21°

Buone Notizie

Cantarelli, l'avvocato "amico" dell'Eritrea

Cantarelli, l'avvocato "amico" dell'Eritrea
1

di Luca Molinari

Da Parma ad Asmara (capitale dell’Eritrea), a bordo di un’utilitaria. Ventiquattro giorni di viaggio per mettere a disposizione la propria auto ai frati francescani che, tra le altre cose, gestiscono un orfanotrofio ad Addiquala, una località lungo la strada che porta dall’Eritrea al Tigrai (regione dell’Etiopia che fu teatro della disfatta di Adua -1896). Autore di questa insolita «impresa» benefica è Fabio Massimo Cantarelli, avvocato e presidente del Consorzio Agrario di Parma. «Ho deciso di intraprendere questo viaggio nel 2006 - spiega - per dare un aiuto concreto ai  frati  delll' ex “colonia primogenita”. Dopo essermi imbarcato ad Ancona per Patrasso, quindi Atene, poi Cipro, Haifa, Gerusalemme, ho quindi raggiunto Aqaba attraverso la depressione del Mar Morto per poi guadagnare Massaua ed infine Asmara. E’ stato un viaggio stupendo, ma soprattutto utile». Cantarelli non è nuovo a questo tipo di traversate a bordo di auto o fuoristrada (dalla Nubia al Sudafrica, alle capitali balcaniche, l’acrocoro abissino, il Paraguay, la Bolivia ecc.). Il legame con Asmara è nato nel '96 dopo un incontro a Parma con monsignor Luca Milesi, Eparca (cioè vescovo di rito orientale) di Barentu, personaggio molto legato al volontariato di Parma e noto in città. «Dopo che avevo inviato degli aiuti - precisa Cantarelli - il presule mi chiese di essere suo ospite per farmi capire come si svolgeva la vita quotidiana degli Eritrei. Fu un’esperienza stupenda perché seguivo il vescovo nella sua visita pastorale e potevo realmente capire come viveva la gente del luogo». Da allora si sono intensificati i contatti, soprattutto con la Provincia Francescana Eritrea, che gestisce in Addiquala, senza alcun aiuto pubblico, un orfanotrofio. «La chiesa cattolica (3% della popolazione eritrea) osserva il rito orientale che è un po' diverso dal nostro, - aggiunge Cantarelli - ma i francescani da sempre seguono anche il rito latino (il nostro) perché assistevano la comunità italiana mediante il locale Vicariato Apostolico di recente soppresso riducendosi il numero di italiani residenti». Il nostro concittadino ha inviato a suo tempo anche «una moderna attrezzatura apistica per la produzione di miele - prosegue - parte della quale è però diventata bottino di guerra delle truppe di occupazione dell’Etiopia durante il recente conflitto confinario». L’idea è quella di far apprendere la lingua di Dante ai ragazzi di Addiquala, per diffondere la cultura italiana ed offrire «maggiori opportunità ai giovani per il fatto di conoscere un idioma europeo. - dichiara - Ad Asmara, peraltro, opera una efficiente Scuola Italiana che rappresenta il meglio della proposta educativa del Paese ma che è accessibile solo per i ragazzi provenienti da famiglie abbienti. In realtà, la scuola di italiano è anche un "pretesto" per sostenere l’orfanotrofio, che soffre della gravissima situazione di miseria in cui versa l’Eritrea dove essere orfani diminuisce sensibilmente le speranze di vita». L’obbiettivo di Cantarelli, dopo un periodo di pausa, è di tornare al più presto ad Asmara. L’organizzatore degli aiuti è padre Gabriele Tesfamicael noto a Parma per essere il punto di riferimento delle adozioni a distanza che fanno capo alla Caritas diocesana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • antonio puglia

    30 Gennaio @ 08.20

    Sono un ex alunno del Collegio La Salle di Asmara. Ho tanto desiderio di avere notizie di Padre DOSIDEO. Per Piacere fatemi sapere dove e' sepolta la sua salma. Lui mi e stato vicino quando ero bambino. Ora ho 74 anni e penso di lui come uno dei miei benefattori. Per Piacere Manatemi sue notizie. Grazie. Antonio Puglia

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

3commenti

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

1commento

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Il candidato

Laura Cavandoli: Il centrodestra si divide

1commento

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

5commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

ANTEPRIMA GAZZETTA

Raffaele Sollecito si trasferisce a Parma: intervista esclusiva Video

Accusato con Amanda Knox dell'omicidio Kercher, Sollecito è stato assolto. Ha scelto di vivere a Parma

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

Formula 1

La prima pole è firmata Hamilton

Mondiali

l'Italia batte l'Albania (2-0)

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery