20°

Buone Notizie

Luisa, un «angelo» a Goma

Luisa, un «angelo» a Goma
0

Roberta Marcuccilli
Luisa Flisi, 65 anni, professione volontaria. Parmigiana d’origine e africana d’adozione. Vive in Congo dal '73. È laica e collabora con i missionari saveriani di Parma e con il centro missionario di Vicomero.
Il primo viaggio
Il suo primo viaggio in Africa lo fece con il gruppo fondato da don Silvio Turazzi, da lì la decisione di trasferirsi. Di stabilirsi definitivamente nelle terre d’Africa per portare la fede, l’amore, un sostegno pratico e morale. A contattarci è sua sorella Angela, reduce insieme al marito e ad altri due parmigiani di un viaggio a Goma, la città congolese devastata da una violenta eruzione del vulcano Nyiragongo nel 2002.
Le baracche di Goma
Raccontano cosa hanno visto, cosa fa Luisa, il contributo della nostra città in un Paese tanto martoriato. Luisa vive fra le baracche costruite sul tappeto di lava che ricopre Goma da quel terribile giorno di sette anni fa.
I malati di Aids
 Si occupa principalmente dei malati di aids, che segue quotidianamente insieme a un’equipe formata da un infermiere, un medico e una volontaria sieropositiva.
Le adozioni a distanza
Gestisce le adozioni a distanza, visita i detenuti del carcere locale e mantiene i contatti con l’Italia. Lavora costantemente alla produzione di spirulina, un’alga ricca di sali minerali e vitamine che ha funzione ricostituente per i malati di aids.
La terra è arida  a causa della lava, le possibilità di sviluppo sono pressoché nulle. E allora si cerca di incentivare qualche forma di commercio, per quanto primordiale, e diffondere una piccola mentalità imprenditoriale.
La Caritas
Recentemente, proprio su proposta di Luisa, la Caritas di Parma ha finanziato un’iniziativa di microcredito per aiutare alcune persone, una novantina in tutto, soprattutto donne, ad avviare piccole attività artigianali e commerciali. La logica è chiara: al di là dell’assistenza e degli aiuti umanitari, si punta a insegnare alla popolazione locale ad acquisire un minimo di autonomia economica. E il commercio è anche per i bambini. Sulla lava i piccoli abitanti di Goma allestiscono banchetti rudimentali sui quali espongono la loro mercanzia: pomodori, cetrioli, zucchero. Ci sono il calzolaio, la sarta, il venditore di legumi. Un umile mercato, ma anche il segno della voglia di reagire.
Di ripartire, proprio sui resti di quella lava che tutto ha distrutto. È un’umanità che contagia. Luisa, dopo 36 anni in Congo, si sente a tutti gli effetti un’africana: cucina sul carbone, mangia i prodotti del posto e lava i suoi indumenti a mano. Ha già espresso il desiderio di essere sepolta a Goma. Ama gli africani: «Un popolo - dice - costretto a un’estrema indigenza dall’Occidente che sfrutta le sue ingenti risorse minerarie e alimenta la guerra per poter continuare a farlo».
Un Paese martoriato  
Non solo, c'è anche da fare i conti con i continui attacchi del Ruanda, che invade ripetutamente il Congo, soprattutto nella zona del lago Kivu, la più ricca di minerali. La povertà, l’eruzione del Nyiragongo, la guerra: ma a Goma non mollano. Anche grazie a Luisa, l’angelo arrivato da Parma.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Maxi-sequestro di armi da guerra in provincia. In manette in cinque

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

1commento

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

1commento

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

Lavoro

Gli agricoltori contro l'abolizione dei voucher

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

9commenti

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

4commenti

LA BACHECA

Venti offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

roma

Massacrato dal branco: fermati due fratelli. Si nascondevano da parenti

Salute

Ausl, caso di meningococco nell'Appennino reggiano

SOCIETA'

La polemica

Due ragazze indossano i leggings: United nega l'imbarco

3commenti

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

1commento

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017