12°

Buone notizie

La coop Fiorente compie 40 anni. E fa una gran festa

Nei suoi laboratori centinaia di adulti disabili hanno imparato un lavoro e vissuto una vita normale

Cooperativa "Fiorente"

Cooperativa "Fiorente"

0

 

Mariagrazia Manghi

Quarant'anni all'insegna della solidarietà. Alla cooperativa Fiorente si sta preparando la festa dell'anniversario, sabato 7 dicembre alla Club House Le tre Viole di Moletolo, a partire dalle 12. Pranzo a buffet e musica; si attendono circa 200 persone, i ragazzi disabili, le loro famiglie, i rappresentanti delle istituzioni che battezzarono la cooperativa nel 1973 e quelli di oggi, cooperatori del consorzio di solidarietà sociale, operatori, amici, obiettori di coscienza, volontari vecchi e nuovi.
Fiorente, che si occupa di persone adulte disabili, aderisce al consorzio di solidarietà sociale, ed è nata dalla fusione di due cooperative storiche, Oltretorrente e Fiordaliso. Dalle 8.30 alle 16.30 dal lunedì al venerdì si svolgono le attività di lavoro, poi gli utenti tornano a casa.
«Vuoi un caffè?», saluta Marisa in cooperativa dal 1980 che, insieme a Manuele e Barbara prepara tutti i giorni la tavola. «Le persone hanno i loro compiti – racconta Francesca Ferrari, operatrice – e anche nel lavoro siamo come una piccola fabbrica, ognuno al suo posto». Ci sono Mario, «un vero apripista, in cooperativa da 40 anni, un ospite su cui sono state pensate molte delle attività», Vincenzo, Manuela, che è un po’ la memoria storica e si ricorda tutto fin dal 1976: «Oggi non è arrivato lavoro e allora ascoltiamo la musica - dice - altrimenti lavoriamo con i fili, ma abbiamo fatto anche i bicchieri e le ceramiche e i confetti».
Nella stanza a fianco, dove si stanno componendo i pannelli per la festa, si ripercorrono le tappe della vita della cooperativa selezionando le fotografie di anni di lavoro ceramiche e bicchieri realizzati grazie all’interessamento di Luisa Maria Bormioli, una delle socie fondatrici. Sono venuti poi i lavori di sartoria e gli assemblaggi di fili elettrici o il confezionamento di bomboniere, le lampadine o le lenti per occhiali.
Tra Oltretorrente e Fiordaliso ci sono 12 operatori, 25 utenti e volontari come Antonella Allegri, che è stata presidentessa dal 1999 al 2005 e Netti Soregaroli, ex insegnanti in pensione che continuano a frequentare il centro.
Oggi i lavori sono assemblaggi vari per conto terzi e pelletteria e maglieria per privati. Nel cassetto c’è un progetto di realizzazione di un laboratorio di maglieria profit in collaborazione con associazioni di donne in difficoltà e con l’obiettivo di inserimento di donne che possono acquisire un mestiere.
«Festeggiamo le nostre radici – dice il presidente Marialessandra Buschini – Gli anni ’70 sono stati un periodo di lotta per il riconoscimento dei diritti, per portare i disabili fuori dalle loro abitazioni, perché fossero persone visibili. In cooperativa è maturata man mano una lettura dei bisogni differente: prima uscire di casa, poi costruire la propria vita, riconoscere le abilità. La fusione permette, grazie alla suddivisione in diversi servizi, di mantenere la piccola dimensione, sperimentare livelli differenti di manualità, acquisire competenze che potranno essere spese in un contesto lavorativo esterno.
Seguiamo la vita dei nostri «ragazzi». Negli anni per alcuni di loro non è stato più possibile tornare a casa: i genitori si erano fatti anziani o erano mancati. È nato così il «gruppo appartamento in cui ad esempio Mario e Vincenzo sono “a casa” vivono in un appartamento con i ritmi, gli spazi e la libertà di una casa. Casa Lugi è stata pensata per disabilità più lievi per due persone che lavorano all’esterno e sono più indipendenti. Con loro ci sono due operatori, un assistente familiare e un’educatrice».

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

CALCIO

A Salò un Parma affamato

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

Lesioni

Borgotaro, carnevale insanguinato

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Appennino reggiano

Scontro fra moto: intervengono due elicotteri, un ferito grave portato a Parma 

L'altro motociclista è stato portato a Baggiovara (Modena)

SQUADRA MOBILE

Nigeriane costrette a prostituirsi: arrestata donna complice del racket

Dalle indagini, il racconto dell'odissea delle ragazze reclutate in Africa

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

5commenti

ITALIA/MONDO

loreto mare

I furbetti del cartellino sono stati traditi dai loro telefonini

Padova

Curava le pazienti con "orgasmi terapeutici": medico condannato

1commento

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia