19°

NATALE

Incontro in carcere dei detenuti con le famiglie

A pranzo con papà… Natale in famiglia anche dietro le sbarre

Incontro in carcere dei detenuti con le famiglie
0

 

In due giorni i figli e le mogli di 33 detenuti del carcere di Parma hanno potuto abbracciare i loro cari e pranzare con loro grazie a “Crescere con noi” e “Per ricominciare”.
Oggi erano in 15, ieri 18: tanto sono i detenuti del carcere di via Burla che hanno vissuto un paio d’ore di “vita normale” con le loro famiglie a pranzo nel salone del penitenziario. Fra una pizzetta e una fetta di panettone, qualcuno di loro con gli occhi lucidi per l’emozione, hanno potuto conversare con la moglie e giocare con i bambini. Tutto questo grazie a due benemerite associazioni di Parma, “Per ricominciare” (ha organizzato la festa martedì) e “Crescere con noi”, che mercoledì mattina ha trasformato quell’angolo del penitenziario come luogo di festa, grazie ai clown di VIP (Vivere in Positivo), a un ammiccante Babbo Natale con il suo carico di doni e di sogni, ai giochi di Toyland e ai prodotti gastronomici offerti da “Noi di Parma” di Silvano Romani.
“Tutti si sono prestati gratuitamente – ha affermato la presidente dell’associazione Layla Cervi – così non abbiamo neppure speso quel che abbiamo raccolto con la manifestazione di Santa Lucia in Ghiaia. Ma nulla andrà sprecato: useremo quei soldi per portare i ragazzi della Oncoematologia Pediatrica in gita sul peschereccio Speranza”.
Nell’occasione, anche le istituzioni non hanno voluto mancare di fare sentire la loro vicinanza ai detenuti e alle loro famiglie per Natale: al rinfresco pre-natalizio erano presenti il prefetto Luigi Viana, il sindaco Federico Pizzarotti e l’assessore Cristiano Casa, che ha collaborato alla manifestazione in Ghiaia, oltre alla direttrice del carcere Anna Albano e ai suoi più stretti collaboratori.
Il pranzo in via Burla ha ottenuto anche il riconoscimento del Capo dello Stato, che, tramite il Prefetto, ha consegnato a Layla Cervi una medaglia a nome del Presidente della Repubblica, “premio di rappresentanza al pranzo dedicato ai bimbi e alle famiglie dei detenuti”.
“Con la nostra presenza – dice il sindaco fra un gioco e l’altro con i bambini e i clown – vogliamo sottolineare la vicinanza alla popolazione carceraria, che non vogliamo dimenticare come parte della comunità, come dimostra il fatto che abbiamo creato la figura del garante dei detenuti. Ma vogliamo anche ringraziare gli agenti di polizia penitenziaria che svolgono un lavoro prezioso e difficile e l’associazione che ha organizzato questa bella iniziativa”.
Poi, inevitabile, per chi vive dietro quelle mura, il ritorno alla noia di tutti i giorni, attendendo lo scorrere del tempo: intanto, davanti alle loro celle vedono una alta palizzata che delimita il cantiere per un nuovo padiglione da 200 posti del carcere di massima sicurezza di Parma, prevedibilmente pronto nel 2015. Ma almeno queste due giornate speciali resteranno nel cuore dei 33 padri e mariti che hanno potuto viverle insieme ai loro cari.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

1commento

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

9commenti

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

borgotaro

Oggi i funerali di Danilo Savani

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

LEGA PRO

Parma, Ferrari: "Crediamo nei play-off, servono nuovi stimoli" Video

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

L'ATTACCO

Il sindaco di Londra: sventati 13 attacchi in 4 anni Video

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

PGN

In campo con la Polisportiva gioco

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano