-2°

Buone Notizie

Premiato Miloud il clown salvatore dei bimbi di strada

Premiato Miloud il clown salvatore dei bimbi di strada
0

Non capita tutti i giorni di incontrare persone come Miloud Oukili, capaci di coniugare umanità e umiltà, di fare grandi cose senza prendersene mai troppo il merito. Se oggi i parmigiani conoscono un po' meglio questo clown francese che negli anni '90, armato solo di un naso rosso, riuscì a salvare dalla miseria centinaia di bambini rumeni, a ridare loro la speranza di una vita dignitosa, lo si deve alla Fondazione Mario Tommasini Onlus, che ieri, nell’Oratorio del Carmine, gli ha consegnato il premio Mario Tommasini.
«Abbiamo scelto Miloud - spiega il presidente Bruno Rossi -, perché come Mario ha aiutato i più deboli senza mai perdere il sorriso. E’ l'esempio di come la solidarietà, lo stare insieme siano ancora oggi valori concreti». Presenti alla cerimonia il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli che ha sottolineato l’importanza di «tenere fermi, nel quotidiano, i valori che Mario Tommasini ci ha insegnato»; gli assessori Fabio Fecci e Giovanni Paolo Bernini, il quale ha ricordato come Tommasini sapesse essere «forte con i forti e debole con i deboli»; il collega Lorenzo Lasagna e il delegato all’Associazionismo Ferdinando Sandroni. In prima fila anche Giancarlo Gabbi, presidente della Fondazione Cariparma, che finanzierà buona parte del nuovo progetto della Fondazione Tommasini: un archivio in cui raccogliere scritti, immagini, video per ricordare l’attività di Mario e non disperdere la sua grande eredità umana, politica e amministrativa. Miloud Oukili ha ricevuto il premio direttamente dalle mani del figlio di Mario Tommasini, Gastone; una targa che recita «Nulla è perso se non quello che si abbandona». «E' un premio che mi onora; non ho mai incontrato Mario ma ho sentito molto parlare di lui e mi sarebbe piaciuto conoscerlo. Se io ho avuto un’intuizione, lui ne ha avute a decine».

 Un riconoscimento, quello della Fondazione, che però Miloud non vuole solo per sé: «Vorrei condividerlo con i mille ragazzi di Bucarest, che pur non essendo stati fortunati hanno saputo riscattarsi e scegliere una nuova vita, con i miei colleghi, psicologi, assistenti sociali, infermieri, perché senza di loro nessun risultato sarebbe stato possibile; a loro deve andare il vostro applauso. Se dovessi ricevere un altro premio chiederò a loro di ritirarlo». «Non ho fatto nulla da solo - continua Miloud -; ho solo risvegliato il clown che era in me, ma in ciascuno di noi c'è un clown che dorme, o un medico, un educatore. Dobbiamo solo svegliarlo e fare qualcosa per gli altri e allora quello che riceveremo sarà molto di più di quello che avremo dato».
Miloud è stato 17 anni in Romania, una terra a cui è ancora oggi molto legato, così come a quelli che lui chiama «i suoi fratellini». Nel 1996 ha fondato l’associazione Parada, che offre loro alloggi, educazione, formazione, e al suo interno una compagnia circense con cui i bambini si sono esibiti, al suo fianco, in mezzo mondo. Ora Miloud ha 37 anni e dal 2007 non si esibisce più, è convinto che chi è venuto dopo di lui possa farlo ancora meglio: «Porterò sempre Parada dentro di me, ma la guarderò volare da sola; fare il clown per me è stato solo un mezzo, ma ora è giusto che torni a fare il cittadino». In cambio del premio Miloud ha donato alla Fondazione Tommasini «il naso rosso contro l’indifferenza». «Se lo indossiamo tutti - dice - chi può dire chi è il clown?».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

13commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

sanguinaro

Via Emilia, tamponamento a catena: ci sono feriti (lievi) e code

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

7commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Una marea rosa contro Trump invade le città americane Video

Libia

Tripoli: autobomba vicino all'ambasciata italiana

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto