarietà, questa volta, è arrivato dai bardigiani e, in particolare, dal Club fuoristrada «4x4» locale che, sabato scorso, nella propria sede, situata nei pressi del campo sportivo, ha organizzato, con il patrocinio dell'Amministrazione comunale, una grande cena per raccogliere fondi in favore della bimba malata. 
Come già fatto in passato di fronte in altre situazioni simili, il gruppo ha dimostrato una forte attenzione nei confronti delle problematiche sociali ed ha voluto intervenire attivamente per offrire un proprio contributo a questa importante causa. 
Tutto esaurito La cena, preparata con cura dai soci del club, ha ottenuto un grande successo e ha fatto registrare il tutto esaurito all’interno della baita. 
«Abbiamo accolto 100 persone - ha affermato il presidente del Club fuoristrada “4x4”, Giacomo Todesco -, cioè il numero massimo di persone che poteva contenere la nostra sede. In realtà non ci aspettavamo così tanta gente e quindi la cosa ci ha sorpreso molto positivamente». 
Soddisfazione Poi lo stesso presidente ha aggiunto: «Oltre ai cittadini bardigiani, hanno partecipato anche numerosi boresi: abbiamo optato per l’entrata a offerta ed in questo modo abbiamo raccolto quasi tremila euro. Siamo soddisfatti per il risultato raggiunto e ci sentiamo di ringraziare, per questo, tutti i componenti del club e coloro che si sono prestati volontariamente per la riuscita dell’iniziativa. Abbiamo già fatto il bonifico per Chanel: adesso - ha concluso il presidente Todesco - ci auguriamo di aver contribuito, anche se in minima parte, alle cure della piccola e alla sua tanto attesa guarigione». 
Erika Martorana

Continua senza fine la gara di solidarietà nei confronti della piccola Chanel Bocconi, la bimba di due anni affetta da fibromatosi aggressiva che dovrà essere curata, al più presto, in una clinica di Boston con cicli di interventi davvero molto costosi. Il gesto di solidarietà, questa volta, è arrivato dai bardigiani e, in particolare, dal Club fuoristrada «4x4» locale che, sabato scorso, nella propria sede, situata nei pressi del campo sportivo, ha organizzato, con il patrocinio dell'Amministrazione comunale, una grande cena per raccogliere fondi in favore della bimba malata. Come già fatto in passato di fronte in altre situazioni simili, il gruppo ha dimostrato una forte attenzione nei confronti delle problematiche sociali ed ha voluto intervenire attivamente per offrire un proprio contributo a questa importante causa. Tutto esaurito La cena, preparata con cura dai soci del club, ha ottenuto un grande successo e ha fatto registrare il tutto esaurito all’interno della baita. «Abbiamo accolto 100 persone - ha affermato il presidente del Club fuoristrada “4x4”, Giacomo Todesco -, cioè il numero massimo di persone che poteva contenere la nostra sede. In realtà non ci aspettavamo così tanta gente e quindi la cosa ci ha sorpreso molto positivamente». Soddisfazione Poi lo stesso presidente ha aggiunto: «Oltre ai cittadini bardigiani, hanno partecipato anche numerosi boresi: abbiamo optato per l’entrata a offerta ed in questo modo abbiamo raccolto quasi tremila euro. Siamo soddisfatti per il risultato raggiunto e ci sentiamo di ringraziare, per questo, tutti i componenti del club e coloro che si sono prestati volontariamente per la riuscita dell’iniziativa. Abbiamo già fatto il bonifico per Chanel: adesso - ha concluso il presidente Todesco - ci auguriamo di aver contribuito, anche se in minima parte, alle cure della piccola e alla sua tanto attesa guarigione». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017