10°

20°

la storia

Quando la solidarietà è da Formula uno

La nuova Tac

La Tac e Giocamico

Ricevi gratis le news
0
Gabriele Balestrazzi
Ogni anno è come sfogliare il nuovo capitolo di un libro toccante e coinvolgente. Ogni anno la festa del ringraziamento di Giocamico scorre attraverso i numeri, concretissimi simboli di un'attività fondamentale al fianco dei bambini ricoverati in ospedale e delle loro famiglia.
Ma poi, al di là dei numeri, ci sono sempre momenti che tocano il cuore, soprattutto perchè vedi che gesti e parole non sono formali, ma nascono dal cuore:
E' così per la ragazza che dopo anni di ricovero in Oncoematologia pediatrica ha sentito che a sua volta doveva e voleva restituire quello che aveva ricevuto da piccola paziente. E così, è diventata lei un Giocamico, al servizio dei bambini di oggi.
E quando nella sala è stato sollevato il drappo, sembrava davvero di essere alla presentazione delle Ferrari di Formula 1. Anche perchè la dinamica dell'oggetto sotto il drappo ricordava davvero una formula uno: una risonanza magnetica, fedele ricostruzione di quelle vere, per abituare meglio il bambino a familiarizzare prima dell'esame medico. Un gesto che vale per quello che fa guadagnare, in termini di tempo e di efficienza, ma che soprattutto dimostra come davvero a Parma si è riusciti a mettere i bambini al centro del "loro" ospedale, inaugurato 7 mesi fa.
Un doppio capolavoro: di solidarietà, ma anche di imrprenditoria e di qualità da grande artigianato. Una iniziativa che ha messo insieme diverse aziende del Parmense: eccellenze che si sono messe insieme in un coro solidale degno davvero del bicentenario verdiano.  (vedi comunicato a fine articolo)
La cronaca della Festa della riconoscenza (Gazzetta di Parma 17 novembre)
Chiara Pozzati
Piccoli sotto esame. Ogni giorno, nel nostro ospedale, un bimbo viene sottoposto a tac o risonanza magnetica. Quaranta, quarantacinque minuti, fermi e immobili in quello che sembra un tunnel. Ma se lo strumento diventa gioco, da conoscere ed esplorare, la paura svanisce. Una «mini-risonanza», ecco il dono di Enrico Campari, il «mago» dei parastinchi, arrivato ieri nelle corsie dell’Ospedale dei bambini. Molto più di un semplice regalo per una data importante sul calendario. Già, perché l’associazione Giocamico, 15 anni di onorata carriera, ha dato il via alla tradizionale Festa della riconoscenza. Una realtà che accompagna per mano i piccoli, allevia le angosce delle famiglie e contribuisce a rendere le corsie (quasi) come casa propria. Ecco l’obiettivo della onlus guidata da Corrado Vecchi. E se il gioco diventa salute, serenità, scambio di amicizia , il sostegno del sodalizio si conferma la terapia buona. Insieme ai volontari dell’associazione ci sono i rappresentanti delle istituzioni e tutta la «famiglia» dell’ospedale. «La mamma dice sempre che non so star fermo» oppure «Ho paura dell’ago»: ecco le frasi tipo dei piccoli che si apprestano a sottoporsi a questo tipo di esami. I camici bianchi rispondono con pazienza e il paziente, a volte di pochi anni, esplode in un sorriso. «Credo che la Festa della riconoscenza sia un momento prezioso, fondamentale per la comunità – apre Leonida Grisendi direttore generale del Maggiore – e non solo. La risonanza magnetica è un esame che mette a dura prova perfino gli adulti. Ancora una volta, attraverso il gioco, i pazienti rispondono meglio al percorso di diagnosi e cura. Un modo semplice per accompagnare i bambini durante le terapie». Anche l’assessore al Welfare del Comune, Laura Rossi, e Marcella Saccani, assessore provinciale ai Servizi sociali, riconoscono il «grandissimo valore di questo dono. Ma soprattutto dell’associazione Giocamico, che allevia non solo il dolore dei pazienti ma anche quello delle famiglie». L’ultima parola spetta al «papà» di Pediatria e Oncoematologia pediatrica, Giancarlo Izzi, che rilancia sull’importanza della serenità dei bambini. «Ogni giorno i nostri piccoli si sottopongono a visite specialistiche. Il sostegno, l’impegno, l’esperienza di questa associazione sono diventati un tassello fondamentale per la salute dei bambini».

Come è nata la mini-risonanza (comunicato)
La B.F.B. ha realizzato gli stampi in acciaio per la realizzazione del tunnel e della bocca d’ingresso della risonanza più la fornitura delle sfere di scorrimento per la barella.                                                                                                                                                      Con questi stampi la Campari Compositi ha poi realizzato i particolari in fibra di carbonio.  
La Famiglia Ampollini  ha ho fornito i legnami per la realizzazione della parte strutturale della risonanza.                                                                                      
I Fratelli Aimi  hanno fresato i legnami per la realizzazione della base, delle centine di supporto per il tunnel della risonanza e la barella scorrevole
La carrozzeria Eurocar è anche specializzata nella verniciatura di particolari in composito, ed è per questo che ha contribuito all’ iniziativa, verniciando il tunnel e la bocca d’ingresso in fibra di carbonio della risonanza.
Alessandro Mora, artista parmigiano per la lavorazione del legno ha fornito la consulenza per il trattamento di finitura della struttura in legno della risonanza.
Color più ha fornito gli smalti speciali base acqua per la verniciatura di tutta la struttura in legno.
Custom Interiors ha fornito il materiale ed eseguito il rivestimento della barella e del tunnel superiore della risonanza. 
La Campari compositi ha realizzato il progetto della risonanza, i particolari in fibra di carbonio, il montaggio e coordinato tutte le  lavorazioni eseguite dal pool.
                                                                                                                                              
La B.F.B. ha realizzato gli stampi in acciaio per la realizzazione del tunnel e della bocca d’ingresso della risonanza più la fornitura delle sfere di scorrimento per la barella.Con questi stampi la Campari Compositi ha poi realizzato i particolari in fibra di carbonio.  
La Famiglia Ampollini  ha fornito i legnami per la realizzazione della parte strutturale della risonanza.                                                                                      
I Fratelli Aimi  hanno fresato i legnami per la realizzazione della base, delle centine di supporto per il tunnel della risonanza e la barella scorrevole
La carrozzeria Eurocar è anche specializzata nella verniciatura di particolari in composito, ed è per questo che ha contribuito all’ iniziativa, verniciando il tunnel e la bocca d’ingresso in fibra di carbonio della risonanza.
Alessandro Mora, artista parmigiano per la lavorazione del legno ha fornito la consulenza per il trattamento di finitura della struttura in legno della risonanza.
Color più ha fornito gli smalti speciali base acqua per la verniciatura di tutta la struttura in legno.
Custom Interiors ha fornito il materiale ed eseguito il rivestimento della barella e del tunnel superiore della risonanza. 
La Campari compositi ha realizzato il progetto della risonanza, i particolari in fibra di carbonio, il montaggio e coordinato tutte le  lavorazioni eseguite dal pool.
                                                                                                                                              

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro