Buone Notizie

"Quel bambino stava annegando: l'ho salvato"

"Quel bambino stava annegando: l'ho salvato"
0

Luca Molinari
Il gesto che ha compiuto è eroico, ma Gianluca Delmiglio rimane con i piedi per terra. E si stupisce del clamore suscitato dalla vicenda di cui è stato protagonista. Questo 41enne parmigiano, portinaio e padre di famiglia, mentre era in vacanza in Sardegna ha salvato la vita ad un bambino di otto anni, che stava per annegare nel tratto di mare davanti alla spiaggia di Torre del Pozzo.
Ieri Delmiglio è stato premiato dal presidente della Provincia di Oristano, Pasquale Onida, assieme agli altri bagnanti autori del provvidenziale salvataggio. Raggiunto telefonicamente, il 41enne ripercorre nei particolari le varie fasi del soccorso, avvenuto nel tardo pomeriggio del 28 giugno. «Ero sugli scogli assieme ad una delle mie figlie. - racconta - Poco distante da noi, in acqua, c'era un bambino che stava giocando con maschera e boccaglio». Immergendosi il bimbo avrebbe incanalato parecchia acqua nel boccaglio. Preso dal panico si sarebbe tolto la maschera e, tentando di respirare dal naso, avrebbe ingerito nuova acqua sia dalla bocca che dal naso, perdendo i sensi. A quel punto la madre del piccolo, chiamando e non ricevendo risposta dal piccolo, si è precipitata in acqua per portarlo a riva. «Ho sentito le urla disperate della mamma - prosegue - e girandomi verso il mare ho visto la donna che correva nell'acqua per portare in spiaggia il bimbo. Era bianco e schiumava. Solo allora ho capito cosa stesse accadendo». A quel punto il portinaio parmigiano, nativo di Bergamo e residente a Salsomaggiore fino a due anni e mezzo fa, si è subito tuffato in acqua per raggiungere al più presto la riva e dare man forte agli altri soccorritori. «Non sono un medico, - rimarca - ma appena ho visto il bambino  da vicino ho compiuto un'azione istintiva, come se quello steso in spiaggia fosse mio figlio». Il bimbo, finito in arresto cardiaco e respiratorio, non dava segni di vita. E così Delmiglio ha deciso di praticare un massaggio cardiaco, sforzandosi di ricordare alcune nozioni di pronto soccorso imparate tre anni prima. «Avevo frequentato un corso della Confcommercio per chi si occupa di attività commerciali - precisa - in cui erano stati illustrati, tra l'altro, alcuni rudimenti per il pronto soccorso, che in quel momento ho messo in pratica». Il massaggio cardiaco è stato fondamentale per rianimare il piccolo che altrimenti, stando a quanto affermato dagli uomini del 118, (arrivati poco tempo dopo in ambulanza), sarebbe quasi certamente morto. «Ho cercato di aprirgli la bocca, - sottolinea Delmiglio, ripercorrendo le fasi più drammatiche del salvataggio - ma il bimbo era rigido e non dava segni di vita. L'ho girato supino e poi ho effettuato il massaggio cardiaco. Dopo circa un minuto ha ricominciato a respirare. L'ho spostato su un fianco e ha sputato dell'acqua. Quando riprendeva colore gli ho fatto qualche domanda, e per scherzare gli ho chiesto se tifava per il Parma». La notte l'eroico soccorritore non è riuscito a chiudere occhio. «Mi tornavano alla mente - osserva -  le immagini drammatiche di quel bimbo steso per terra in spiaggia». Anche se tutti lo reputano tale, il portinaio parmigiano non si considera un eroe. «La mia gratificazione più grande - confessa - è stata vedere il bambino che tornava a respirare».
Tornato a Parma il 30 giugno, il 41enne è stato contattato nei giorni successivi da un assessore del Comune di Cuglieri, che l'ha convinto a tornare in Sardegna per essere premiato assieme agli altri autori del salvataggio. «Subito non volevo andare. - dichiara - Poi hanno insistito ed ora eccomi qui. La cerimonia è stata molto emozionante, ma domani (oggi per chi legge ndr) ripartiamo. E' ora di tornare a casa». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

2commenti

ANCONA

Terremoto: sindaci regioni terremotate a Loreto

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

5commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

12commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

8commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti