-1°

14°

Buone Notizie

Adas e Avis: donazioni in aumento

Adas e Avis: donazioni in aumento
0

Stella Ricchini
La «crisi» del sangue? Risolta con grande successo. Anche se sembra impossibile da credere, in soli sei mesi i donatori di sangue di Parma e provincia sono stati, infatti, in grado di far dimenticare quel 1,5%, che aveva contraddistinto in negativo il bilancio consuntivo 2008 della nostra raccolta sangue.  Come? Con un aumento di oltre il 6% delle donazioni. E così, se i volontari di Adas e Avis festeggiano l’ottimo risultato, l’Unità operativa di Immunologia e trasfusionale del Maggiore, diretta da Massimo Franchini, non è di certo da meno.
«Le donazioni di sangue a Parma e provincia nei primi sei mesi del 2009, rispetto al primo semestre 2008, sono aumentate del 6,6% - racconta Franchini -. In pratica, da gennaio a giugno 2008 all’Unità operativa di Immunologia e trasfusionale erano pervenute, dai punti di raccolta sangue del nostro territorio, 13.471 unità di sangue intero, quest’anno invece ne sono arrivate 14.365 unità: quasi mille in più rispetto allo scorso anno».
Tutte le unità di sangue prelevate nei punti di raccolta della nostra zona sono portate all’Unita Operativa di Immunologia e trasfusionale, che si preoccupa della loro lavorazione e conservazione, nonché di rispondere al fabbisogno dell’Ospedale, dell’Azienda Usl, delle Case di Cura private e delle prestazioni trasfusionali nelle strutture territoriali o al domicilio dei pazienti. E, all’occorrenza, di colmare le richieste di sangue provenienti dalla Regione. Il periodo di giacenza delle sacche di sangue nei «frigoriferi» di Immunologia e trasfusionale è, perciò, piuttosto breve.
 «Se da un lato sono, infatti, aumentate le donazioni, anche l’uso, o per meglio dire l’uscita, del sangue è andato di pari passo». La richiesta ad «uso clinico» delle unità di sangue nei vari Reparti del Maggiore è aumentata.  «Le tecniche chirurgiche che sono praticate nel nostro Ospedale l’hanno, infatti, reso ad alta specializzazione -osserva Franchini -. Così, se da un lato le operazioni sono meno invasive di un tempo, dall’altro è cresciuto il numero dei pazienti che si rivolgono alla nostra struttura».  E, di conseguenza, anche il ricorso al sangue custodito in Immunologia e trasfusionale, magari in dosi minori rispetto a anni fa, ha subito un incremento del 3,7%.  Un’impennata che ha contribuito a diminuire del 13,4% la quantità di sangue «scartato»: per legge, infatti, le sacche non possono essere conservate per più di 42 giorni.
Anche le malattie ematiche, soprattutto ereditarie, sembra siano sempre più diffuse. A farne le spese, poi, sono soprattutto i bambini, per la maggior parte provenienti da Paesi extraeuropei, che puntualmente devono essere sottoposti a trasfusioni. Il Reparto di Oncoematologia pediatrica del nostro Ospedale, diretto da Giancarlo Izzi, nel 2008 ha utilizzato ben 1600 sacche di sangue, preparate da Immunologia e trasfusionale.
In generale l’Uo diretta da Franchini prepara quotidianamente tra le 50 e le 60 sacche di sangue da destinare alle Strutture sanitarie. Annualmente, il Maggiore necessita di quasi 6.000 unità di sangue. «L'aumento delle quantità di sangue a disposizione di Parma e della Regione non è casuale - spiega Franchini -. È, infatti, il segno dell’attività svolta da Adas e Avis. Le due associazioni sono state capaci di risanare quel gap che aveva contraddistinto la chiusura dello scorso anno mettendo in pratica campagne per stimolare al dono i parmigiani».  Anche se le casse della «Banca del sangue» cittadina sono piene più che mai, l’allerta resta comunque sempre alta.  «In estate un calo delle donazioni è quasi fisiologico: anche i volontari, dopotutto, vanno in vacanza - commenta Franchini -. In caso di emergenza, comunque, sono sicuro che l’Adas e l’Avis sapranno aiutarci a sopperire alle eventuali carenze».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

comune

Municipale, "attività positiva nel 2016, anche con 40 agenti in meno" Tutti i numeri

L'assessore Casa ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

crisi

Copador, settimana decisiva

Degrado

Un viaggio per strada del Traglione: un viaggio nel degrado

3commenti

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

BREXIT

Il Telegraph: " La May chiuderà la frontiera a metà marzo"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia