19°

Buone Notizie

Quei giochi in Pediatria che piacciono anche in Usa

Quei giochi in Pediatria che piacciono anche in Usa
Ricevi gratis le news
0

di Ilaria Graziosi
Quale modo migliore se non il gioco, per rendere più sopportabile la triste esperienza del ricovero ospedaliero per i bambini? «Giocamico», nel 1997, è nato così. Come un progetto non sanitario, ma sulla persona, che ha dato anche risultati sanitari. Corrado Vecchi, responsabile del progetto Giocamico della cooperativa «Le Mani Parlanti», racconta così l’attività che svolge insieme ad altri 200 volontari nel reparto di Pediatria dell’Ospedale Maggiore.
«Con il nostro sostegno abbiamo bambini che vanno all’intervento chirurgico molto più sereni, e quindi è meno difficile sedarli, si usano meno farmaci, si hanno meno effetti collaterali, si ha un risveglio e ripristino delle condizioni di salute più precoce e quindi   dimissioni più rapide».
 Quest’anno per la prima volta lo staff di Giocamico conta anche due presenze «speciali» dagli Stati Uniti: Arielle Eagan e Christopher Petteruti, due studenti del Boston College, che sono arrivati a Parma a gennaio proprio per svolgere il tirocinio - della durata di un semestre - accanto ai piccoli pazienti del Maggiore.  «Sono molto felice di questa possibilità che il Boston College mi ha offerto -  dice Arielle - Anche nel mio paesino di Road Island svolgevo attività di volontariato in un Children Hospital. Gli stati d’animo che può vivere un bambino quando è in ospedale sono quelli dell’inquietudine, del panico, della paura, dell’ansia: rispetto a tutto questo la pratica di attività ludiche incoraggia sia lo sviluppo fisico, poiché induce il bambino a muoversi, sia quello sociale, perché lo induce a relazionarsi con gli altri, ma anche quello psichico perché lo spinge a pensare, a creare idee e a comunicare».
Ventun anni, studentessa di psicologia, Arielle tornerà in America a giugno, ma porterà con sé il ricordo di un’esperienza importante. «Mi sento molto utile qui, non solo perché aiuto i bambini, ma anche perché, parlando inglese, spesso riesco ad aiutare il personale pediatrico a comunicare con i genitori stranieri dei piccoli malati».
Soddisfazione e appoggio per l’attività svolta dal gruppo Giocamico anche da Sergio Bernasconi, direttore del dipartimento di Pediatria: «La malattia deve essere intesa come un periodo soltanto transitorio della vita del bambino -  dice  Bernasconi - un ostacolo che il bambino deve imparare a superare; un’esperienza in cui la solidarietà e partecipazione adulta nel percorso di vita si concretizza e, attraverso il gioco, tutto questo è possibile». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro