10°

solidarietà

Una serata da modelle per le pazienti di Oncologia

Una serata da modelle per le pazienti di Oncologia

Lo spettacolo "Verso il sereno"

Ricevi gratis le news
0

 

Margherita Portelli
C’erano modelle da incanto, domenica sera, sul palco dell’auditorium Paganini. Indossatrici «normali», nel senso più bello del termine, disposte a ballare, applaudire, salutare e prendersi in giro con una naturalezza invidiabile.
Erano loro le ospiti d’onore del grande evento: pazienti, dottoresse e infermiere del reparto di Oncologia dell’ospedale Maggiore che, a fin di bene, si sono prestate a fare da mannequin. Per il secondo anno l’associazione onlus «Verso il sereno», che da anni opera al fianco dei pazienti oncologici e delle loro famiglie, ha organizzato «Musica, danza ed eleganza», una sfilata benefica, ma anche una serata di musica e danza, carica di emozione, patrocinata e co-organizzata dal Comune di Parma e dall’Azienda ospedaliero-universitaria. Un auditorium gremito di parmigiani ha accolto le presentatrici Antonella Giuberti e Luisella Notari, spalleggiate dalla simpatica Lucia Salviati, mentre a dare il benvenuto ai presenti ci ha pensato la presidentessa di «Verso il sereno», l’associazione cui andranno i fondi raccolti durante la serata. «Un semplice grazie alle persone che hanno reso possibile tutto questo - ha spiegato Gabriella Barbacini -: i pazienti, gli enti, le istituzioni, gli sponsor, i cittadini e, naturalmente, i medici e tutto il personale del reparto di Oncologia». Ed è stato proprio Andrea Ardizzoni, direttore della struttura complessa di Oncologia medica, dal palco, a spiegare la duplice importanza dell’evento: «Da una parte c’è la raccolta fondi per una realtà associativa che da tempo lavora per assistere ed aiutare i malati – ha dichiarato -, dall’altra c’è la volontà di vivere una serata di allegria e serenità; quasi un esorcismo nei confronti di una patologia che, come vediamo questa sera, è perfettamente compatibile con la bellezza e l’eleganza». 
Una lode per l’iniziativa meritevole è giunta anche dalla vicesindaco, Nicoletta Paci. Dopo le danze dei ballerini di «Studio Dance», la sfilata si è aperta con i modelli di «Carillon» e con un tuffo nei colori d’Africa grazie agli abiti della stilista ivoriana Armani Aya Nadia Eve. Le movenze eleganti dei danzatori Rita Croce e Davide Turrini, insieme alle voci del soprano Valentina Broglia e di alcuni allievi della sua scuola, e al piano del maestro Milo Martani, hanno poi intervallato e accompagnato i défilé dei capi vintage di «Giusi Slaviero» (con borse «Silvia Gatti» e berretti «Feltro & Feltro»), le creazioni di «Boutique Martani», le passerelle da sera di «Marco Couture» e, dulcis in fundo, gli abiti da sposa di «Effetto Sposa». A truccare e pettinare per l’occasione le modelle sono stati i professionisti di Salone Roberta, Oriana e Centro Benessere di Rosa Curati. 
Il gran finale è stato affidato a «mille» sorrisi: quelli di tutti i protagonisti della serata che, saliti sul palco per un ballo, hanno dimostrato come la voglia di sfidare la malattia passi anche attraverso la condivisione. Parma, ancora una volta, ha risposto all’appello inondando il «Paganini» di applausi. Il ricavato della serata sarà utilizzato per i numerosi progetti che l’associazione «Verso il sereno», attiva dal 1986 grazie alla volontà di un gruppo di donne operate al seno, porta avanti da tempo a sostegno dei pazienti dell’Oncologia. 
Margherita Portelli

C’erano modelle da incanto, domenica sera, sul palco dell’auditorium Paganini. Indossatrici «normali», nel senso più bello del termine, disposte a ballare, applaudire, salutare e prendersi in giro con una naturalezza invidiabile.Erano loro le ospiti d’onore del grande evento: pazienti, dottoresse e infermiere del reparto di Oncologia dell’ospedale Maggiore che, a fin di bene, si sono prestate a fare da mannequin. Per il secondo anno l’associazione onlus «Verso il sereno», che da anni opera al fianco dei pazienti oncologici e delle loro famiglie, ha organizzato «Musica, danza ed eleganza», una sfilata benefica, ma anche una serata di musica e danza, carica di emozione, patrocinata e co-organizzata dal Comune di Parma e dall’Azienda ospedaliero-universitaria. Un auditorium gremito di parmigiani ha accolto le presentatrici Antonella Giuberti e Luisella Notari, spalleggiate dalla simpatica Lucia Salviati, mentre a dare il benvenuto ai presenti ci ha pensato la presidentessa di «Verso il sereno», l’associazione cui andranno i fondi raccolti durante la serata. «Un semplice grazie alle persone che hanno reso possibile tutto questo - ha spiegato Gabriella Barbacini -: i pazienti, gli enti, le istituzioni, gli sponsor, i cittadini e, naturalmente, i medici e tutto il personale del reparto di Oncologia». Ed è stato proprio Andrea Ardizzoni, direttore della struttura complessa di Oncologia medica, dal palco, a spiegare la duplice importanza dell’evento: «Da una parte c’è la raccolta fondi per una realtà associativa che da tempo lavora per assistere ed aiutare i malati – ha dichiarato -, dall’altra c’è la volontà di vivere una serata di allegria e serenità; quasi un esorcismo nei confronti di una patologia che, come vediamo questa sera, è perfettamente compatibile con la bellezza e l’eleganza». Una lode per l’iniziativa meritevole è giunta anche dalla vicesindaco, Nicoletta Paci. Dopo le danze dei ballerini di «Studio Dance», la sfilata si è aperta con i modelli di «Carillon» e con un tuffo nei colori d’Africa grazie agli abiti della stilista ivoriana Armani Aya Nadia Eve. Le movenze eleganti dei danzatori Rita Croce e Davide Turrini, insieme alle voci del soprano Valentina Broglia e di alcuni allievi della sua scuola, e al piano del maestro Milo Martani, hanno poi intervallato e accompagnato i défilé dei capi vintage di «Giusi Slaviero» (con borse «Silvia Gatti» e berretti «Feltro & Feltro»), le creazioni di «Boutique Martani», le passerelle da sera di «Marco Couture» e, dulcis in fundo, gli abiti da sposa di «Effetto Sposa». A truccare e pettinare per l’occasione le modelle sono stati i professionisti di Salone Roberta, Oriana e Centro Benessere di Rosa Curati. Il gran finale è stato affidato a «mille» sorrisi: quelli di tutti i protagonisti della serata che, saliti sul palco per un ballo, hanno dimostrato come la voglia di sfidare la malattia passi anche attraverso la condivisione. Parma, ancora una volta, ha risposto all’appello inondando il «Paganini» di applausi. Il ricavato della serata sarà utilizzato per i numerosi progetti che l’associazione «Verso il sereno», attiva dal 1986 grazie alla volontà di un gruppo di donne operate al seno, porta avanti da tempo a sostegno dei pazienti dell’Oncologia. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

In vent'anni, in Comune, 20 dipendenti in meno

COLLECCHIO

In vent'anni, in Comune, 20 dipendenti in meno

salso

Addio alla maestra Angela Bonassera, in cattedra per 35 anni

TECNOLOGIA

Telefoni e tablet in classe: a Parma non sono una novità

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

ALLARME

Bocconi avvelenati al parco Martini: area transennata

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareporter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

orrore a BANGKOK

Italiano ucciso e bruciato in Thailandia, caccia alla ex e all'amante

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video