-7°

Buone Notizie

Adas, Admo e Aido alleate per aumentare i donatori

Adas, Admo e Aido alleate per aumentare i donatori
1

 Ilaria Graziosi

Diventare donatori di sangue, ma non solo. Donare anche il modollo osseo ed abbracciare una scelta ancora più difficile: donare gli organi. Per poter permettere ciò, Fidas Adas Parma -associazione donatori aziendali di sangue-, Admo Parma- associazione donatori midollo osseo- e Aido Parma- associazione italiana donazione organi- hanno deciso di unire le loro forze per sensibilizzare il maggior numero di persone possibili alla donazione. I Presidenti delle associazioni hanno scritto una lettera che da oggi verrà fatta circolare all’interno delle sedi di lavoro e di volontariato per aumentare il più possibile il numero di donatori di sangue, di midollo e di organi. Ieri pomeriggio, nella sede Adas di via Testi 4/a, è stato presentato questo progetto di coalizione che, se otterrà i risultati sperati, verrà proposto anche a livello regionale e nazionale. «Unire insieme le nostre associazioni - ha spiegato il presidente di Adas Bormioli Luigi, Gianluca Cavagni- significa regalare una speranza in più alle persone bisognose. La nostra associazione è nata a Parma nel 1963 per iniziativa di nove gruppi aziendali e le donazioni sono passate dalle 1619 degli anni Settanta alle 150.000 del 2008: un numero importante, ma purtroppo mai sufficiente per soddisfare tutte le richieste».
 «Sono molte le persone che ogni anno necessitano di trapianto di midollo osseo per poter guarire da gravi malattie del sangue - ha dichiarato Giovanni Cotti, segretario Admo Parma - ma purtroppo la compatibilità del midollo è molto rara: 1 a 100.000. Per questo motivo, unirci tutti insieme ci è sembrato positivo: unire le nostre forze per trovare maggiori possibilità di nuovi donatori».
«Purtroppo gli organi da trapiantare scarseggiano - ha proseguito Simona Curti, presidente Aido Comunale Parma - perché molta gente dice no alla donazione, per mancanza di informazione, indifferenza, pregiudizi, pigrizia. Ma da oltre 35 anni noi operiamo perché tra i cittadini si diffondano le idee di «società» e «solidarietà», unite in quella di «responsabilità»: acconsentire al prelievo dei nostri organi e tessuti diventa manifestazione della nostra consapevolezza che le malattie degli altri e le loro difficoltà devono coinvolgere anche noi». «Se questa coalizione porterà ad aumentare considerevolmente il numero dei donatori a Parma e provincia - ha concluso Michele Fedi, presidente di Adas Parma - proporremo questa unione anche a livello regionale e provinciale, facendo diventare la nostra città punta d’eccellenza fra le iniziative di volontariato».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giorgio ferrari

    20 Ottobre @ 14.45

    AIDO e sempre sensibile agli inviti alla collaborazione delle altre associazioni di volontariato disponibile alla'iuto reciproco per portare in porto tutte le iniziative che servono a sensibilizzare la popolazione italiana, per renderla sempre più civile e matura verso le persone più indifese.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

29commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

3commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

18commenti

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Gazzareporter

Pulire la Parma con temperature sotto zero...

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

6commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

L'Fmi taglia il pil dell'Italia: +0,7% nel 2017, +0,8% nel 2018

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video