10°

22°

Buone Notizie

Un esercito di 18 mila volontari

Un esercito di 18 mila volontari
Ricevi gratis le news
0

Nuovi donatori tra i parmigiani. Sarà stata la chiusura in negativo dello scorso anno, le urgenti richieste di sangue per il sisma in Abruzzo o un passaparola sempre più diffuso, fatto sta che i donatori di Parma e provincia hanno rinvigorito le loro fila con nuova linfa. Gli aspiranti, poi, non si contano quasi più.
Sono, ormai, quasi 18.000 i donatori, tra Adas e Avis, che spendono un po' del loro tempo per regalare il sangue. Di questi 967 hanno donato per la prima volta negli ultimi sei mesi. Mentre, 1465 persone si sono proposte come «aspiranti». «L'aumento di 902 nuovi donatori nella nostra associazione, tra Parma e Provincia, credo possa essere anche attribuito ai tanti appelli lanciati sulla carenza di sangue dopo il sisma d’Abruzzo, che hanno saputo toccare le coscienze dei nostri concittadini desiderosi di portare aiuto ai terremotati - osserva il presidente dell’Avis provinciale Giuseppe Scaltriti -. Nel nostro territorio, infatti, negli ultimi sei mesi si sono presentati, alle diverse strutture dell’Avis, circa 1350 aspiranti donatori». Senza contare il numero dei ragazzi reclutati nelle ultime classi delle nostre scuole superiori dopo appositi incontri con i volontari dell’associazione. Sembra, così, che l’Adas e l’Avis abbiano trovato nel faccia a faccia il mezzo migliore per «pubblicizzare» l’importanza vitale del dono di sangue. «L'Adas è un’associazione che conta i suoi comitati soprattutto nelle ditte - chiarisce il vicepresidente dell’Adas di Parma Gian Luca Cavagni -. Il contatto con i possibili donatori avviene quindi attraverso un passaparola con chi è già iscritto». E tra donatori attivi e semplici sostenitori, l’Adas di Parma annovera 4.000 tesserati. Non c'è da stupirsi, quindi, se l’informazione sul «dono» viaggia di bocca in bocca tra colleghi.
«In questo modo, poi, tutti i dubbi sulla donazione e su come fare per diventare donatori vengono dissipati all’istante». Gli indecisi possono, perciò, chiedere maggiori informazioni sulla donazione di sangue direttamente sul posto di lavoro. In sei mesi 115 parmigiani, tramite l’Adas, si sono sottoposti ai test di idoneità, 65 hanno, poi, donato per la prima volta. E il numero di donatori attivi dell’Adas Parma è arrivato a contare 2.600 individui. Anche l’Avis, da parte sua, ha scelto l’approccio diretto per reperire nuove leve, qui a farla da padroni sono stati i banchetti informativi all’interno delle Feste di quartiere, gestiti da volontari. Entrambe le associazioni sono spinte dal desiderio di «smuovere le coscienze, perché il sangue è un bene prezioso reperibile solo tramite la donazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

OPPORTUNITA'

55 nuove offerte di lavoro

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

5commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

9commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

1commento

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel