17°

32°

Buone Notizie

Cantarelli, l'avvocato "amico" dell'Eritrea

Cantarelli, l'avvocato "amico" dell'Eritrea
1

di Luca Molinari

Da Parma ad Asmara (capitale dell’Eritrea), a bordo di un’utilitaria. Ventiquattro giorni di viaggio per mettere a disposizione la propria auto ai frati francescani che, tra le altre cose, gestiscono un orfanotrofio ad Addiquala, una località lungo la strada che porta dall’Eritrea al Tigrai (regione dell’Etiopia che fu teatro della disfatta di Adua -1896). Autore di questa insolita «impresa» benefica è Fabio Massimo Cantarelli, avvocato e presidente del Consorzio Agrario di Parma. «Ho deciso di intraprendere questo viaggio nel 2006 - spiega - per dare un aiuto concreto ai  frati  delll' ex “colonia primogenita”. Dopo essermi imbarcato ad Ancona per Patrasso, quindi Atene, poi Cipro, Haifa, Gerusalemme, ho quindi raggiunto Aqaba attraverso la depressione del Mar Morto per poi guadagnare Massaua ed infine Asmara. E’ stato un viaggio stupendo, ma soprattutto utile». Cantarelli non è nuovo a questo tipo di traversate a bordo di auto o fuoristrada (dalla Nubia al Sudafrica, alle capitali balcaniche, l’acrocoro abissino, il Paraguay, la Bolivia ecc.). Il legame con Asmara è nato nel '96 dopo un incontro a Parma con monsignor Luca Milesi, Eparca (cioè vescovo di rito orientale) di Barentu, personaggio molto legato al volontariato di Parma e noto in città. «Dopo che avevo inviato degli aiuti - precisa Cantarelli - il presule mi chiese di essere suo ospite per farmi capire come si svolgeva la vita quotidiana degli Eritrei. Fu un’esperienza stupenda perché seguivo il vescovo nella sua visita pastorale e potevo realmente capire come viveva la gente del luogo». Da allora si sono intensificati i contatti, soprattutto con la Provincia Francescana Eritrea, che gestisce in Addiquala, senza alcun aiuto pubblico, un orfanotrofio. «La chiesa cattolica (3% della popolazione eritrea) osserva il rito orientale che è un po' diverso dal nostro, - aggiunge Cantarelli - ma i francescani da sempre seguono anche il rito latino (il nostro) perché assistevano la comunità italiana mediante il locale Vicariato Apostolico di recente soppresso riducendosi il numero di italiani residenti». Il nostro concittadino ha inviato a suo tempo anche «una moderna attrezzatura apistica per la produzione di miele - prosegue - parte della quale è però diventata bottino di guerra delle truppe di occupazione dell’Etiopia durante il recente conflitto confinario». L’idea è quella di far apprendere la lingua di Dante ai ragazzi di Addiquala, per diffondere la cultura italiana ed offrire «maggiori opportunità ai giovani per il fatto di conoscere un idioma europeo. - dichiara - Ad Asmara, peraltro, opera una efficiente Scuola Italiana che rappresenta il meglio della proposta educativa del Paese ma che è accessibile solo per i ragazzi provenienti da famiglie abbienti. In realtà, la scuola di italiano è anche un "pretesto" per sostenere l’orfanotrofio, che soffre della gravissima situazione di miseria in cui versa l’Eritrea dove essere orfani diminuisce sensibilmente le speranze di vita». L’obbiettivo di Cantarelli, dopo un periodo di pausa, è di tornare al più presto ad Asmara. L’organizzatore degli aiuti è padre Gabriele Tesfamicael noto a Parma per essere il punto di riferimento delle adozioni a distanza che fanno capo alla Caritas diocesana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • antonio puglia

    30 Gennaio @ 08.20

    Sono un ex alunno del Collegio La Salle di Asmara. Ho tanto desiderio di avere notizie di Padre DOSIDEO. Per Piacere fatemi sapere dove e' sepolta la sua salma. Lui mi e stato vicino quando ero bambino. Ora ho 74 anni e penso di lui come uno dei miei benefattori. Per Piacere Manatemi sue notizie. Grazie. Antonio Puglia

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro"

la storia

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

DOPO IL PALACITI

Nuova razzia in palestra. I ladri ripuliscono la Magik

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

1commento

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi sotto auto e treno

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

1commento

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

37commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

17commenti

baseball in lutto

Lo sport di Parma piange Davide Bassi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

ANTEPRIMA GAZZETTA

Ancora furti. Stavolta nella palestra della Magik

Bertolucci, telecamere spente. E sparisce una bici al giorno

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

panama

E' morto Noriega, ex dittatore-presidente

EMERGENZA PROFUGHI

Migranti: sbarchi 2017 a quota 60mila, +48% rispetto al 2016

1commento

SOCIETA'

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

MEDIO ORIENTE

"Bombardiamo l'odio con l'amore": spopola il video del Kuwait contro i kamikaze

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione