17°

31°

Buone Notizie

Una telefonata di aiuto lunga 116 mila ore

Una telefonata di aiuto lunga 116 mila ore
0

di Mariagrazia Villa
 Vent'anni nei panni degli altri, senza mai perdere se stessi. Anzi, ritrovandosi più ricchi, generosi e saggi.
Telefono Amico, il servizio di volontariato dell’Assistenza Pubblica di Parma che risponde allo 0521/284344 dalle 16 alle 24 tutti i giorni dell’anno (festività incluse), festeggia due decenni nell’arte perduta di ascoltare.
La storia
 «Nella seconda metà degli anni Ottanta c'era un certo fermento attorno al tema dei servizi sociali - racconta Filippo Mordacci, presidente dell’Assistenza Pubblica - sia nella nostra associazione che in città. Molti militi, facendo servizio in ambulanza, venivano in contatto con situazioni di disagio che non rientravano nell’ambito sanitario. Così, un gruppo di volontarie, che sentiva l’esigenza di rispondere a questi nuovi bisogni, propose all’ente di attivare il Telefono Amico, un servizio di ascolto che a Parma ancora non esisteva e che, per l’epoca, era all’avanguardia».
Un servizio nato dal basso
 Un servizio nato dal basso dopo aver raccolto gli «umori» cittadini. «Siamo profondamente intrecciati alla vita della città: i nostri volontari non vengono da Marte, sono parmigiani che aiutano altri parmigiani» - aggiunge Mordacci.
Un servizio, quello del Telefono Amico,  che ha guardato in alto fin da subito: prima di debuttare, si è fatto le ossa, coadiuvato da un team di psicologi professionisti.
Non bastava la buona volontà, infatti: occorreva una preparazione seria e accurata. «Ancora oggi i volontari di Telefono Amico mettono un grande impegno nella formazione, sia iniziale che permanente, per poter offrire un ascolto di qualità».
116 mila ore di aiuto
 Dal 19 giugno 1989, giorno in cui arrivò la prima telefonata, il gruppo ha offerto 116.896 ore di ascolto e lo ha fatto, mettendo sempre da parte i propri desideri, timori e giudizi personali in funzione dell’altro, incoraggiando chi chiamava ad andare più a fondo nella propria esperienza e a trovare in sé le risposte che cercava e garantendo l’anonimato proprio e di chi telefonava.
«I volontari in arancione e i volontari con la cornetta sono un’unica famiglia, ma ai secondi è richiesto uno sforzo in più: la mancanza di riconoscibilità esterna».
I numeri
 Di Telefono Amico hanno fatto parte, in questi vent'anni, oltre 200 persone: ai blocchi di partenza erano 31, oggi sono 82. Le chiamate ricevute sono andate aumentando.
Nel 2008 sono state 12.779, arrivate soprattutto di sabato e di lunedì, in particolare dalle 20 alle 21, e con una durata media di 27 minuti. Se anche in passato i momenti più critici erano prima e dopo un giorno di festa, la durata della conversazione è andata invece diminuendo.
Il motivo per cui si chiama Telefono Amico non è cambiato: il 57,60% delle telefonate ricevute quest’anno è legato a problematiche di solitudine, bisogno di compagnia, depressione. Anche l’identikit di chi chiede aiuto si è mantenuto costante: uomo, dai 36 ai 45 anni, vive da solo ed è lavoratore dipendente. In calo, invece, gli adolescenti.
Forse il loro disagio va intercettato con altre modalità di comunicazione? «Ritengo fondamentale e sempre attuale l’ascolto da parte di una figura umana che lo fa disinteressatamente, lasciando l’altro libero di esprimersi senza limiti né di tempo né di argomento, ma in futuro si potrebbe valutare, insieme agli operatori e ai formatori, l’ipotesi di affiancare alla linea telefonica anche altre forme di contatto, come l’e-mail o la chat» - dice Mordacci.
Chiunque volesse candidarsi come operatore di Telefono Amico e allenarsi alle «parallele» di un ascolto consapevole, può chiamare lo 0521/224922, o recarsi alla sede dell’Ap. Dopo l’estate, partirà un corso di prima formazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

8commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

3commenti

polizia

Arancia meccanica in un kebabbaro (con rapina) di piazzale della stazione: presi due giovani

2commenti

Fatto del giorno

Gara Tep-Busitalia: perquisizioni a Smtp

Il caso

Ancora vandali in Battistero, emergenza baby gang Video

1commento

Politica

Nuova giunta, il rebus dell'assessore all'Ambiente Video

Primo Consiglio tra 15 e 20 luglio

disagi

Temporale su Parma: cellulari, problemi a singhiozzo sulla linea Tim

2commenti

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

2commenti

contratto

Lucarelli crociato per il 10° anno: sarà il più vecchio della B

7commenti

carabinieri

Presi e denunciati i due scippatori di Monticelli: sono giovanissimi

3commenti

Acquedotto

Guasto riparato, torna l'acqua in via Spezia

Il ripristino dell'erogazione è già avvenuto a fine mattinata, dopo una breve interruzione

IL CASO

Truffa milionaria, agente immobiliare condannato a 7 anni e mezzo

furti

Svaligiato il circolo Rapid

2commenti

ATENEO

Preghiera musulmana, inaugurato lo spazio

30commenti

il caso

Sequestro Dall'Orto, nuove indagini dopo 29 anni

TRIBUNALE

Armi e bossoli in casa, primi due patteggiamenti per la banda dei sardi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

TORINO

Fuggi fuggi in piazza San Carlo, indagata la Appendino

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat