18°

Buone Notizie

Adas, Admo e Aido alleate per aumentare i donatori

Adas, Admo e Aido alleate per aumentare i donatori
1

 Ilaria Graziosi

Diventare donatori di sangue, ma non solo. Donare anche il modollo osseo ed abbracciare una scelta ancora più difficile: donare gli organi. Per poter permettere ciò, Fidas Adas Parma -associazione donatori aziendali di sangue-, Admo Parma- associazione donatori midollo osseo- e Aido Parma- associazione italiana donazione organi- hanno deciso di unire le loro forze per sensibilizzare il maggior numero di persone possibili alla donazione. I Presidenti delle associazioni hanno scritto una lettera che da oggi verrà fatta circolare all’interno delle sedi di lavoro e di volontariato per aumentare il più possibile il numero di donatori di sangue, di midollo e di organi. Ieri pomeriggio, nella sede Adas di via Testi 4/a, è stato presentato questo progetto di coalizione che, se otterrà i risultati sperati, verrà proposto anche a livello regionale e nazionale. «Unire insieme le nostre associazioni - ha spiegato il presidente di Adas Bormioli Luigi, Gianluca Cavagni- significa regalare una speranza in più alle persone bisognose. La nostra associazione è nata a Parma nel 1963 per iniziativa di nove gruppi aziendali e le donazioni sono passate dalle 1619 degli anni Settanta alle 150.000 del 2008: un numero importante, ma purtroppo mai sufficiente per soddisfare tutte le richieste».
 «Sono molte le persone che ogni anno necessitano di trapianto di midollo osseo per poter guarire da gravi malattie del sangue - ha dichiarato Giovanni Cotti, segretario Admo Parma - ma purtroppo la compatibilità del midollo è molto rara: 1 a 100.000. Per questo motivo, unirci tutti insieme ci è sembrato positivo: unire le nostre forze per trovare maggiori possibilità di nuovi donatori».
«Purtroppo gli organi da trapiantare scarseggiano - ha proseguito Simona Curti, presidente Aido Comunale Parma - perché molta gente dice no alla donazione, per mancanza di informazione, indifferenza, pregiudizi, pigrizia. Ma da oltre 35 anni noi operiamo perché tra i cittadini si diffondano le idee di «società» e «solidarietà», unite in quella di «responsabilità»: acconsentire al prelievo dei nostri organi e tessuti diventa manifestazione della nostra consapevolezza che le malattie degli altri e le loro difficoltà devono coinvolgere anche noi». «Se questa coalizione porterà ad aumentare considerevolmente il numero dei donatori a Parma e provincia - ha concluso Michele Fedi, presidente di Adas Parma - proporremo questa unione anche a livello regionale e provinciale, facendo diventare la nostra città punta d’eccellenza fra le iniziative di volontariato».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giorgio ferrari

    20 Ottobre @ 14.45

    AIDO e sempre sensibile agli inviti alla collaborazione delle altre associazioni di volontariato disponibile alla'iuto reciproco per portare in porto tutte le iniziative che servono a sensibilizzare la popolazione italiana, per renderla sempre più civile e matura verso le persone più indifese.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista 42enne 

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano Video

1commento

tg parma

50enne scomparso a Diolo: continuano le ricerche ma cresce la paura

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

storie di ex

Ancelotti Re d'Europa: scudetto anche in Germania (col Bayern)

lavoro

Occupazione: Bolzano è regina (73%), Parma è quinta (68,7%)

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

domenica

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

tg parma

Forza Italia e Fratelli d'Italia: Vaccaro e Bocchi capolista

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

polizia

"C'è un'auto sospetta": era rubata e carica di arnesi da scasso

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

12commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

egitto

Il portavoce di al-Sisi: "Col Papa non si è parlato di Regeni"

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento