Buone Notizie

Casa di Padre Lino: 10 anni

Casa di Padre Lino: 10 anni
0

di Luca Molinari

«Qui ho trovato una famiglia. Ci sono tante persone che si occupano di me e mi stanno vicino». Ha la voce rotta dall’emozione Umberto Scaiola quando parla al microfono. Il peso degli anni lo costringe a stare seduto su una carrozzina, ma la vecchiaia non ha rubato il sorriso a questo ospite della Casa di Padre Lino di viale Caprera. 

Nella festa per i primi dieci anni di vita della residenza per anziani, è lui a fare da portavoce ai circa 40 anziani ospitati nella struttura gestita dalla fondazione Casa di Padre Lino. «Per me questa casa è eccezionale. - dice  Umberto - Quando sono arrivato qua, ero in condizioni disagiate e fin da subito ho ricevuto un grande aiuto. Ringrazio tutti». 
La Casa di Padre Lino rappresenta una delle realtà d’eccellenza nel settore dell’assistenza agli anziani. Ieri mattina, per celebrare i   dieci anni di vita della struttura, erano presenti   autorità e rappresentanti della Fondazione Cariparma, che ha finanziato la sua realizzazione e tuttora stanzia risorse per favorirne la gestione.  Un impegno ribadito ieri da Carlo Gabbi, presidente della Fondazione Cariparma, che ha   rimarcato come «la Fondazione sia un valore aggiunto per il territorio di Parma».
Per l’occasione è stato anche presentato un libretto ricco di testimonianze e foto, che illustra le peculiarità della casa e ripercorre questo decennio. «Nel '98 - racconta il presidente del Cda Franco Magnani, ricordando quanti in questi anni si sono spesi   per la casa - nella riunione al Cavagnari in cui presentavo il progetto, ho spiegato quella che avrebbe dovuto essere la nostra missione: creare un ambiente in cui si potessero riaprire le “finestre” che in un certo momento della vita tendono a chiudersi». 
Rosa Borsi, uno dei membri del Cda, pone l’accento su scopi e sfide della casa. «Fin dal primo momento  ci siamo  posti al servizio del territorio. -  dice  - La struttura è in una posizione centrale della nostra città perché in tal modo consente di mantenere anche le relazioni di amicizia degli ospiti. Ora l’obbiettivo è affrontare le nuove problematiche che l’attuale società ci pone, in primis il deterioramento cognitivo». 
 
Per Marcella Saccani, assessore provinciale ai Servizi sociali, «si tratta di un’esperienza importante da non mettere in discussione». Lorenzo Lasagna, assessore comunale ai Servizi Sociali, parla invece di «esempio eccellente da tenere in considerazione per ispirare il nostro lavoro futuro». Elogia la struttura anche Giuseppina Ciotti (Ausl), anticipando l’intervento di Luciano Silingardi, che dieci anni fa si occupò personalmente del progetto. «Questi risultati - spiega - si ottengono se c'è una coralità di impegno. In questi spazi si è creato un bel clima».  Ferdinando Sandroni, delegato del sindaco all’associazionismo, precisa infine che «la Fondazione Teatro Regio ha dedicato il pomeriggio del 22 ottobre  ad un concerto aperto agli ospiti della Casa».   

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

2commenti

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti