12°

Buone Notizie

La riscossa delle ragazze alla pari

La riscossa delle ragazze alla pari
0

 Roberta Marcuccilli

«Cerco ragazza madrelingua da ospitare per aiutare mia figlia, di 13 anni, ad apprendere l’inglese». O ancora: «Voglio fare la ragazza alla pari per imparare il francese. Cerco famiglia disposta ad offrirmi vitto e alloggio, ricambio con lavori domestici e da babysitter».
Aiuti in casa per una stanza
Sono solo due degli annunci pubblicati da alcune parmigiane su siti che si occupano di lavoro «au pair». Con l’espressione «alla pari», au pair nel linguaggio internazionale, s'intende la permanenza, al massimo di un anno, di una ragazza straniera in una famiglia ospitante. La giovane in cambio di aiuti in casa riceve una stanza, cibo e un piccolo compenso variabile da nazione a nazione. Si tratta di uno dei modi più antichi scelti da tante studentesse, e pochi studenti, per trascorrere un periodo all’estero. E a Parma? Il lavoro alla pari è un ricordo lontano o c'è ancora qualche giovane volenterosa che per imparare una lingua è disposta a rimboccarsi le maniche?
Agenzie ad hoc
«È un fenomeno che nella nostra città sta lentamente riapparendo - dicono all’Informagiovani del Comune -. In Italia ci sono diverse agenzie specializzate nella gestione di programmi di lavoro alla pari. I nostri utenti, però, spesso sono interessati ad altri tipi di esperienze all’estero. Noi consigliamo comunque di visitare alcuni siti riservati a questo tipo di lavoro». I principali sono www.iapa.org e www.uapa.net. Iapa (International au pair association) e Uapa (Universal au pair association) sono le maggiori associazioni di agenzie che si occupano di lavoro alla pari. «A Parma non ce ne sono», puntualizzano all’Informagiovani. Ci pensa il web. Online ci sono molti siti su cui è possibile pubblicare avvisi di offerta e domanda. Tanto per citarne altri: www.annunci.it , www.studenti.it, www.bakeca.it. E non mancano parmigiane, che cercano su internet la loro occasione. E famiglie parmigiane che come baby sitter cercano ragazze alla pari al posto delle «badanti».
Diritti e doveri
Ricordiamo che le ragazze «au pair» costituiscono una categoria specifica che non è né quella di studentesse, né quella di lavoratrici. Non sono trattate da dipendenti retribuite, come badanti o colf, e sono abbastanza libere di muoversi grazie all’orario di lavoro ridotto: cinque ore giornaliere per un totale di trenta ore settimanali.
 Le giovani che decidono di provare quest’esperienza vengono inserite nel contesto socio-culturale della famiglia che le ospita. Per due o tre volte la settimana possono anche frequentare un corso di lingua, entrando così in contatto con un altro ambiente nuovo.
 Come in passato, ancora oggi questo tipo di soggiorno offre a molte ragazze un’occasione per migliorare la conoscenza della lingua, ma anche un’opportunità per sviluppare autonomia e disinvoltura. Da imparare ce n'è, è lo spirito di sacrificio che manca. Almeno a Parma.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero. Corteo fino in Cittadella

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Appennino reggiano

Scontro fra moto: intervengono due elicotteri, un ferito grave portato a Parma 

L'altro motociclista è stato portato a Baggiovara (Modena)

SQUADRA MOBILE

Nigeriane costrette a prostituirsi: arrestata donna complice del racket

Dalle indagini, il racconto dell'odissea delle ragazze reclutate in Africa

2commenti

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

3commenti

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

3commenti

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

Elezioni

Civiltà Ducale vuole riunire il civismo a Parma

podismo

Verdi marathon: vent'anni di grande sport

Gli arrivi a Fidenza, Fontanellato, Soragna e Busseto. Saranno 2.200 gli atleti in gara

solidarietà

74mila euro da Parma a Norcia grazie a "Muscoli con il cuore"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

5commenti

ITALIA/MONDO

loreto mare

I furbetti del cartellino sono stati traditi dai loro telefonini

Padova

Curava le pazienti con "orgasmi terapeutici": medico condannato

1commento

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia