14°

Buone Notizie

Cantarelli: "Anche a 60 anni si può donare"

Cantarelli: "Anche a 60 anni si può donare"
0

Auto-donazioni e il risparmio di sangue è garantito. Ma non sempre è possibile. Già, perché in caso di interventi chirurgici programmati i pazienti possono decidere di farsi prelevare il sangue che poi sarà utilizzato per un’eventuale trasfusione durante l’operazione.
E a Parma, ogni anno, sono quasi 900 i cittadini che decidono di sottoporsi a questa pratica, sempre più diffusa. «È dai primi anni '90 che nel nostro Ospedale è possibile ricorrere all’auto-donazione - spiega Stefano Cantarelli, dirigente medico dell’Unità operativa di Immunologia e trasfusionale -. In quel periodo, infatti, c'era la paura di contrarre l’Aids con le trasfusioni». Un’ansia che oggi è superata: «Le donazioni di sangue sono sicurissime e i donatori periodicamente vengono sottoposti ad analisi». Ma, nonostante la paura di contrarre l’Aids sia ormai lontana, l’auto-donazione continua ad essere preferita alle normali trasfusioni, almeno quando è possibile. «Il donatore per praticare l’auto-donazione deve essere in buone condizioni cliniche - commenta Cantarelli -. L’intervento, poi, deve essere programmato: non è possibile ricorrere all’auto-donazione in caso di operazioni urgenti perché il sangue con l’auto-donazione va prelevato in diversi giorni. In questo modo poi, c'è un risparmio di sangue: le risorse arrivate dalle donazioni dei volontari non vengono intaccate». Anche se «la quantità di sangue prelevata in questi casi è minima rispetto a quella donata abitualmente dai volontari: per questo è possibile sottoporsi a più prelievi in pochi giorni». Anche la «forbice» dell’età del paziente è molto più ampia rispetto a quella dei normali donatori di sangue. «Per essere donatori di sangue è necessario avere un’età compresa tra i 18 e i 60 anni e si può donare fino ai 65 anni, per ricorrere all’auto-donazione si possono avere anche ottant'anni». In media i parmigiani che ricorrono all’auto-donazione hanno sulle spalle 70 anni. «Agli inizi questa pratica era utilizzata per quasi tutti gli interventi chirurgici non urgenti, con il tempo si è capito che per molti l’auto-donazione non era necessaria. Oggi, infatti, si effettua quasi esclusivamente in caso di interventi all’anca o al ginocchio». Anche per molte operazioni urologiche è possibile ricorrere all’auto-donazione. Il sangue raccolto poi viene conservato dall’U.O. di Immunologia e trasfusionale, che si occupa di recapitarlo prima dell’intervento al Reparto o all’Ospedale afferente. «Non mancano i pazienti che decidono di farsi operare in altri Ospedali perché lì esercita un medico di loro fiducia, come, del resto, non mancano malati che decidono di rivolgersi alla nostra Struttura ospedaliera». E, in quei casi, è l’Ospedale «d’origine» o la struttura di riferimento per la raccolta del sangue che si occupa dei prelievi dei pazienti in arrivo a Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco

Bassa

Successo per la Verdi Marathon: 2.200 partecipanti, sole e... Verdi sul palco Foto

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

8commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

7commenti

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

1commento

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

IL CASO

Sorbolo, contro furti e degrado il controllo si fa correndo

Nasce il progetto «Arrestiamoli»: lo sperimentano il sindaco e due runner

Sos animali

Cinque cuccioli cercano casa

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Sant’Ilario

Rubava il telefono ai giocatori di videopoker: denunciato 35enne

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Coppa del mondo

Sci: Peter Fill vince il SuperG. Argento per gli azzurri nel Team sprint

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia