10°

22°

Buone Notizie

Una telefonata di aiuto lunga 116 mila ore

Una telefonata di aiuto lunga 116 mila ore
Ricevi gratis le news
0

di Mariagrazia Villa
 Vent'anni nei panni degli altri, senza mai perdere se stessi. Anzi, ritrovandosi più ricchi, generosi e saggi.
Telefono Amico, il servizio di volontariato dell’Assistenza Pubblica di Parma che risponde allo 0521/284344 dalle 16 alle 24 tutti i giorni dell’anno (festività incluse), festeggia due decenni nell’arte perduta di ascoltare.
La storia
 «Nella seconda metà degli anni Ottanta c'era un certo fermento attorno al tema dei servizi sociali - racconta Filippo Mordacci, presidente dell’Assistenza Pubblica - sia nella nostra associazione che in città. Molti militi, facendo servizio in ambulanza, venivano in contatto con situazioni di disagio che non rientravano nell’ambito sanitario. Così, un gruppo di volontarie, che sentiva l’esigenza di rispondere a questi nuovi bisogni, propose all’ente di attivare il Telefono Amico, un servizio di ascolto che a Parma ancora non esisteva e che, per l’epoca, era all’avanguardia».
Un servizio nato dal basso
 Un servizio nato dal basso dopo aver raccolto gli «umori» cittadini. «Siamo profondamente intrecciati alla vita della città: i nostri volontari non vengono da Marte, sono parmigiani che aiutano altri parmigiani» - aggiunge Mordacci.
Un servizio, quello del Telefono Amico,  che ha guardato in alto fin da subito: prima di debuttare, si è fatto le ossa, coadiuvato da un team di psicologi professionisti.
Non bastava la buona volontà, infatti: occorreva una preparazione seria e accurata. «Ancora oggi i volontari di Telefono Amico mettono un grande impegno nella formazione, sia iniziale che permanente, per poter offrire un ascolto di qualità».
116 mila ore di aiuto
 Dal 19 giugno 1989, giorno in cui arrivò la prima telefonata, il gruppo ha offerto 116.896 ore di ascolto e lo ha fatto, mettendo sempre da parte i propri desideri, timori e giudizi personali in funzione dell’altro, incoraggiando chi chiamava ad andare più a fondo nella propria esperienza e a trovare in sé le risposte che cercava e garantendo l’anonimato proprio e di chi telefonava.
«I volontari in arancione e i volontari con la cornetta sono un’unica famiglia, ma ai secondi è richiesto uno sforzo in più: la mancanza di riconoscibilità esterna».
I numeri
 Di Telefono Amico hanno fatto parte, in questi vent'anni, oltre 200 persone: ai blocchi di partenza erano 31, oggi sono 82. Le chiamate ricevute sono andate aumentando.
Nel 2008 sono state 12.779, arrivate soprattutto di sabato e di lunedì, in particolare dalle 20 alle 21, e con una durata media di 27 minuti. Se anche in passato i momenti più critici erano prima e dopo un giorno di festa, la durata della conversazione è andata invece diminuendo.
Il motivo per cui si chiama Telefono Amico non è cambiato: il 57,60% delle telefonate ricevute quest’anno è legato a problematiche di solitudine, bisogno di compagnia, depressione. Anche l’identikit di chi chiede aiuto si è mantenuto costante: uomo, dai 36 ai 45 anni, vive da solo ed è lavoratore dipendente. In calo, invece, gli adolescenti.
Forse il loro disagio va intercettato con altre modalità di comunicazione? «Ritengo fondamentale e sempre attuale l’ascolto da parte di una figura umana che lo fa disinteressatamente, lasciando l’altro libero di esprimersi senza limiti né di tempo né di argomento, ma in futuro si potrebbe valutare, insieme agli operatori e ai formatori, l’ipotesi di affiancare alla linea telefonica anche altre forme di contatto, come l’e-mail o la chat» - dice Mordacci.
Chiunque volesse candidarsi come operatore di Telefono Amico e allenarsi alle «parallele» di un ascolto consapevole, può chiamare lo 0521/224922, o recarsi alla sede dell’Ap. Dopo l’estate, partirà un corso di prima formazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'Oltretorrente continua a scendere in strada: passeggiata e giochi con i gessetti

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Spray al peperoncino a scuola. In cinque al pronto soccorso

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

1commento

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

Smog

Stop ai diesel euro 4 fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

24commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

novellara

Si fingeva "sexy girl" su Facebook per raggirare gli uomini: denunciato

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

SPORT

Moto

MotoGp, Marquez leader nelle libere 1 in Australia

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

SOCIETA'

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto